10°

24°

Film recensioni

Allacciate le cinture

Troppe note stonate nel nuovo film di Ozpetek. Anche se poi esce il sole la felicità resta i ombra.

Allacciate le cinture

Francesco Arca e Kasia Smutiniak

Ricevi gratis le news
0

La cosa più bella arriva alla fine, che è un po' tardi. Si chiama «A mano a mano» ed è una delle canzoni più emozionanti e meno sfruttate di quel genio che era Rino Gaetano. Sta lì, incastonata in uno scarto temporale, dove nulla è ancora successo, ma tutto deve ancora cominciare. Poi certo, ci sono anche primi piani dolcissimi, piani sequenza ariosi, un modo di girare morbido e sensuale che è il suo marchio di fabbrica. Ed ellissi, salti (anche nel vuoto), ripartenze. Ma ci sono anche momenti molto brutti, incroci assai poco plausibili e un mucchio di note stonate (buttate giù, per di più, un po' a caso...) nell’ultimo film, che nasce in un giorno di pioggia e muore nel sole, del turco d’Italia Ferzan Ozpetek, che stavolta porta il suo cinema di sentimenti (più che sentimentale) nel viaggio burrascoso della vita, là dove è un attimo farsi male ed è sempre meglio (ma non sempre basta...) allacciare le cinture. Divisa in due parti, tra gioia e dolore, agrodolce al palato, con un gusto che non risparmia tocchi ironici anche nei momenti più drammatici e inserti surreali davvero poco riusciti, la pellicola (d’abusata ambientazione salentina) racconta la storia d’amore tra Elena, bella barista con la testa sulle spalle, e Antonio, meccanico sciupafemmine dal fascino irresistibile: in comune non hanno nulla, ma come spesso accade gli opposti si attraggono... Il dislessico razzista e omofobo, la «zia» scema che crede nella reincarnazione, la bambina vegana che parla come un libro stampato: inanellati una serie di personaggi uno più insopportabile (e meno credibile) dell’altro, Ozpetek guarda all’attrazione che non ha regole, celebrando la vitale e irrinunciabile «assurdità» dell’amore, che è una carezza dell’irrazionale sulla pelle ruvida di un mondo di certezze fasulle. Ci si potrebbe anche stare (o almeno fare finta e reggergli il gioco) se non fosse che sin da subito l’autore de «Le fate ignoranti» e «La finestra di fronte» dimostra di non avere per niente le idee chiare, smarrendosi in ralenti azzardati e svolte ultra prevedibili, per poi cadere in modo plateale in sequenze pessime (la scena di sesso all’ospedale, ad esempio, con l’ex tronista Francesco Arca molto preoccupato di mostrare il suo lato B mentre fa l’amore con un’esangue e calva Kasia Smutniak malata di cancro, oppure, l’altra, onirica, quando Elena immagina la vita di chi ama dopo la sua morte...) che vanificano, prima del volver finale, sia il montaggio energico e vitale che le intenzioni (buone o cattive che siano) di un regista che nel riavvolgere il film della felicità smarrisce le parti migliori di se stesso.

Giudizio: 1/5

SCHEDA

REGIA: FERZAN OZPETEK
SCENEGGIATURA: FERZAN OZPETEK E GIANNI ROMOLI
MUSICA: PASQUALE CATALANO
INTERPRETI: KASIA SMUTNIAK, FRANCESCO ARCA, FILIPPO SCICCHITANO, CAROLINA CRESCENTINI, CARLA SIGNORIS, ELENA SOFIA RICCI, GIULIA MICHELINI
GENERE: DRAMMATICO
Italia 2014, colore, 1 h e 50’
DOVE: D’AZEGLIO, THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CAMPUS


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti