19°

fotografia

Cattabiani, uno scatto per catturare il tempo

Cattabiani, uno scatto per catturare il tempo
Ricevi gratis le news
0

Riprendono le esposizioni a LaZona, spazio espositivo situato all’interno del Centro Cinema Lino Ventura, nel complesso dell’Ospedale Vecchio, con la mostra fotografica (fino al 27 settembre) dell’artista parmigiano Misha Cattabiani dal titolo «Nient’altro che quello che (non) è».
Le fotografie di Cattabiani, come suggerisce lo stesso artista «sono paesaggi interiori, impressionisti nei quali, cercando di eliminare il superfluo, si arriva all’essenza del momento, all’impressione del ricordo; quasi un lavoro di «distillazione» della natura percepita per arrivare alla sostanza del paesaggio».
La ricerca compositiva si risolve in forme semplici, grafiche; la prospettiva viene meno per lasciare spazio a un gioco di piani tonali.
Non vi sono soggetti principali o secondari e la ricerca dell’equilibrio si basa sulla totalità del fotogramma come se fosse una tela da dipingere con armonie cromatiche e semplici linee. I paesaggi così si dilatano, si sfumano come i suoi colori, i contorni vengono meno per lasciare liberi i soggetti di espandersi e conquistare lo spazio intorno racchiusi in un tempo che ha smesso di esistere.
Un lavoro paesaggistico, come indica lo stesso autore, basato sul concetto del tempo che passa e sul pensiero utopistico che ha il fotografo di essere riuscito a catturare e fermare il tempo mentre in realtà, anche se fotografato, tale momento non esiste più. O meglio, esiste sotto un’altra forma: quella del ricordo, quella dell’impressione, quella dell’interpretazione e creazione dell’artista, in sostanza: «Nient’altro che quello che (non) è».
Col diploma di scenografo conseguito all’Istituto d’Arte Paolo Toschi, Cattabiani collabora alla realizzazione di scenografie per la compagnia teatrale «Micronomicon». Nel 2002 passa alla fotografia e successivamente entra a far parte dell’Associazione culturale «360°» portando a compimento diverse mostre. Nel 2012 realizza insieme ad Erik Concari e Roberto Roberti il libro fotografico «Atmosfere in Appennino», a cui seguiranno diversi calendari. Tra gli impegni successivi per il museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro realizza insieme a Erik Concari il lavoro «Quando il cibo racconta le nostre tradizioni» nell’ambito del progetto «Il Ricettacolo». Nel 2017 si avvia allo studio delle antiche tecniche di stampa. r.ar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno