-0°

EDITORIALE

Lo show in tv di Di Maio fa traballare il governo

Lo show in tv di Di Maio fa traballare il governo

Luigi Di Maio

Ricevi gratis le news
1

Qualcosa anzi moltissimo non quadra nella sconquassante esibizione televisiva di Luigi Di Maio denunciante una “manina o politica o tecnica”, cioè o la Lega o i funzionari del ministero, responsabile d’aver introdotto di soppiatto norme scandalosamente favorevoli persino ai riciclatori di denaro nel decreto legge sulla pace fiscale messo a punto dal Consiglio dei ministri, del quale ovviamente fa parte il vicepresidente e ministro leader del Movimento 5Stelle, e giunto a suo dire alterato alla firma del presidente della Repubblica.

La smentita, immediata, da parte di Mattarella ha sortito una reazione imbarazzata di un Di Maio pronto a dire che in tal caso, meglio così, si sarebbero potute stralciare le da lui giudicate scandalose aggiunte di straforo. Un comportamento, quello del leader Pentastellato, che non convince per nulla. Aveva la prova dell’avvenuta alterazione del decreto? Evidentemente no: altrimenti le avrebbe sciorinate immediatamente. E dunque a che pro questa uscita devastante di un vicepresidente del Consiglio che insinua sospetti sull’alleato e sugli uffici ministeriali? Possibile che un vicepremier non sia a conoscenza dell’avvenuta ricezione o meno di un così importante decreto legge da parte del Quirinale? Ma ammettiamo che Di Maio sia stato tratto in inganno da voci inesatte o interessate su questa presunta anomalia di questo benedetto decreto: e un vicepresidente ministro con la testa sulle spalle che fa? Non convoca immediatamente un Consiglio durante il quale esige un chiarimento definitivo o mette in moto un’indagine per appurare le responsabilità? O quanto meno si mette subito in contatto con il suo omologo Matteo Salvini, il parigrado leghista, per stabilire una linea di condotta, una strategia comune. Macché, nossignori: via in tv da Bruno Vespa, astuto e sogghignante, a denunciare propagandisticamente il misfatto: un'enormità comportamentale che mai si era vista prima d’ora nella storia repubblicana.

La politica è l’arte del possibile e dell’impossibile: ma dopo questo exploit a Porta a Porta niente sarà più come prima tra la Lega e il Movimento 5 Stelle: anche perché via via che passano le ore il comportamento di Di Maio viene interpretato in maniere piuttosto convincenti. Il sottosegretario leghista all’Economia Massimo Garavaglia non ha dubbi: «Il testo del documento era noto a tutti da più giorni…».
Era tutto chiaro, scritto nero su bianco, il decreto sulla pace fiscale: norme del condono, scudo di non punibilità per il rientro di capitali all’estero. E nessuno aveva avuto da eccepire. Silenzio. Poi il botto mediatico di Luigi Di Maio, sedicente ignaro di un condono inviso alla «sinistra» M5S di Roberto Fico e a gran parte della base dura e pura, oltretutto insorgente contro gli ondeggiamenti possibilisti dei vertici su Tav e gasdotto Tap.
E infine la spasmodica gara a contrastare nei sondaggi il sovrastante primato Salvini: una gara folle che potrebbe far traballare il governo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    19 Ottobre @ 15.44

    Come diceva Gattuso calciatore, filosofo spicciolo: “non è che se nasci tondo, puoi diventare quadro”...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Incassi in calo, ma Parma è 11ª in Italia

Cinema

Incassi in calo, ma Parma è 11ª in Italia

4commenti

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano

FOTOGRAFIA

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoratrici schiave dietro alle t-shirt firmate dalle Spice Girls

LONDRA

Lavoratrici schiave dietro alle t-shirt firmate dalle Spice Girls

Lealtrenotizie

Banda di ragazzini in via Mazzini: entrano all'Oviesse e un 17enne ruba abiti

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

10commenti

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

Colorno

Si introduce nell'oratorio. Il prete che lo allontana resta ferito

FIDENZA

Nel sottopasso con il rosso: 94enne (ubriaco) provoca un incidente

1commento

AUTOSTRADA

Incidente e veicolo in avaria in A1: mattinata difficile. A15: lavori in corso questa sera

Colorno

Morta Donatella Censori, una vita per la politica e la scuola

DISAGI

Via Spezia, al buio la rotatoria e gli svincoli della tangenziale

QUALITÀ DELL'ARIA

Polveri sottili, dati incoraggianti a inizio 2019

Gazzareporter

"Un assaggio... di luna rossa" Manda le tue foto

PARMA

Ausl e ospedale: possibili disagi per sciopero venerdì 25 gennaio

CERMIS

Visita a sorpresa di Giulia Ghiretti a Giocampus Neve Foto

Grande emozione sulle nevi del Cermis, i bimbi incontrano l’atleta paralimpica

12 TG PARMA

Il Parma è a + 14 sulla terz'ultima. Sepe: "Spal? Occasione ghiotta" Video

BASEBALL

A Parma e Bologna il girone preolimpico

Gazzareporter

Via Trento, "il sottopasso ha bisogno di un lifting" Foto

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cesare Battisti e il peccatore che vive in noi

di Michele Brambilla

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

VICENZA

Getta a terra la figlia neonata e tenta il suicidio: la piccola è morta, arrestata una 41enne

MILANO

Taxista travolto e ucciso: arrestato un 26enne. Gli avevano ritirato la patente due volte

SPORT

football americano

Pronostici stravolti, il Superbowl sarà Patriots (ancora loro) - Rams

PRIMA CATEGORIA

Il Fidenza sbanca Zibello Video Highlights

SOCIETA'

cucina

"Il sale rosa dell'Himalaya è un bluff: è impuro e costa il doppio"

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

MOTORI

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross