12°

FIDENZA

Fosca Calloni: «Noi donne, ancora emarginate»

Fosca Calloni: «Noi donne, ancora emarginate»
Ricevi gratis le news
0

La fidentina Fosca Calloni, classe ‘83, ex capitano del Parma femminile e attualmente difensore centrale del Mantova in serie C, ha le idee chiare sul calcio femminile.
«Vorrei avere vent’anni adesso per vivere i piccoli progressi che il calcio femminile sta facendo in questo periodo».
Secondo Fosca «il modo migliore per svilupparlo ulteriormente sarebbe quello di farlo conoscere ancora di più entrando nelle scuole».
E poi la questione professionismo. «Noi calciatrici dobbiamo far conciliare allenamenti duri e frequenti, soprattutto a certi livelli. Con il lavoro non sempre è possibile. Bisognerebbe modificare le direttive Coni per permettere anche al calcio femminile di diventare professionistico al fine di garantire alle giocatrici i loro diritti. In Italia purtroppo le calciatrici sono ancora considerate dilettanti e i rimborsi spese spesso non sono adeguati. Società come la Juve sono un esempio e un inizio di cambiamento ma in generale ci vogliono strutture più adeguate, più cura per i settori giovanili e meno chiusura mentale, dato che in Italia il calcio viene ancora visto come sport da maschi».
Fosca, che da sempre si ispira nel modo di giocare a Fabio Cannavaro, ha iniziato la carriera nel Fidenza a 13 anni.
«In realtà praticavo judo da qualche anno, ma prima di ogni allenamento giocavo con i maschietti nel campetto della palestra. Appena ho saputo che sarebbe nata una squadra femminile non ho resistito».
L'inizio non è stato positivo. «Per un anno non ho giocato. perché avevo meno di 14 anni. Dopo qualche anno a Fidenza tra serie C e B ho giocato nella Reggiana in serie A e in serie A2, quindi al Montale in B e in A2. Poi ho giocato per cinque anni nell'Aresso. Due anni fa mi sono riavvicinata a casa affascinata dal progetto del Parma ed entusiasta di indossare la maglia della mia città. Credo sia il sogno di ogni giocatore. Alla fine della scorsa stagione, però, ho subito la rottura dei legamenti e dopo l’estate ho deciso di rimettermi in gioco a Mantova, in un campionato di serie C lombardo che non avevo mai disputato». Un campionato che, anche se è di una categoria inferiore, è difficile ma al contempo stimolante, come lo definisce lei stessa. «Abbiamo un organico molto forte e daremo del filo da torcere alle prime».
I momenti più belli che Fosca ha vissuto in questi anni di carriera sono legati ai campionati vinti con il Fidenza, con la Reggiana, con il Montale e con l’Arezzo. «Solo chi le prova può capire che emozioni regali una promozione dopo mesi di sacrificio. Non bisogna mai accontentarsi, le emozioni sono tutto».
Per lei il calcio è sempre stato una priorità: per questo sogna ancora in grande. «Continuo ad essere spinta da una passione infinita, anche se sono ormai “vecchietta” e di soddisfazioni me ne sono tolte. Però mi piacerebbe poter giocare ancora in un campionato nazionale prima di smettere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Furto alle "Ombre Rosse", ladro in fuga con l'intera cassa

Nella notte

"Ombre Rosse", ladro in fuga con la cassa. Dopo un bicchierino di amaro Video

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

1commento

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

4commenti

calcio

Il Parma è la squadra più italiana della Serie A

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

curiosità

Un poker di multe (vere) per la 600 perennemente multata Le foto

3commenti

CINEMA

Chiude il Parma film festival...un ghiotto resoconto Video

anniversario

70 anni del Circolo Inzani: festa al Palazzo del Governatore Le foto

NOTTE DI PAURA

«Noi, narcotizzati e derubati»

soragna

Tragedia a Diolo, auto in un canale: muore il 36enne Simone Sorrenti

Lutto

Oltretorrente, si è spento il sorriso di Patrizia Fochi

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

WEEKEND

November Porc, foto in mostra e tanta musica: l'agenda del sabato

Sanità

Sempre più casi di sifilide tra i giovani. Anche la scabbia è ricomparsa

1commento

In centro storico

Il declino di via Garibaldi. E la voglia di rilancio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

Manifestazione

Protesta "caro carburante", la protesta di 282mila gilet gialli: Francia in tilt, un morto e 227 feriti

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

Motori

Moto Gp, a Vinales la pole di Valencia. Pazzesco Marquez

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni