17°

29°

news

Ue porta Usa e Cina davanti a Wto

Ue porta Usa e Cina davanti a Wto
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - La Commissione Ue porta oggi davanti al Wto sia gli Usa che la Cina, i primi per i dazi su acciaio e alluminio e la seconda per la violazione delle regole sui diritti sulla proprietà intellettuale. Lo ha annunciato la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem. "Questo dimostra che non scegliamo di stare dalla parte di nessuno, stiamo solo dalla parte delle regole del sistema commerciale multilaterale", ha avvertito. "Non siamo in una guerra commerciale ma in una situazione molto difficile causata dagli Usa", per cui "la situazione è molto preoccupante, potrebbe esserci un'escalation". Perché "gli Usa stanno giocando un gioco molto pericoloso". È il monito lanciato dalla commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem nel giorno dell'entrata in vigore dei dazi Usa sull'acciaio e l'alluminio. "È un ulteriore indebolimento delle relazioni transatlantiche", ha avvertito, "è chiaro che dopo questi dazi e il ritiro dagli accordi sull'Iran e di Parigi queste sono meno calorose di prima".   "Ci vorrà ancora un po' di tempo", una questione di settimane, prima che arrivi il via libera finale da parte dei 28 alle contromisure Ue ai dazi Usa, per fare gli ultimi adattamenti. In questo momento, in ogni caso, "non entriamo in nessun negoziato con gli Usa". Lo ha specificato la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem. In base alle regole del Wto, hanno infatti precisato fonti della Commissione, per il momento l'Ue ha diritto a prendere azioni di controbilanciamento pari a un valore di 2,8 miliardi di euro, in attesa di poter all'incirca raddoppiare il valore a circa 6 miliardi pari ai potenziali danni che subirà dalle misure una volta che arriverà la sentenza del Wto sul caso aperto oggi dall'Ue contro i dazi illegali degli Usa.   "Non possiamo permettere a nessun Paese di forzare le nostre imprese a consegnare alla frontiera queste conoscenze duramente acquisite, questo è contro le regole internazionali concordate insieme da tutti al Wto", ha avvertito la Malmstroem in riferimento al procedimento legale aperto contro Pechino. Le imprese europee che si installano in Cina sono infatti obbligate a garantire la proprietà intellettuale o i suoi diritti di utilizzo - come brevetti e altre informazioni commerciali sensibili - a entità cinesi, e sono private della capacità di negoziare liberamente a condizioni di mercato gli accordi sui trasferimenti tecnologici.   Il caso avviato oggi da Bruxelles nei confronti della Cina al Wto, simile ma più esteso rispetto a quello già aperto dagli Usa, riguarda clausole specifiche della legislazione cinese sull'import e l'export delle tecnologie e quelle sulle joint ventures tra società cinesi e non, dove le condizioni per queste ultime sono discriminatorie nei confronti di quelle non-cinesi. Se le consultazioni lanciate oggi al Wto non raggiungeranno un soluzione bilaterale soddisfacente entro 60 giorni, allora l'Ue potrà richiedere il giudizio di un panel ad hoc sulla questione. "Se i giocatori principali non rispettano le regole del gioco, l'intero sistema potrebbe collassare", ha avvertito Malmstroem.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes