18°

30°

FORMULA 1

Monza, l'analisi: la Ferrari ha scaricato Raikkonen?

Monza, l'analisi: la Ferrari ha scaricato Raikkonen?
Ricevi gratis le news
0

Il momento clou della gara? Secondo Toto Wolff responsabile Mercedes è stato il primo giro: "Quando Vettel si è girato, lì la corsa ha preso una fisionomia ben precisa. Perché lui aveva un passo gara superiore a Raikkonen e se fosse rimasto in gara in quella posizione, le cose sarebbero state diverse. Credo che la vittoria di Lewis sia stata una delle più belle della sua carriera, è stato perfetto, ha gestito al meglio e ha saputo conservare le gomme. Il pit anticipato di Raikkonen? Ci avevamo pensato anche noi ma abbiamo preferito ritardare perché non sapevamo quanto potessero durare. Ci è andata bene. Mi spiace solo per il pubblico che ha fischiato e insultato Lewis, davvero un peccato perché l'Italia è un paese meraviglioso e gli italiani un popolo splendido, non capisco perché siano solo tifosi e non sportivi".

Ecco, se per Wolff il momento clou del GP è stato l'errore di Vettel, l'interessato invece ai microfoni della TV ha detto che: "Sono stato sorpreso dalla manovra di Hamilton che mi ha stretto alla chicane e mi sono girato rovinando l'ala anteriore. Poi più che quarto non potevo fare, ho dato tutto e mi spiace davvero non aver vinto a Monza di fronte a questo pubblico stupendo".

Per Raikkonen è andata male ma ci ha messo il cuore. Vero, solo che da quanto accaduto in pista si sono capite molte cose. La Ferrari lo ha scaricato oppure non gli ha dato la risposta voluta (rinnovo del contratto) e Raikkonen ha pensato alla sua di corsa. Quindi al via invece che stare sulla propria linea, come prima cosa ha chiuso la strada a Vettel. Cosa che prima della gara di sicuro sarà stata discussa alla Ferrari, invece il risultato non è stato quello voluto. E allora, pur volendo dare a Kimi le attenuanti della prima curva cioè intanto entro per primo poi si vede, è anche vero che alla seconda chicane ha chiuso ancora Vettel, il quale ha tentato all'interno con la traiettoria più lenta lasciando scoperto il lato esterno, dove si è infilato Hamilton con tempismo e correttezza, perché Lewis ha lasciato a Vettel lo spazio interno ma Seb è arrivato lungo, lo ha toccato e si è girato. Fine della gara.

A questo punto la Ferrari si è trovata nella situazione di dover puntare su Raikkonen, il cui passo gara non era così superiore a Hamilton, tanto che l'inglese gli era sempre a ridosso di un secondo al massimo. Il cambio gomme anticipato è stato un errore alla luce di come, col secondo treno di gomme morbide (banda gialla) la Ferrari le ha consumate molto di più rispetto alla Mercedes, che pure le gomme le tratta peggio. Il sorpasso finale, a questo punto, era solo una formalità e infatti quando a 7 giri dalla fine Hamilton ha passato Raikkonen, Kimi non aveva modo di difendersi. Fine della corsa e delle speranze, perché Hamilton si invola e per Vettel da 17 punti ora il distacco è salito a 30. E questo, alla fine, la dice lunga su tutto il resto...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Pallavolo

Mondiali, l'Italia è già matematicamente qualificata per la final-six

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"