18°

28°

primopiano

Ue prova accelerare su riforma Dublino, ma è rischio impasse

Ue prova accelerare su riforma Dublino, ma è rischio impasse
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - Il tempo stringe ed il Consiglio Ue prova ad accelerare sulla riforma del regolamento di Dublino. Ma i fronti opposti restano arroccati. Da un lato i Visegrad, guidati da Polonia e Ungheria, decisi a non concedere niente sulla ridistribuzione intra-Ue dei richiedenti asilo. Sull'altro i Paesi del Mediterraneo, con Italia e Grecia in testa, che dicono no ad un aggravio delle loro responsabilità. Il campo di battaglia su cui si incrociano le armi è la nuova proposta della presidenza bulgara del Consiglio Ue, messa insieme col bilancino con un fitto lavoro tecnico, con la partecipazione dei 28, per trovare il giusto equilibrio.   La missione di Sofia è riuscire là dove hanno fallito i predecessori (Olanda, Slovacchia, Malta ed Estonia) e trovare un accordo politico entro fine giugno, come vorrebbero Commissione Ue e Germania. "Il rischio - mettono in guardia fonti europee vicine al negoziato - è che la riforma resti al palo per altri due anni, con tutto il vuoto che l'attuale testo del regolamento si porta dietro sulla solidarietà". Dal primo luglio la poltrona della presidenza passerà in mano agli 'hardliner' di Vienna, con scarse probabilità di passi avanti.   L'assenza di un governo legittimato dal voto in Italia non aiuta. Ma a Bruxelles ci tengono a puntualizzare: "Nessuno sta facendo piani contro l'Italia".   Di recente Roma, Atene, Madrid, Nicosia e La Valletta hanno espresso un documento congiunto chiedendo che la responsabilità stabile per l'ingresso dei migranti, prevista dall'attuale norma in 12-18 mesi, non sia portata a dieci anni, come vorrebbe la proposta in esame, ma si fermi e due. In questo caso sono però i Paesi del Nord Europa, che con le recenti crisi migratorie si sono trovati a trattare migliaia di applicazioni di ingresso, a storcere il naso. E' stato infatti osservato, spiegano ancora le fonti, che spesso le procedure di ingresso in Ue di migranti entrati in Italia o in Grecia, trascorsi i 12-18 mesi, non siano state finalizzate. L'attuale regolamento prevede infatti, che trascorso il termine, il migrante possa fare richiesta di ingresso in un altro Paese dell'Ue e così avviene in moltissimi casi. "Una situazione disordinata. Lancia il messaggio sbagliato, che nell'Unione europea il migrante possa scegliere il Paese dove stabilirsi. Tanto che la Commissione Ue, nella sua proposta originaria, aveva previsto una responsabilità stabile permanente", avvertono.   A fronte di questo appesantimento sulla responsabilità nella bozza in discussione si prevede un riequilibrio in termini di solidarietà: un meccanismo di redistribuzione, sulla base di quote, che a seconda della gravità dello scenario, passa dalla base volontaria incentivata (30mila euro a migrante), a quella obbligatoria. Altro punto importante: tutte le nazionalità (non solo siriani o eritrei) sono candidabili ad essere redistribuite purché il migrante abbia possibilità di vedersi riconosciuta la protezione internazionale. Ma i Visegrad non ne vogliono sapere.   Ora la palla è nel campo degli ambasciatori dei 28, che discuteranno di nuovo il dossier il 15 maggio. Al momento non è neppure scontato che la nuova proposta approdi sul tavolo del Consiglio dei ministri dell'interno Ue, il mese prossimo. A quel punto l'unica finestra resterà il summit dei leader di fine giugno, col rischio che la riforma di Dublino venga rimandata ancora una volta, a data da destinarsi.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design