12°

26°

Fotografia

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Alessandro Gandolfi si definisce «un artigiano della fotografia». Gira il mondo ma non fa soltanto scatti: fa reportage, racconta storie. Sa che per fare anche solo dieci foto «azzeccate» ci vogliono giorni o settimane di lavoro. E a chi voglia avvicinarsi al suo mondo, emulando la sua vita di fotoreporter freelance, raccomanda proprio questo: non avere fretta e prepararsi in modo adeguato. «Per fare un reportage, all'estero come nel Parmense, non basta andare sul posto una mezza giornata e fare dieci belle fotografie. Un consiglio per chi è alle prime armi? Non essere mai contenti di ciò che si fa, bisogna cercare sempre di migliorarsi ed essere critici di se stessi. Cerca anche i difetti delle tue fotografie e cerca di migliorarti osservando ciò che fanno i grandi fotografi».

Il parmigiano Gandolfi collabora con riviste a tiratura nazionale. Di recente una sua foto è stata inclusa in un reportage del «Magazine» del Corriere della sera. Il reportage raccontava attraverso 62 scatti i vari momenti di una giornata in Italia: il 14 gennaio. Una giornata qualunque o quasi: era il novantesimo compleanno di Andreotti, protagonista di una delle foto commissionate a decine di fotoreporter. È stato chiamato anche Gandolfi: la sua foto ritraeva un vigile del fuoco in un garage, dopo un incendio domato a Pilastrello (guarda nella fotogallery allegata e la video-intervista).

Alessandro Gandolfi racconta a Gazzettadiparma.it il suo modo di concepire la fotografia e la sua “biografia”. Nato nel 1970, parmigiano, Gandolfi è laureato in Filosofia e ha iniziato come giornalista. Ha collaborato con la Gazzetta di Parma, è diventato praticante con la Scuola di Urbino, ha lavorato come cronista nella redazione milanese e in quella romana del quotidiano La Repubblica. A un passo dall'assunzione, ormai giornalista professionista, ha deciso la svolta. Per Gandolfi la vita di redazione era monotona. La sua passione, da sempre, è quella dei viaggi, anche più della fotografia, che è più che altro uno “strumento” con cui esprimersi. Così il giovane parmigiano è diventato un fotoreporter freelance. Ora ha aperto Parallelo Zero, un'agenzia a Milano con alcuni colleghi, e ha un ricco sito personale, www.alessandrogandolfi.com. Il sito rende l'idea di quanto questo giovane di Parma abbia lavorato e viaggiato in questi anni. La home non a caso propone un planisfero in stile antico. Basta selezionare un continente per vedere dei menu con le foto dei suoi servizi in tantissimi Paesi: dalle Isole Vergini alla Polinesia, dal Mali alla Lituania, dal Kirghizistan all'Italia.

Oltre a pubblicare libri e partecipare a mostre, vende i suoi reportage al National Geographic come al Corriere della sera, a Class e a Le Monde e varie altre testate. «La formazione giornalistica è importante - spiega Gandolfi -. Capita che i fotografi che non provengono dal giornalismo si trovino in difficoltà nel capire la notizia, nell'individuare cosa possa essere più spendibile con il giornale. Racconto storie che i quotidiani non approfondiscono, mentre le riviste possono dedicarvi diverse pagine». Un esempio? Il primo servizio che il parmigiano ha realizzato per il National Geographic Italia (pubblicato nel 2007). Andò in Messico per documentare la vita quotidiana e le tradizioni di una comunità di discendenti di emigranti veneti arrivati un secolo prima. Altre volte ha dedicato un reportage ai Navigli milanesi, visti con un taglio inusuale, o ai bambini malati in Africa. «Non è indispensabile che si tratti di una storia in Cile o Mongolia - spiega Gandolfi -. Si può individuare una storia, magari piccola, anche nel Parmense. L'importante è dedicarvi tempo». E' fondamentale la ricerca, rimanere sul posto della storia che si vuole raccontare, fare interviste alle persone e cogliere i particolari.

Progetti per nuovi viaggi? Entreranno nel suo obiettivo la Terrasanta e le vie commerciali (come la storica Via della Seta) rivisitate in chiave moderna. «Mi piacerebbe anche approfondire alcuni aspetti - spiega Gandolfi - a livello progettuale, facendo non solo un reportage ma un evento più ampio con un libro, una serie di mostre e altre iniziative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

6commenti

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

11commenti

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

7commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

ancona

Dimentica lo zaino con un chilo di marijuana sul treno: arrestato

1commento

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

SPORT

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

SOCIETA'

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery