primopiano

Migranti: nessun accordo sulla nave Diciotti

Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - Fumata nera sulla Diciotti alla riunione tecnica degli sherpa, a Bruxelles. Secondo fonti diplomatiche, la richiesta dell'Italia non ha riscosso il favore dei partner. Uno dei punti contrari, è che il flusso di migranti pro-capite è molto al di sotto di quello in altri Stati membri attualmente e perciò, secondo i partner, non vi sarebbe necessità di condividere la responsabilità.   In particolare, la riunione si è conclusa senza l'ok a una dichiarazione finale di intenti che era stata preparata - secondo quanto risulta all'ANSA da fonti europee - ma non adottata. La bozza della dichiarazione prevedeva un accordo generico ma condiviso sulla questione del pattugliatore italiano: "La riunione ha permesso di fare passi avanti verso una soluzione condivisa per i migranti a bordo della Diciotti - si legge nel documento mai adottato - e quelli che recentemente sono sbarcati in Spagna, come è stato fatto in precedenti operazioni. La discussione si è svolta in uno spirito di responsabilità e solidarietà, seguendo un approccio collaborativo ed europeo".   Dopo il nulla di fatto a Bruxelles, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte annuncia che "l’Italia ne trarrà le conseguenze". D'ora in poi, scrive su Facebook, l'Italia "si farà carico di eliminare questa discrasia perseguendo un quadro coerente e determinato d’azione per tutte le questioni che sarà chiamata ad affrontare in Europa.      "I Paesi europei non hanno avanzato alcuna concreta apertura per risolvere il caso della nave Diciotti. Visto che l'Italia, negli ultimi anni, ha accolto 700mila cittadini stranieri, la linea del Viminale non cambia. Dalla Diciotti non sbarca nessuno. Su questo fronte il governo è compatto", si apprende da fonti del Viminale, secondo le quali è l'ennesima dimostrazione che l'Europa non esiste. Nessuno stato membro ha ritenuto di sottoscrivere un comunicato, anche perché non ci sono le basi di un accordo per indicare una nuova procedura standard per il soccorso, lo sbarco e la ridistribuzione degli immigrati".   Nella dichiarazione congiunta preparata dalla Commissione europea che non è stata adottata al termine della riunione degli sherpa dei dodici Paesi Ue, oltre al punto sulla Diciotti, si gettavano basi concrete "per cominciare a lavorare allo sviluppo di un approccio agli sbarchi nell'Ue più prevedibile, sostenibile e cooperativo". Si legge nel documento di cui l'ANSA ha visione. "Oggi è iniziato il lavoro per sviluppare un tale schema sotto la supervisione della Commissione, e dovrebbe essere completato nelle prossime settimane, e aiutare a portare una risposta sostenibile alle sfide della migrazione affrontate da una serie di Stati membri Ue, in particolare costieri. Questo processo coinvolgerà tutti gli Stati membri", si spiega nel documento che non ha ottenuto l'ok degli sherpa.   Nella dichiarazione si evidenziava che "il meccanismo deve essere costruito sui principi di solidarietà e responsabilità". Definendo e distinguendo "in modo chiaro le responsabilità ad ogni passo (salvataggio, sbarco, ricollocamento e rimpatrio) in linea con le conclusioni del Consiglio europeo di fine giugno e il diritto internazionale pertinente. Dovrebbe combinare le regole di salvataggio (porto sicuro più vicino con ogni Stato membro che si assume la responsabilità di garantire questo principio) con un'effettiva solidarietà europea (inclusi rapidi ricollocamenti di migranti che necessitano protezione, mentre gli altri migranti dovrebbero essere rimpatriati il prima possibile, secondo le regole europee). Questa solidarietà dovrebbe includere anche un sostegno finanziario europeo significativo per gli Stati membri e le autorità locali, per far fronte a queste sfide. Dovrebbe anche contribuire ad avanzare sulla riforma del sistema di Asilo comune, inclusa la mitigazione dei movimenti secondari".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Lealtrenotizie

Arrestato dalla Polizia di Stato con 24 gr. di cocaina

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

borgo retto

Sorpresi dai vicini mentre scassinano le porte di alcune abitazioni: arrestati Video

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

1commento

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

la segnalazione

Corcagnano e Carignano senza luce da ore

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

LANGHIRANO

Banda del buco svaligia la tabaccheria

TRAVERSETOLO

Addio a Valter Petrolini, pilastro del volontariato e della Barilla

12 tg parma

Borgotaro: sarà triplicata la linea di produzione alla Laminam, 100 assunzioni Video

POLIZIA STRADALE

Nel 2018 aumentati gli incidenti e le vittime

Collecchio

Raid di un ladro in un parcheggio: condannato a 2 anni

LUTTO

Addio a Bruno Paletti, maestro antiquario

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Fuga dal voto (17 milioni) contro la rissa dei politici

di Vittorio Testa

5commenti

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

lecce

Detersivo al posto dell'acqua, asportato lo stomaco a un 28enne

SICUREZZA

Trenta nomi di terroristi sulla scrivania di Salvini: 14 sono in Francia

SPORT

PARMA CALCIO

Jiang Lizhang annuncia il "suo" aumento di capitale

1commento

12 TG PARMA

Mercato: il Parma sempre su El Kaddouri, in attacco sfida Stepinski-Diabatè Video

1commento

SOCIETA'

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

USA

Class action contro Oracle: paga meno le donne

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai