-2°

15°

Formula 1

Rissa Ferrari-Mercedes, Trulli sorprende tutti

L'ex pilota di Formula 1 dice la propria sul discusso Gp d'Italia: "Da adesso Vettel non potrà più sbagliare".

Rissa Ferrari-Mercedes, Trulli sorprende tutti
Ricevi gratis le news
0
Intervenuto in diretta nel corso di 'Tutti Convocati' su Radio 24, l’ex pilota di Formula 1 Jarno Trulli ha commentato il Gp d’Italia corsosi domenica a Monza. La gara ha lasciato un lungo strascico di polemiche, sia per il contatto al via tra Vettel e Hamilton, sia per il gioco di squadra attuato dalle Mercedes attraverso il “tappo” di Bottas a Raikkonen.

Secondo Trulli, è tutto nato da una manovra errata dei due ferraristi al via, figlia proprio di una… strategia mancata: “Alla partenza, Vettel doveva andare all’interno e Raikkonen all’esterno alla prima variante. Così sarebbero sfilati prima Vettel e poi Raikkonen. Se guardate le immagini, vedete che Raikkonen va subito a coprire Vettel, e alla staccata della prima variante non solo si prende l’interno, ma gli tira anche la frenata. Lo stesso Hamilton ha detto di essere stato sorpreso. Quindi mi sembra piuttosto ovvio che non ci fosse stata alcuna strategia”.
 
Gli errori di Vettel stanno però iniziando a pesare sulla corsa al titolo: “Quando sei lì, a volte fai le cose giuste, purtroppo in alcune occasioni capitano quelle sbagliate - dice Trulli - È vero che però Vettel in questo momento, pur avendo la macchina migliore, più di una volta ha mancato di fare la cosa giusta. A Monza si poteva sicuramente fare meglio, con un minimo di strategia. Ad Hockenheim è stato netto il suo errore, gli altri sono errori che possono capitare, ma in questo momento non si può più sbagliare”.
  
Questo invece il parere di Trulli sulla corsa di Bottas e sul testa a testa per il Mondiale: “Non è che fa bene o male, fa parte di una squadra. Gli hanno rinnovato il contratto, e siccome non è in lotta per il campionato, se la squadra gli chiede di fare qualcosa probabilmente lui è ben contento di farla, anche perché in questo momento fa il secondo. Devo essere sincero, chiedere di rallentare ad un pilota è veramente qualcosa di brutto e difficile da fare. Io però credo che Bottas non è che abbia rallentato, perché se avesse rallentato, Raikkonen avrebbe avuto la possibilità di superarlo. Lui ha tenuto il suo ritmo, purtroppo Raikkonen non è riuscito a passarlo”.
 
 “In questo momento tutti dicono che la Ferrari ha la macchina migliore ed in effetti è così. A Spa aveva qualcosina in più, in qualifica a Monza ha mostrato un’ottima velocità conquistando la prima fila, però in gara abbiamo visto una Mercedes in grande forma, perciò c’è grande equilibrio tra le due macchine. Significa che i due piloti devono andare al limite, e quando si va al limite purtroppo l’errore ci scappa”.

Rissa Ferrari-Mercedes, Trulli sorprende tutti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

festival del cinema

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

Celebrety

Ontario

Paura per Jennifer Aniston e Courteney Cox: atterraggio d'emergenza Video

Zalone, nuovo film Tolo Tolo esce 25 dicembre

cinema

Checco Zalone, il nuovo film "Tolo Tolo" esce il 25 dicembre

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone. Occhi puntati sui i nuovi Samsung. In arrivo il modello del decennale: ecco le tappe dell’evoluzione dei Galaxy s

HI-TECH

Smartphone: occhi puntati sui nuovi Samsung

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Ancora un secondo tempo "fatale", Pavoletti affonda i crociati: Cagliari-Parma 2-1

serie a

Ancora un secondo tempo "fatale", Pavoletti affonda i crociati: Cagliari-Parma 2-1

Finito il match, dai i voti ai crociati con il pagellone - Vota

5commenti

Cagliari-Parma

"Difesa, qualcosa da riguardare, Gervinho oggi un uomo in meno" Videocommento di Paolo Grossi

1commento

incidente

Scontro frontale a Fornovo: un ferito grave al Maggiore

Tardini

L'ultrà granata arrestato? E' un praticante avvocato

6commenti

guardia di finanza

"Prelievi" dai conti condominiali: sequestrati 40mila euro a un amministratore infedele

3commenti

fiere

I ricordi parmigiani della leggenda Felice Gimondi all'Outdoor Fest Video

carabinieri

Cani anti-droga tra il Parco Ducale e San Leonardo: tre pusher denunciati

VIABILITA'

A1, incidente tra il casello di Parma e il Bivio A1/A15 Tempo reale

anticiclone

Meteo, è anticipo di primavera. Temperature sopra la media

Strada Mercati

L'Ifoa del mirino dei ladri

weekend

Sciate,  castelli "d'amore" e... romanzi rosa: l'agenda del sabato

solignano

Sorpresi mentre depositano rifiuti lungo la strada: scatta la multa

1commento

I NUOVI ITALIANI

Generazione Mahmood: figli di genitori stranieri e italiani più che mai

2commenti

SERIE A

Qualche cerotto per il Parma

LUTTO

E' morta Rosaria Raffa, «Sara» creativa e gentile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Il libro di Renzi. Tante critiche e tanta voglia di ritornare

di Domenico Cacopardo

ITALIA/MONDO

Vino

E' morto Gianfranco Soldera, il re eretico del Brunello

padova

Si uccide dopo una lite con moglie: la pistola era della donna

SPORT

baseball

E' morto Rino Zangheri, mitico patron del Rimini Baseball

a viadana

Zebre (nuovamente) sconfitte dai campioni d'Europa del Leinster 40-24

SOCIETA'

Stati Uniti

Addio a Lee Radziwill, la sorella minore di Jackie Kennnedy

Ucraina

Venti strumenti in uno: il pianoforte diventa un'orchestra Video

MOTORI

moto

Guzzi Fast Endurance, l’aquila torna in pista

SERIE SPECIALE

Jeep Renegade S, porte aperte nel weekend