18°

28°

felino

Il cogeneratore della discordia

L’impianto non è ancora attivo ma la gente del Poggio non lo vuole

Il cogeneratore della discordia
Ricevi gratis le news
0

Si è svolto al cinema teatro comunale l’incontro organizzato dal «Comitato no cogeneratore a olio animale del Poggio di Sant’Ilario Baganza», un gruppo formato da più di mille cittadini che si battono per la non attivazione del cogeneratore della ditta Citterio presente nel centro della frazione felinese. L’impianto non è ancora attivo. Grande spazio è stato dato alla discussione della proposta di delibera firmata da 205 cittadini e che è stata bocciata dal consiglio comunale e con la quale si chiedeva all’amministrazione di lavorare con la ditta Citterio per la non apertura dell’impianto e, attraverso l’Unione Pedemontana, definire le linee guida per regolare la costruzione di ipotetici impianti simili sul territorio. Per Simona Bocchi, presidente del comitato: «Durante il consiglio comunale la maggioranza ha dichiarato che questa delibera era propaganda elettorale. Questo non è vero: le preoccupazioni dei cittadini non vanno interpretate in tal senso ma devono essere affrontate, ascoltate e discusse insieme. Perché dobbiamo subire le scelte fatte dalle amministrazioni e dai vari enti se queste danneggiano la qualità della nostra vita?». Successivamente si è espresso anche Maurizio Tanzi, ex sindaco di Felino e colui che ha collaborato con il comitato per la stesura della proposta di delibera. «La delibera non è  passata a causa del voto contrario della maggioranza  – afferma l’ex primo cittadino – che, oltre a svilire il lavoro dei cittadini che l’hanno firmata, ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza nei confronti di coloro che l’hanno votata». Margherita Folzani, titolare di un prosciuttificio di Felino, spiega: «L’impianto non si doveva fare e, dando le autorizzazioni, l’amministrazione, assieme alla Citterio, ne è diventata responsabile del funzionamento. Se l’impianto produrrà inquinamento, chi vorrà più comprare i prodotti alimentari del territorio?». Angelo Lusuardi, capogruppo della lista di minoranza Pdl – Lega Nord ha spiegato «La vicenda, per come è stata gestita, ha mostrato come un’amministrazione non dovrebbe mai agire. Dobbiamo difendere il territorio e i cittadini». Luigi Fereoli, consigliere della lista di minoranza Spazio alle Idee, ha affermato: «Quando ci sono i cittadini che insistono su certi problemi, l’amministrazione deve incontrare tali persone, ascoltarle e dare loro risposte. In questo caso tutto ciò non è stato fatto». Tra il pubblico erano presenti anche Fabrizio Savani, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle di Parma e Umberto Varoli, membro del comitato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"