12°

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

Giampaolo Dallara

Ricevi gratis le news
0

Parlavamo, domenica scorsa, di come si sia perso il senso del futuro, il senso del dovere nei confronti delle generazioni che verranno. Una risposta straordinaria ci è arrivata l’altro ieri da Varano Melegari, dove alla Dallara hanno inaugurato l’Academy, una struttura nella quale convivono un grande spazio espositivo e un’area universitaria. Il primo, lo spazio espositivo, ci ricorda da dove veniamo: quali sono le auto partorite dal genio emiliano per i motori. La seconda, l’area universitaria, ci dice dove andiamo: lì si formeranno, con sei lauree magistrali, gli ingegneri che progetteranno le quattro ruote di domani.

Tutto questo, questo ponte fra il passato e il futuro, è stato voluto da un uomo che tra due mesi compirà 82 anni. Si chiama Giampaolo Dallara.

È un uomo famoso in tutto il mondo. Ha lavorato in Ferrari, Lamborghini, Maserati e De Tomaso, nessuno ha vinto a Indianapolis quanto lui, progetta auto per le più grandi industrie del pianeta: ma ha voluto che la sua azienda restasse sempre nel luogo in cui è nato e cresciuto, Varano Melegari. La sua Val Ceno. La sua patria: nel senso etimologico, cioè la terra che gli ha fatto da padre.

Ma non solo Dallara ha voluto che la sua azienda «restasse» a Varano. Ha voluto anche creare qui qualcosa per i giovani. L’Academy coinvolge le dieci aziende più grandi e prestigiose della Motor Valley emiliana (un concentrato di talenti unico) e quattro università: Parma, Bologna, Modena-Reggio e Ferrara. Venerdì c’era tanto mondo, all’inaugurazione di questa Academy: Jean Todt, Romano Prodi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il governatore dello Stato dell’Indiana e tanti altri, perché di questa Academy si parlerà ovunque per i prossimi decenni, quando si dirà che molti dei migliori progettisti dell’automobile si sono formati a Varano Melegari, Val Ceno, Parma.
E perché Giampaolo Dallara ha fatto tutto questo? Perché dopo aver avuto tanto successo, ha spiegato, «era arrivato il momento di rendere qualcosa». «Rendere», questo è il verbo magico che abbiamo rimosso dal nostro vocabolario. Abbiamo dimenticato che tanto, per non dire tutto, ci è stato donato. Da chi ci ha messi al mondo innanzitutto, poi dalle persone che abbiamo incontrato, dalla nostra terra. «Sono quello che sono perché tante persone mi hanno insegnato qualcosa», ha detto Dallara, «e credo di avere il dovere di restituire». E perché - seconda domanda - Giampaolo Dallara ha fatto tutto questo a 82 anni? Perché «bisogna pensare a dopo se stessi, dobbiamo lavorare per il dopo», ha detto Andrea Pontremoli, l’amministratore delegato.

Ed è stato lui, Pontremoli, alla fine dell’inaugurazione, a rivelare (contro la volontà del patron) che questa Academy non è finanziata dalla Dallara, «ma da 55 anni di guadagni personali dell’ingegner Giampaolo». C’è qualcosa da aggiungere, dopo aver saputo una cosa del genere? No, non c’è niente da aggiungere.
mbrambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Furto alle "Ombre Rosse", ladro in fuga con l'intera cassa

Nella notte

"Ombre Rosse", ladro in fuga con la cassa. Dopo un bicchierino di amaro Video

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

1commento

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

4commenti

calcio

Il Parma è la squadra più italiana della Serie A

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

curiosità

Un poker di multe (vere) per la 600 perennemente multata Le foto

3commenti

CINEMA

Chiude il Parma film festival...un ghiotto resoconto Video

anniversario

70 anni del Circolo Inzani: festa al Palazzo del Governatore Le foto

NOTTE DI PAURA

«Noi, narcotizzati e derubati»

soragna

Tragedia a Diolo, auto in un canale: muore il 36enne Simone Sorrenti

Lutto

Oltretorrente, si è spento il sorriso di Patrizia Fochi

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

WEEKEND

November Porc, foto in mostra e tanta musica: l'agenda del sabato

Sanità

Sempre più casi di sifilide tra i giovani. Anche la scabbia è ricomparsa

1commento

In centro storico

Il declino di via Garibaldi. E la voglia di rilancio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

Manifestazione

Protesta "caro carburante", la protesta di 282mila gilet gialli: Francia in tilt, un morto e 227 feriti

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

Motori

Moto Gp, a Vinales la pole di Valencia. Pazzesco Marquez

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni