21°

33°

Ferrara

Gravi due donne bastonate in casa da una banda di ladri

Sorprendono ladri che le aggrediscono a bastonate, 2 donne gravi

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
7

Aggredite in casa dopo aver scoperto i ladri e colpite alla testa con un bastone: sono gravissime due donne, di 84 e 53 anni, che stamattina a Renazzo di Cento, nel Ferrarese, sono state ridotte in fin di vita da un gruppo di banditi, dopo quello che con ogni probabilità è un furto in casa degenerato in rapina violenta.
Il fatto è successo in via Lunga 4 a Renazzo dove abitano le due donne, una 84enne e la nuora: si tratta di Cloe Govoni e Humeiuc Maria, romena, 53anni, moglie del figlio dell’anziana. Secondo le prime indicazioni il bottino sarebbe di appena 300 euro. I rapinatori sono fuggiti a bordo di un’auto.
L’anziana, portata all’ospedale di Cona, ha subìto un grave trauma cranico; la nuora, intubata, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna. Per entrambe la prognosi è riservata.
In base a una prima ricostruzione, le due vittime sono state colpite selvaggiamente dai ladri con un bastone perché li avevano sorpresi mentre rubavano in casa. I carabinieri della Compagnia di Cento stanno conducendo le indagini e sono stati proprio i militari dell’Arma a soccorrere le due donne, dopo aver ricevuto una segnalazione di un’intrusione in casa. Con ogni probabilità i banditi sono stati sorpresi dall’anziana e dalla nuora e hanno reagito picchiandole fino a ridurle in fin di vita, per poi dileguarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    06 Novembre @ 19.05

    LO STATO È COMPLICE...... NON CI PERMETTE DI ESERCITARE IL DIRITTO ALLA DIFESA. DI FATTO È COMPLICE DI QUESTI DELINQUENTI. Mi spiace per le forze dell'ordine che ce la mettono tutta.....

    Rispondi

  • coscienza

    06 Novembre @ 18.14

    Le due povere donne hanno fatto ciò che vogliono i nostri legislatori: subire in casa propria. Se loro avessero picchiato i ladri: eccesso di legittima difesa. Se avessero sparato ai ladri uccidendoli: omicidio volontario. Bisogna cominciare a capire che nessun delinquente può profanare la casa altrui, in primo luogo lo devono capire gli italiani quando puntano il dito verso chi si è difeso o ha difeso i propri cari, lo devono capire gli italiani quando vanno a votare, diversamente non cambierà mai nulla. Sveglia!

    Rispondi

  • xxl

    06 Novembre @ 18.10

    nilus75

    Ricordatevi se trovate i ladri in casa prima di difendervi dovete avvisarlo che lo avete visto, poi chiedergli se è armato, se l'arma che ha è vera o finta e se ha intenzione di usarla. inoltre bisogna sincerarsi di che tipo di arma sia perché nel caso in cui la sua arma sia più scarsa della vostra dovete chiedere al ladro un momento per cercarne una uguale, prima di colpirlo chiedetegli se è pronto... sembra demenziale ma se non si fa tutto questo l'eccesso di legittima difesa è dietro l'angolo. Andate a chiedere alla signora intubata se anche i ladri hanno rispettato questa prassi e se è contenta di non aver avuto una pisola per difendersi! w l'Italia!!!

    Rispondi

  • lazanzara

    06 Novembre @ 17.47

    Bene avanti così!

    Rispondi

  • filippo

    06 Novembre @ 17.39

    dopo l'omicidio del ladro albanese, il messaggio lanciato in tv dai magistrati e dai politici di sinistra è stato solo uno: BISOGNA SUBIRE E CHI REAGISCE DEVE ANDARE IN GALERA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Public money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi

12Tg Parma

Public Money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi Video

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

9commenti

anteprima gazzetta

Droga, 2 arresti, patente ritirata ai clienti: "La droga fa male"

Parma

Derubata e...denunciata: è clandestina. Tre interventi in un giorno per le Volanti

2commenti

regione

Fidenza, 500mila euro per il Ballotta: arriva la pista indoor

Anas

Mulattiera-Fraore, da martedì 24 luglio cantiere sullaTangenziale nord

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

carabinieri

Nessuno scippo: 75enne smascherato dalle telecamere e denunciato

polizia

Rissa a bottigliate in piazza della Pace. E lite in stazione

2commenti

via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

12 tg parma

Nuovo Ponte della Navetta, posata la prima pietra. Fine lavori a marzo Video

12 tg parma

World series baseball: gli Usa negano il visto, e Daniel (Collecchio) resta a casa Video

protezione civile

Allerta gialla: in arrivo temporali dalla mezzanotte

universitari

Trovar casa per studiare a Parma: al via la “Vetrina alloggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Chiaia di Luna

Lo spaventoso crollo di rocce a Ponza

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita