11°

18°

news

Ue porta Usa e Cina davanti a Wto

Ue porta Usa e Cina davanti a Wto
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - La Commissione Ue porta oggi davanti al Wto sia gli Usa che la Cina, i primi per i dazi su acciaio e alluminio e la seconda per la violazione delle regole sui diritti sulla proprietà intellettuale. Lo ha annunciato la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem. "Questo dimostra che non scegliamo di stare dalla parte di nessuno, stiamo solo dalla parte delle regole del sistema commerciale multilaterale", ha avvertito. "Non siamo in una guerra commerciale ma in una situazione molto difficile causata dagli Usa", per cui "la situazione è molto preoccupante, potrebbe esserci un'escalation". Perché "gli Usa stanno giocando un gioco molto pericoloso". È il monito lanciato dalla commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem nel giorno dell'entrata in vigore dei dazi Usa sull'acciaio e l'alluminio. "È un ulteriore indebolimento delle relazioni transatlantiche", ha avvertito, "è chiaro che dopo questi dazi e il ritiro dagli accordi sull'Iran e di Parigi queste sono meno calorose di prima".   "Ci vorrà ancora un po' di tempo", una questione di settimane, prima che arrivi il via libera finale da parte dei 28 alle contromisure Ue ai dazi Usa, per fare gli ultimi adattamenti. In questo momento, in ogni caso, "non entriamo in nessun negoziato con gli Usa". Lo ha specificato la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem. In base alle regole del Wto, hanno infatti precisato fonti della Commissione, per il momento l'Ue ha diritto a prendere azioni di controbilanciamento pari a un valore di 2,8 miliardi di euro, in attesa di poter all'incirca raddoppiare il valore a circa 6 miliardi pari ai potenziali danni che subirà dalle misure una volta che arriverà la sentenza del Wto sul caso aperto oggi dall'Ue contro i dazi illegali degli Usa.   "Non possiamo permettere a nessun Paese di forzare le nostre imprese a consegnare alla frontiera queste conoscenze duramente acquisite, questo è contro le regole internazionali concordate insieme da tutti al Wto", ha avvertito la Malmstroem in riferimento al procedimento legale aperto contro Pechino. Le imprese europee che si installano in Cina sono infatti obbligate a garantire la proprietà intellettuale o i suoi diritti di utilizzo - come brevetti e altre informazioni commerciali sensibili - a entità cinesi, e sono private della capacità di negoziare liberamente a condizioni di mercato gli accordi sui trasferimenti tecnologici.   Il caso avviato oggi da Bruxelles nei confronti della Cina al Wto, simile ma più esteso rispetto a quello già aperto dagli Usa, riguarda clausole specifiche della legislazione cinese sull'import e l'export delle tecnologie e quelle sulle joint ventures tra società cinesi e non, dove le condizioni per queste ultime sono discriminatorie nei confronti di quelle non-cinesi. Se le consultazioni lanciate oggi al Wto non raggiungeranno un soluzione bilaterale soddisfacente entro 60 giorni, allora l'Ue potrà richiedere il giudizio di un panel ad hoc sulla questione. "Se i giocatori principali non rispettano le regole del gioco, l'intero sistema potrebbe collassare", ha avvertito Malmstroem.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

MILANO

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana

ROMA

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana senza biglietto Video

La Egonu si consola con Skorupa, dopo la sconfitta bacia la fidanzata a bordocampo

Foto dalla Gazzetta dello Sport

PALLAVOLO

Paola Egonu bacia la fidanzata Kasha Skorupa a bordo campo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gomme da neve dal 15 novembre

PNEUMATICI

Gomme invernali: tutto quello che devi sapere. Dal 15 il cambio

Lealtrenotizie

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

ICT

Cdm: con l'ingresso in Lutech si rafforza la nostra identità

Calcio dilettanti

Simone Pompini, il gol nel sangue

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

carabinieri

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

BUSSETO

Bimbo di 8 mesi si ustiona con l'acqua bollente Video

Incidente domestico: sul posto ambulanza, automedica ed elicottero del 118. Il video del 12 TgParma

PARMA

Auto parcheggiata male blocca gli autobus: ingorgo in stazione Video

3commenti

Parma

E' cominciato l'abbattimento degli alberi sullo Stradone Video

gazzareporter

Il Natale si avvicina: tornano le luminarie (in via Cavour) Foto

Il fatto del giorno

November Porc, a Zibello protagonisti Piovani e il "dream team" di ospiti della Bassa

PARMA

In fiamme il tetto di una villetta: lungo intervento dei vigili del fuoco Video

Pilastrello

Il pusher? Ha il permesso umanitario e la droga nel controsoffitto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La politica ha perso il significato delle parole

di Paolo Ferrandi

PENSIONI

Con quota 100 assegno ridotto. Ecco perché

ITALIA/MONDO

Lavoro

Il giudice dà ragione a Ikea: licenziata la mamma con un figlio disabile a casa

Roma

Arbitro pestato dopo due espulsioni, interviene il governo, Salvini: "300 in un anno, follia"

SPORT

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

germania

Bayern Monaco, Ribery perde la testa: schiaffo a un giornalista

SOCIETA'

"Respiro libero"

I bambini della Corridoni recitano in inglese contro lo smog

verona

Fanno sesso su una panchina in un parco pubblico, arrestati

MOTORI

MOTORI

La Hyundai i20? Si compra su Amazon. Ma solo a novembre

MOTORI

Skoda Connect: la quotidianità è digitale