-3°

10°

EDITORIALE

Perché in Abruzzo ha vinto il centrodestra

Perché in Abruzzo ha vinto il centrodestra
Ricevi gratis le news
1

Le elezioni regionali in Abruzzo ci restituiscono, come spesso è avvenuto in passato, un vincitore che supera abbondantemente il 45% dei voti (nel 2014 prevalse il centrosinistra di Luciano D'Alfonso col 46,26%, mentre stavolta ha avuto la meglio il centrodestra di Marco Marsilio col 48,03%). Il risultato va oltre le previsioni della vigilia: la coalizione guidata dall'esponente di Fratelli d'Italia era considerata favorita, ma un margine di distacco di quasi 17 punti sul secondo classificato (che, a sorpresa ma non troppo, è il candidato del centrosinistra, anzichè l'esponente del M5s) non era immaginabile. In parte ciò è dovuto ad un'altissima contendibilità della regione, che durante tutta la Seconda Repubblica è passata dal centrodestra al centrosinistra; in parte, inoltre, la causa è l'elevatissima mobilità elettorale. Se si pensa che in tutte le regioni nelle quali si è votato dalla fine del 2017 (Sicilia) a domenica scorsa (Abruzzo), i cambiamenti di voti rispetto alle politiche erano stati pari al 13,3% fra i poli e al 15,5% fra i partiti, stavolta la percentuale è stata molto più alta: fra il 20 e il 24% fra i poli (rispetto a politiche e regionali precedenti) e intorno al 32% fra i partiti. Segno che l'Abruzzo è elettoralmente molto "vivace": alle regionali del 2014 ha dato il 46% dei voti al centrosinistra, alle politiche del 2018 il M5S ha avuto il 39,9%, mentre alle regionali di domenica il centrodestra ha avuto il 49% dei voti di lista.

In tutto questo generale rimescolamento, però, si trovano linee di tendenza nazionali. Nell'ex Cdl - che per ora è solo un'alleanza per le amministrative - prosegue l'erosione dell'elettorato di Forza Italia. Il partito di Berlusconi aveva il 16,7% alle scorse regionali, il 14,4% alle politiche, oggi ha il 9,1%: un pessimo segnale, considerando che a Sud di Roma gli azzurri hanno percentuali di consensi molto superiori rispetto al Centronord.
Se alle politiche di un anno fa la Lega aveva in Abruzzo il 13,8%, FI il 14,4% e FdI il 5%, oggi il partito di Salvini balza al 27,5% (+13,7%: se proiettato su scala nazionale, non si va lontano dal 30-31% che i sondaggi attribuiscono al Carroccio), FI è al 9,1%, FdI al 6,4%. La trazione leghista della coalizione non solo si conferma, ma si accentua anche al Sud. Così come la debolezza strutturale del M5S alle elezioni regionali (nel 2014 perse l'8,5% dei voti rispetto alle politiche) non solo si ribadisce, ma si accentua (dal 39,9% al 19,7%, peggio di cinque anni fa): segno che c'è anche un problema politico che i Cinque Stelle farebbero bene a non sottovalutare.
Infine, il centrosinistra, che resiste e recupera persino voti in valore assoluto rispetto alle politiche: è un leggero viatico, ma insieme al secondo posto rappresenta un buon segnale (per ora, isolato). L'astensione ha giocato un ruolo in questa competizione, ma se raffrontiamo i voti assoluti dei tre poli, vediamo che centrodestra e centrosinistra guadagnano rispetto al 2018, mentre il M5S perde 185mila voti. Secondo il Cise-Luiss, su cento voti pentastellati del 2018, solo 38 sono andati alla candidata Marcozzi, ma il 32% è finito nell'astensione e un significativo 16% ha scelto il candidato di centrodestra. Tutti segnali sui quali, da oggi, a Roma si comincia a riflettere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gcm

    12 Febbraio @ 21.44

    Il titolo crea aspettative, che il testo ignora completamente limitandosi ad una semplice r scontata analisi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La vera festa é sempre in cucina Federer e Oldani Scaldano il party nel nuovo spot Barilla con una travolgente “spaghettata” improvvisata

Gusto

Federer-Oldani (e la Shiffrin): quando una spaghettata accende la festa (Nuovo spot Barilla) Video

Musei del cibo al Castello di Felino

WEEKEND

Duelli medievali, giochi e gusto al castello di Felino Video

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" - Ecco chi c'era: foto

teatro

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Mulino di casa Sforza" Tanta tecnica e ottima qualità in cucina

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

Lealtrenotizie

100 carabinieri e 50 mezzi in azione stanotte in tutta la provincia, arresti e denunce

CARABINIERI

Controlli con 100 carabinieri, due arresti. Inseguimento nella Bassa: recuperato fuoristrada rubato Video

GAZZAREPORTER

Camioncino in fiamme: traffico in tilt in via Emilio Lepido e tangenziale nord in tarda mattinata Foto

Code anche in via Emilia Est dopo le 11

INCIDENTE MORTALE

Parmigiano investito in A22 dopo il maxi-incidente: due indagati per omicidio stradale Foto

Il numero degli indagati sembra destinato ad aumentare: sulle due carreggiate sono avvenuti 22 incidenti

INCIDENTE

Non ce l'ha fatta il maresciallo Gildo Marioni

SALSOMAGGIORE

Incendio in una cantina: due intossicati portati a Vaio

agenda weekend

Il cibo degli dei in piazza Garibaldi. Ma non solo cioccolata a Parma e provincia

PARMA

Nigeriano fugge dalla polizia: un passante interviene e lo fa cadere

Denunciato un romeno trovato grazie al sistema elettronico X-Law

VARCHI

Benassi: «Basta auto per accedere in centro»

Lunedì entreranno in funzione le telecamere che sorveglieranno l'isola ambientale di borgo Giacomo Tommasini e di via Nazario Sauro

10commenti

Stalking

Perseguita l'amante del marito: condannata

IMPRESE

Made in Fidenza le luci della Tour Eiffel

PARMA

Il Comune vende 100 biciclette abbandonate per svuotare il suo deposito

colorno

Ponte sul Po: forse sarà aperto un corridoio per pedoni e ciclisti

il caso

Minacce sui muri, Salvini (intervistato da Tv Parma): "Non sono spaventato, vado avanti" - Video

4commenti

LUTTO

Bore e la sua valle piangono l'ex sindaco Mario Bazzinotti

Milano

Malore in metropolitana, è morto Paolo Brera

Scrittore, economista, figlio del grande Gianni, scrisse anche per la Gazzetta di Parma

SCIALPINISMO

Ghiaccio e poca neve, annullato il trofeo Schiaffino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rinnegata la Tav, è un altro il tunnel che aspetta il Paese

di Vittorio Testa

4commenti

NOVITA'

"Breaking News": ora puoi riceverle anche via WhatsApp. Ecco come Video

ITALIA/MONDO

TORINO

E' morta Donna Marella, moglie di Gianni Agnelli Foto

maltempo

Nave turca arenata sul litorale sud di Bari: s'incaglia anche il rimorchiatore Foto

SPORT

Sport Invernali

Sofia Goggia vince la discesa libera di Crans Montana

SERIE A

Milan travolgente: tre sberle all'Empoli

SOCIETA'

Indonesia

38 anni dopo, (ri) avvistata l'ape più grande al mondo

ROMA

Stalker perseguita la Ferilli, divieto di avvicinamento

MOTORI

IL TEST

Ecco la nuova Mazda3. In 5 mosse

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv