14°

EDITORIALE

Ma ora crepi la fazione e viva la nazione

Ma ora crepi la fazione e viva la nazione

Matteo Salvini

Ricevi gratis le news
0

Matteo Salvini è un animale politico. Uno dei pochi. E ha capito, letti i risultati delle elezioni regionali abruzzesi, che s’è aperto un grande problema in casa 5 Stelle: ha perciò evitato i toni trionfalistici e ha assicurato la propria fedeltà al contratto di governo.

Peraltro, è evidente che il leader leghista potrebbe voler passare all’incasso del generale gradimento. Per farlo, ha uno stretto slot temporale: se oggi è troppo presto e i rischi sono elevatissimi, domani, a elezioni europee celebrate, potrebbe essere troppo tardi, per una serie di ragioni, che riguardano sì il consenso, ma anche e soprattutto ciò che accadrà tra oggi e la fine di maggio (24 febbraio Sardegna e Basilicata e 26 maggio Parlamento europeo).

Il risultato nella regione Abruzzo è stato deludente per i grillini. E ha già aperto una discussione tra l’ala pura e dura, radicale, i cui più noti rappresentanti sono Fico e Di Battista e l’ala governativa. Per contenere le pressioni interne che, per ora, non si sono catalizzate in un’alternativa a Di Maio, questi deve irrigidire le posizioni identitarie nella coalizione di governo su tutti i dossier all’ordine del giorno. Dalla Tav al rapporto con Banca d’Italia, all’assurda tentata entente con i gilets jaune – vero e proprio movimento eversivo –, all’appoggio a Maduro, sino alla madre di tutte le questioni, all’esame in settimana: l’autonomia allargata 

di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Un passo, questo, che, nel ridefinire l’orizzonte delle loro competenze con relative dotazioni finanziarie, finisce per indebolire le capacità dello Stato di garantire la solidarietà orizzontale che è la premessa della vita unitaria della nazione.
E poco dopo, ci sarà il problema della richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini che sarà affrontata dall’apposita commissione del Senato, prima di passare all’aula. Se, com’è possibile, alla luce delle loro attuali difficoltà, i
5 Stelle, per non spaccarsi, voteranno Sì all’autorizzazione, le conseguenze sul fronte governativo saranno immediate e per due motivi: perché i grillini potrebbero affrontare una campagna elettorale sventolando onestà e rigore giustizialista e perché Salvini potrebbe impugnare la bandiera dell’ordine e della sicurezza.
Per queste semplici ragioni di buon senso, le settimane venture saranno molto calde. Un calore che si riverberà naturalmente sulla situazione finanziaria del Paese (spread in movimento) e su quella economica (aggravamento degli indici recessivi).
La ragione, la benefica risorsa dei paesi e delle classi dirigenti nei tempi bui, dev’essere ritrovata. Il punto dovrebbe essere il solito e basilare: crepi la fazione e viva la nazione.
www.cacopardo.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

The Voice, no a Sfera Ebbasta fra i giudici: "Non ha dato chiarimenti ai parenti delle vittime di Corinaldo"

Sfera Ebbasta

TALENT SHOW

The Voice, no a Sfera Ebbasta fra i giudici

Happy Days, coriandoli d'America

C'ERA UNA VOLTA

Happy Days, coriandoli d'America

Lady Gaga e Christian Carino

Lady Gaga e Christian Carino

GOSSIP

Lady Gaga torna single: rotto il fidanzamento con Christian Carino

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto trema. E non solo per la Brexit

EDITORIALE

Via anche Honda, l'auto trema. E non solo per la Brexit

di Aldo Tagliaferro

Lealtrenotizie

Falsità e silenzi sulla violenza al collettivo di via Testi: cinque condanne

STUPRO

Falsità e silenzi sulla violenza al collettivo di via Testi: cinque condanne

Carabinieri

Trova uno sull'auto: era un ladro seriale, appena uscito dal carcere

SORAGNA

Addio a Franco Concari

Monchio

Vittorio Rozzi: taglialegna e pastore di giorno, drag queen e pole dance di sera

TRUFFA

Ruba l'identità all'amica e chiede prestiti a suo nome: condannata

SALSOMAGGIORE

«La ciclabile per Ponte Ghiara è un percorso a ostacoli»

LUTTO

Addio a Lucilla Bassotti, docente di matematica

Calcio

Capitano coraggioso

TERZA CATEGORIA

Botte in campo: squalifica di 8 turni per l'aggressore, 5 giornate al terzino picchiato

L'Inter Club mette fuori rosa l'aggressore

12Tg Parma

Truffa dei diamanti: 200 parmigiani coinvolti. La testimonianza di Angela Video

FATTO DEL GIORNO

Stupro di via Testi: condannati 5 testimoni accusati di aver mentito al processo

PARMA

Servizi senza autorizzazione nel baby parking: multe da Ausl e Comune

Sanzionata una struttura che erogava alcuni servizi senza autorizzazione. Nessuna chiusura ma dovrà limitarsi ai servizi ricreativi

PENSIONI

Quota 100, «assalto» ai patronati

3commenti

LACTALIS

Parmalat: ministero dello Sviluppo economico disponibile ad aprire un tavolo di confronto

L'assessore regionale Palma Costi incontra Bernier: "Emilia-Romagna strategica per il gruppo"

questura

Nuove espulsioni: pusher su un volo per Tunisi, via anche l'aggressore del bus

1commento

12Tg Parma

Deruba e picchia la vittima, 25enne arrestato dai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Va sempre peggio, arriverà un'altra manovra?

di Aldo Tagliaferro

4commenti

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

ITALIA/MONDO

GENOVA

Ponte Morandi: a terra la seconda trave tampone Le foto della demolizione

CUNEO

"Trattamento inumano in carcere": sconto di pena per Pasquale Zagaria, boss dei Casalesi

SPORT

CHAMPIONS

Juve spenta, l'Atletico la punisce: 2-0

il caso

"Frasi sessiste", le scuse non bastano: la Rai sospende Collovati

3commenti

SOCIETA'

natura

La superluna incanta (anche) Parma - Gallery 1 - Gallery 2- Invia i tuoi scatti

USA

Grand Canyon, spunta l'allarme uranio per i visitatori del museo

MOTORI

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv

ANTEPRIMA

UX 250h, il nuovo crossover di Lexus