14°

27°

teatro regio

«Buon compleanno Edith Piaf»

Clelia Cicero

Clelia Cicero

Ricevi gratis le news
0

Ha vissuto per la ‘liberté, egalité e fraternité’ Édith Piaf: ed è proprio sulle note della Marsigliese che l’attrice e cantante parmigiana Clelia Cicero è entrata in scena al Ridotto del Teatro Regio per il suo emozionale tributo al ‘passerotto di Francia', proprio nel giorno del centenario dalla nascita.
E dopo i recenti fatti di Parigi certe parole arrivano subito dritto al cuore: riacquistano il senso perduto. Ha cantato come sarebbe piaciuto anche a Édith questa brava e affascinante interprete: con sentimento, passione e infinita gratitudine. In scena nessuna emulazione o tentativo di imitazione, bensì un'elegantissima Cicero in abito nero e una grazia a tratti commovente. Ha cantato abbracciando tutte le sfumature della sua bella voce senza nascondere l’emozione di raccontare la vita e la musica della maestra di tutti i cantanti francesi, vero e proprio emblema per la Francia e per chiunque ascoltasse il suo canto di speranza: le sue parole, le sue melodie ancora oggi risuonano nelle strade di Parigi, nei caffè, nei bistrot, nei boulevard e negli angoli più bui e sinistri della Ville Lumière.
«Quando penso a lei vedo una voce, la sua voce, un fascio di luce rossa che taglia l’aria spazzando via quello che non serve: penso all’essenza, all’anima», dice la giovane interprete che da anni omaggia la Piaf in tutto il mondo, Francia compresa. E a chi non ha visto la febbrile disperazione tra toni aspri, ruvidi e poi dolcissimi di una donna nata proprio sul marciapiede, nel quartiere di Belleville, con una vita piena di eccessi, dolori e poi ancora i tanti amori, lutti, delirium tremens diciamo: in scena c’era la bravissima Cicero e questa è la ‘sua Édith’.
Ad accompagnarla in questo sentito ‘Buon compleanno' il chitarrista Corrado Caruana che ci ha regalato momenti di grande gioia e intensità; degni di nota anche gli interventi musicali di Enzo Frassi (al contrabbasso) e del giovanisismo Andrea Coruzzi (alla fisarmonica).
Ed è partito proprio dal principio questo viaggio intorno ad ‘una donna unica', come la definì l’amico Jean Cocteau, con la prima canzone registrata dopo essere stata scoperta sulle strade di Parigi dall’impresario Louis Leplée «Le mômes de la cloche» per poi rivivere «Padam», «Les amants d’un jour», la poco conosciuta «Mon vieux Lucien», «Jonny, tu n’es pas un ange», «Mon manege a moi», «L’accordeoniste», «Hymne à l'amour», Milord»; e poi ancora la canzone-simbolo della Francia scritta in un momento di felicità «La vie en rose», una struggente, toccante «Mon Dieu» fino al suo ultimo inno alla vita, alla vita che continua, quasi un lascito spirituale: «Non, je ne regrette rien». Una serata sotto il segno del talento, dell’eleganza e dell’emozione: avrebbe applaudito anche Édith.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

7commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

Moto Gp

Gp delle Americhe: pole per Marc Marquez

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia