-1°

20°

EDITORIALE

La dura legge del rating

La dura legge del rating

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il 20 agosto, quando gli ombrelloni erano ancora aperti e il governo in carica da tre mesi viaggiava sulle ali della propaganda (a dire il vero siamo in otttobre e il volo continua...), l'agenzia di rating Moody's rinviò il giudizio sull'Italia per fine ottobre in attesa della pubblicazione del Def. Come sempre accade in Italia - dove verba volant e tutto passa allegramente in cavalleria - il rinvio fu interpretato come una mezza promozione nei confronti del governo. Così delle agenzie di rating abbiamo smesso di preoccuparci per un po'. L'Italia «comprò» tempo, che però non è una cambiale in bianco, prima o poi presenta il conto: che è arrivato venerdì sera.

Purtroppo è solo l'inizio. Perché venerdì prossimo è atteso il giudizio di Standard & Poor's mentre Fitch già il 31 agosto pur confermando il nostro rating a BBB aveva rivisto al ribasso il nostro «outlook» (la prospettiva) da stabile a negativo. Per cui, l'avviso ai naviganti è che meglio tenere aperto l'ombrello.
Ovviamente sabato sono arrivate le critiche a Moody's: dal solito Di Maio che ha accolto «con un sorriso» (parole sue) il downgrade - non pago per la sceneggiata degna di Totò e Peppino andata in onda sul condono per capitali esportati, la depenalizzazione del riciclaggio, la relativa «manina» e il «volemose bene» del Cdm riparatore del weekend - fino all'opposizione targata Meloni che se l'è presa con Moody's per la vicenda dei mutui Usa.
Ora, tanto per mettere i puntini sulle i: le agenzie di rating hanno sbagliato spesso in passato e hanno dei palesi conflitti di interessi per quanto riguarda i soggetti privati (che per l'appunto pagano i servizi alle agenzie) ma sui giudizi relativi agli Stati si limitano a «leggere» i numeri - peraltro pubblici - e guarda caso i giudizi di tutte le agenzie, comprese quelle cinesi, convergono sui fondamentali di un Paese sempre in affanno come il nostro.

-----

Siccome va di moda l'idea del "tirare dritto" a prescindere dai giudizi di Bankitalia, Corte dei Conti, Bruxelles, Fmi, agenzie di rating (notoriamente tutte in combutta contro l'Italia perché non hanno di meglio da fare) forse è meglio ricordare ai naviganti giallo-verdi che Moody's ci ha posizionato a un solo "notch" (gradino) dal livello "spazzatura", che come indica il nome non promette nulla di buono. Tanto per cominciare in caso di livello "junk" - al momento scongiurato, nonostante l'utilizzo allegro delle finanze pubbliche da parte dell'esecutivo, grazie alla solidità delle nostre imprese e alla forte predisposizione al risparmio da parte degli italiani - molti dei grandi fondi non potrebbero più tenere in portafoglio titoli di Stato italiani, innescando una disastrosa vendita di asset del Belpaese. Per fare due conti: Goldman Sachs prevede vendite di Btp per 100 miliardi di euro in caso di rating spazzatura. Non solo: potenzialmente gli investitori interessati italiani hanno in mano oltre 400 mld di euro di titoli italiani e i gestori internazionali qualche briciola in meno.

-----

E' fin troppo ovvio che le conseguenze sui mercati, con Piazza Affari sta scendendo da quattro settimane consecutive, sarebbero disastrose: più ci si allontana dalla tripla A e più il governo deve sborsare come rendimento per convincere gli investitori a rimanere sui propri titoli. E infatti nel weekend i rappresentanti del governo, dal contraddittorio ministro Savona agli ineffabili Conte e Di Maio, tutti si sono affrettati a rassicurare sulla volontà di restare nell'euro e sulla sostenibilità del nostro debito pubblico.
Ma i mercati non vogliono sentire giustificazioni tardive, preferiscono guardare alla realtà dei fatti. E - al netto del teatrino sulla «manina» - quello che leggono nella manovra finanziaria è un'attenzione tutta politica alle promesse della campagna elettorale e ben poca attenzione al vero motore del Paese, ovvero le imprese. E - per dirne una - aver depotenziato gli investimenti per l'industria 4.0 non è un segnale positivo. Né per il Paese né per i mercati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Bolzano al top,Roma indietro nella hit della bella vita

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

6commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

IL CASO

Scuola Racagni, palestra inagibile

1commento

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

San Polo di Torrile

Piccoli vandali crescono a scuola: gli adulti s'interrogano

1commento

BUSSETO

Madonna dei Prati, crolla parte del tetto del santuario

12Tg Parma

Domenica ecologica: stop al traffico dalle 8,30 alle 18,30 Video

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

IL DISCO

Emerson Lake & Palmer, ufficiali e gentiluomini

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SAN POLO D'ENZA

Nascondeva la droga sotto il sedile dell’auto: denunciato 20enne

SPORT

moto

Sfreccia in A14 sul suo Suv e, fermato, oltraggia gli agenti: denunciato Fenati

motori

MotoGp: Dovizioso vince a Valencia sotto il diluvio

SOCIETA'

Roma

Ecco come agiscono due giovani borseggiatrici: una arrestata, l'altra è minorenne

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni

moto

Yamaha 3CT, il tre ruote di mezzo