14°

27°

MUSICA

Il derby di Daniele Ronda: «Emiliano e super partes»

Il cantautore folk piacentino nell'intervallo di Sassuolo-Parma

Daniele Ronda

Daniele Ronda

Ricevi gratis le news
0

 

I supporter gialloblù già in modalità derby sono avvisati: tra il primo e il secondo tempo del match Sassuolo-Parma che domani pomeriggio andrà in scena al «Mapei Stadium» di Reggio Emilia, ci sarà da fare il tifo per un piacentino. Il cantautore folk Daniele Ronda, infatti, si esibirà nell’intervallo della partita, presentando il suo brano «La Rivoluzione», estratto dall’omonimo disco, in uscita il 25 marzo. Lo spettacolo si inserisce nel progetto «La musica scende in campo», realizzato da Sassuolo Calcio e Master Group Sport in partnership con Cube Comunicazione.
A Piacenza e dintorni, Ronda è una vera e propria star: il suo folk dialettale ha già risuonato più volte al Palabanca e al Teatro Municipale; ha tenuto oltre 120 concerti in tutta Italia, e, nel 2012, ha vinto il premio Mei come «Miglior progetto musica giovanile sul dialetto», per poi replicare nel 2013 con il «Premio Lunezia Etno Music». Cantautore, autore e arrangiatore, Ronda ha firmato, tra gli altri, i celebri brani «Lascia che io sia» e «Almeno stavolta» di Nek. Rimane il fatto, però, che se oltreoceano la musica dal vivo nell’intervallo delle partite di football è consuetudine, in Italia i precedenti sono poco incoraggianti: il rapper coreano Psy (quello del tormentone «Gangnam style») fu «sotterrato» di fischi all’Olimpico lo scorso maggio durante la finale di Coppa Italia Roma-Lazio. Ancor più maleducati sono stati i tifosi del Bologna, poche settimane fa, quando, prima della partita con il Napoli, non hanno avuto rispetto nemmeno per un'icona come Lucia Dalla, fischiando l'immortale «Caruso» diffusa dagli altoparlanti.
Sarà la prima volta che suona in uno stadio? Solo tanta emozione o anche un po’ di «fifa»? Come sa i tifosi possono essere spietati...
«No, non è la prima volta che mi capita. Sono consapevole che in alcune situazioni gli animi si scaldino più facilmente, ma sono anche convinto che portare musica vera e autentica in un contesto sportivo sia una grande opportunità. E, in fondo, io sarò un emiliano 'super partes'».
È considerato l’erede di Van De Sfroos. Il paragone che effetto le fa?
«Sono a dir poco lusingato. Ero e sono un grande fan di Davide, ho avuto la fortuna di duettare con lui per un pezzo del mio primo album e siamo diventati amici. Abbiamo i nostri punti in comune ma anche alcune differenze, e credo sia proprio questo il bello».
Cosa ci può dire del suo nuovo album?
«'La Rivoluzione' è coerente con il disco che l’ha preceduto («La sirena del Po», ndr.), ma è anche ricco di novità: rinforza il legame con le origini, ma si arricchisce di sonorità internazionali».
Il territorio è protagonista indiscusso dei suoi brani. Che rapporto ha con la sua città, che tanto l’ha sostenuta?
«All’inizio sono stato quasi vittima di un senso di colpa. Da ragazzino credevo che Piacenza mi andasse stretta e pensavo che la mia fortuna l’avrei trovata in una grande metropoli. Invece è stata proprio la mia città a incoraggiarmi: io non faccio che cantare casa mia. Anche quando sono in tour, Piacenza è sul palco con me».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover