-4°

12°

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

Giampaolo Dallara

Ricevi gratis le news
0

Parlavamo, domenica scorsa, di come si sia perso il senso del futuro, il senso del dovere nei confronti delle generazioni che verranno. Una risposta straordinaria ci è arrivata l’altro ieri da Varano Melegari, dove alla Dallara hanno inaugurato l’Academy, una struttura nella quale convivono un grande spazio espositivo e un’area universitaria. Il primo, lo spazio espositivo, ci ricorda da dove veniamo: quali sono le auto partorite dal genio emiliano per i motori. La seconda, l’area universitaria, ci dice dove andiamo: lì si formeranno, con sei lauree magistrali, gli ingegneri che progetteranno le quattro ruote di domani.

Tutto questo, questo ponte fra il passato e il futuro, è stato voluto da un uomo che tra due mesi compirà 82 anni. Si chiama Giampaolo Dallara.

È un uomo famoso in tutto il mondo. Ha lavorato in Ferrari, Lamborghini, Maserati e De Tomaso, nessuno ha vinto a Indianapolis quanto lui, progetta auto per le più grandi industrie del pianeta: ma ha voluto che la sua azienda restasse sempre nel luogo in cui è nato e cresciuto, Varano Melegari. La sua Val Ceno. La sua patria: nel senso etimologico, cioè la terra che gli ha fatto da padre.

Ma non solo Dallara ha voluto che la sua azienda «restasse» a Varano. Ha voluto anche creare qui qualcosa per i giovani. L’Academy coinvolge le dieci aziende più grandi e prestigiose della Motor Valley emiliana (un concentrato di talenti unico) e quattro università: Parma, Bologna, Modena-Reggio e Ferrara. Venerdì c’era tanto mondo, all’inaugurazione di questa Academy: Jean Todt, Romano Prodi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il governatore dello Stato dell’Indiana e tanti altri, perché di questa Academy si parlerà ovunque per i prossimi decenni, quando si dirà che molti dei migliori progettisti dell’automobile si sono formati a Varano Melegari, Val Ceno, Parma.
E perché Giampaolo Dallara ha fatto tutto questo? Perché dopo aver avuto tanto successo, ha spiegato, «era arrivato il momento di rendere qualcosa». «Rendere», questo è il verbo magico che abbiamo rimosso dal nostro vocabolario. Abbiamo dimenticato che tanto, per non dire tutto, ci è stato donato. Da chi ci ha messi al mondo innanzitutto, poi dalle persone che abbiamo incontrato, dalla nostra terra. «Sono quello che sono perché tante persone mi hanno insegnato qualcosa», ha detto Dallara, «e credo di avere il dovere di restituire». E perché - seconda domanda - Giampaolo Dallara ha fatto tutto questo a 82 anni? Perché «bisogna pensare a dopo se stessi, dobbiamo lavorare per il dopo», ha detto Andrea Pontremoli, l’amministratore delegato.

Ed è stato lui, Pontremoli, alla fine dell’inaugurazione, a rivelare (contro la volontà del patron) che questa Academy non è finanziata dalla Dallara, «ma da 55 anni di guadagni personali dell’ingegner Giampaolo». C’è qualcosa da aggiungere, dopo aver saputo una cosa del genere? No, non c’è niente da aggiungere.
mbrambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Il royal baby di Meghan e Harry in arrivo ad aprile

inghilterra

Il royal baby di Meghan e Harry in arrivo ad aprile

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Aeroporto di Parma: infrastruttura decisiva per il territorio

12 tg parma

Aeroporto Verdi, si va verso accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli Video

Ricerca

Imballaggi a base di cristalli e oli: il progetto anti-sprechi dell'Università di Parma

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

incendio

Fienile con 800 balloni divorato dalle fiamme a Medesano: dopo oltre 20 ore, l'intervento continua Video

CULTURA

Parma ha ricordato Arturo Toscanini a 62 anni dalla morte Foto

MARZOLARA

Partita con rissa: indagini in corso. Daspo in arrivo?

carabinieri

Mezzi da lavoro spariti a Parma e Collecchio: ritrovati in zona Ceno Foto

nas

Un lavoratore in nero: multato un bar, sequestrati 11 chili di alimentari  Foto

donne

Donne in gabbia: difendersi dalla morsa della gelosia

elementari

La consigliera del ministro: «La scuola di Noceto un modello per tutta Italia»

LA SCELTA

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

INTERVISTA

Saimir Pirgu: «Orgoglioso del debutto con Verdi al Teatro Regio»

Aziende

A Parma corre la green economy, agroalimentare in testa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

milano

Durante i restauri alla casa trovano un cadavere murato

immigrati

Migrante respinto si lancia dall'aereo e manda in tilt Malpensa. Rintracciato nella notte

SPORT

Rugby

Casellato si pente, squalifica meno pesante

12 tg parma

Il mercato del Parma: El Kaddouri sempre più vicino, Di Gaudio verso il Verona Video

SOCIETA'

SPAGNA

Il papà del bimbo nel pozzo: "Abbiamo speranza che sia vivo"

fotografia

Torrechiara visto dall'alto di... un drone: foto e video di Giovanni Garani

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

ANTEPRIMA

La nuova Mazda3 sarà anche Mild Hybrid