18°

28°

Fuoriporta

Soldati medievali, bancarelle e torta fritta

Combattimenti e antiquariato a Cortemaggiore, mercatino del riuso nel Reggiano. E a Ferrara i "rievocatori" raccontano 7mila anni di storia

Soldati medievali, bancarelle e torta fritta

Cortemaggiore: la locandina della dimostrazione di combattimento

Ricevi gratis le news
0

Ogni venerdì la Gazzetta di Parma pubblica l'inserto Weekend, con tutti gli appuntamenti nel Parmense. Per chi volesse curiosare nelle province vicine, ecco alcune segnalazioni:

CORTEMAGGIORE: COMBATTIMENTO MEDIEVALE IN PIAZZA, TORTA FRITTA E ANTIQUARIATO
Soldati medievali si sfideranno in piazza domenica pomeriggio. E girando fra le bancarelle degli antiquari, magari si potrà gustare la torta fritta. E' il programma del 6 aprile a Cortemaggiore, in provincia di Piacenza. Domenica, a partire dalle 16, in piazza Patrioti andrà in scena una dimostrazione di combattimento. Ci sarà anche la torta fritta. L'evento è previsto in concomitanza con il mercatino dell'antiquariato, che si svolge nel centro del piacentino la prima domenica del mese, da febbraio a dicembre. L'appuntamento è annunciato sul sito del Comune.

Dov'è Cortemaggiore: mappa

 

UNA DOMENICA CON IL "MERCATINO DEL RIUSO" A SAN POLO D'ENZA
Il tradizionale mercatino di San Polo d'Enza cambia verso: diventa mercatino del riuso. E verrà ripetuto per tutto l’anno ogni prima domenica del mese a partire da domenica 6 aprile con una nuova dislocazione: i banchi occuperanno non solamente l’area attorno al castello, ma anche tutta piazza Primo maggio e viale Risorgimento (il viale della stazione). Saranno chiuse al traffico via Sartori, piazza IV Novembre (la piazzetta del municipio), piazza Sartori, piazzetta Torre dell’Orologio, piazza Primo Maggio e viale Risorgimento dalle 7 fino alle 20 di ogni prima domenica del mese da aprile a dicembre 2014. Il mercatino dell’antiquariato è organizzato dall’associazione dei commercianti “San Polo in vetrina” con il patrocinio del Comune di San Polo.

Dov'è il mercatinomappa

 

"ECHI DEL TEMPO" A FERRARA: I "RIEVOCATORI" RACCONTANO SETTEMILA ANNI DI STORIA CON IL "MUSEUM THEATRE"
"Il passato vive nella mani di chi lo eredita”. Con questo slogan gli antichi uomini che hanno abitato la nostra terra si risveglieranno nella cornice del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara. Appuntamento a Ferrara per domenica 6 aprile dalle 16 alle 19,30. L'indirizzo: via XX Settembre 122, Ferrara. 
Dieci epoche diverse, quindici gruppi storici, cento rievocatori e un archeologo raccontano un’unica storia che attraversa il tempo nell’arco di circa 7000 anni.
Proprio “Echi del Tempo” è il titolo della manifestazione che per la prima volta a Ferrara mette in fila le varie civiltà che si sono succedute sul nostro territorio, dal Neolitico al Rinascimento, dando voce alla genti dell’Età del Bronzo e della prima età del Ferro, agli Etruschi, ai Veneti, ai Celti, ai Romani e ai Longobardi, per poi concludersi nel momento di massimo splendore delle corte estense, quando fu costruito lo stesso Palazzo Costabili che ospita l'evento.
Con la regia e direzione artistica di moroventi.com, gli spettatori verranno accompagnati in questo viaggio da chi ogni giorno contribuisce alla scoperta e alla ricostruzione della nostra storia. Sarà infatti la voce dell'archeologo della Soprintendenza Valentino Nizzo, ideatore della manifestazione, ad aprire le porte del tempo evocando i nostri antenati e svelando in che modo un semplice oggetto può esprimere un’eredità che non conosce età.
Il racconto avrà inizio nel cortile centrale di Palazzo Costabili, un edificio che con la sua architettura e i suoi preziosi contenuti incarna perfettamente le molteplici dimensioni storiche del nostro territorio. Qui i vari gruppi storici si succederanno in un serrato continuum narrativo, per poi disporsi negli spazi interni ed esterni del Museo dando vita a suggestivi quadri di living history, realizzati con la ricostruzione scientifica e il museum theatre e dislocati in modo tale da creare una relazione diretta tra la rievocazione e il luogo in cui si svolge.
In questo modo il pubblico potrà scoprire, grazie ai circa 100 rievocatori coinvolti, più di 7mila anni di storia in poche ore.
Un viaggio nel tempo, per molti versi inedito, fatto rivivere direttamente da quelle donne e quegli uomini che hanno contribuito nei millenni a donarci la realtà e la ‘grande bellezza’ che ci circonda ogni giorno e che deve, sempre di più, renderci fieri di ciò che siamo e custodiamo.
Tutte le informazioni sull'evento sono sul sito www.archeoferrara.beniculturali.it e sulla pagina Facebook - Echi del Tempo.
L'iniziativa è promossa dalla Soprintendenza per i beni archeologici dell'Emilia-Romagna, Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, in collaborazione con moroeventi.com e il Gruppo Archeologico Ferrarese
Per l’occasione l'ingresso al Museo è gratuito. 

Domenica 6 aprile, sempre nel museo archeologico della città emiliana, si apre la mostra "Ferrara al tempo di Ercole I d’Este. Scavi archeologici, restauri e riqualificazione urbana nel centro storico della città" (fino al 13 luglio). 

Dov'è il museomappa

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"