19°

30°

Fotografia

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Alessandro Gandolfi si definisce «un artigiano della fotografia». Gira il mondo ma non fa soltanto scatti: fa reportage, racconta storie. Sa che per fare anche solo dieci foto «azzeccate» ci vogliono giorni o settimane di lavoro. E a chi voglia avvicinarsi al suo mondo, emulando la sua vita di fotoreporter freelance, raccomanda proprio questo: non avere fretta e prepararsi in modo adeguato. «Per fare un reportage, all'estero come nel Parmense, non basta andare sul posto una mezza giornata e fare dieci belle fotografie. Un consiglio per chi è alle prime armi? Non essere mai contenti di ciò che si fa, bisogna cercare sempre di migliorarsi ed essere critici di se stessi. Cerca anche i difetti delle tue fotografie e cerca di migliorarti osservando ciò che fanno i grandi fotografi».

Il parmigiano Gandolfi collabora con riviste a tiratura nazionale. Di recente una sua foto è stata inclusa in un reportage del «Magazine» del Corriere della sera. Il reportage raccontava attraverso 62 scatti i vari momenti di una giornata in Italia: il 14 gennaio. Una giornata qualunque o quasi: era il novantesimo compleanno di Andreotti, protagonista di una delle foto commissionate a decine di fotoreporter. È stato chiamato anche Gandolfi: la sua foto ritraeva un vigile del fuoco in un garage, dopo un incendio domato a Pilastrello (guarda nella fotogallery allegata e la video-intervista).

Alessandro Gandolfi racconta a Gazzettadiparma.it il suo modo di concepire la fotografia e la sua “biografia”. Nato nel 1970, parmigiano, Gandolfi è laureato in Filosofia e ha iniziato come giornalista. Ha collaborato con la Gazzetta di Parma, è diventato praticante con la Scuola di Urbino, ha lavorato come cronista nella redazione milanese e in quella romana del quotidiano La Repubblica. A un passo dall'assunzione, ormai giornalista professionista, ha deciso la svolta. Per Gandolfi la vita di redazione era monotona. La sua passione, da sempre, è quella dei viaggi, anche più della fotografia, che è più che altro uno “strumento” con cui esprimersi. Così il giovane parmigiano è diventato un fotoreporter freelance. Ora ha aperto Parallelo Zero, un'agenzia a Milano con alcuni colleghi, e ha un ricco sito personale, www.alessandrogandolfi.com. Il sito rende l'idea di quanto questo giovane di Parma abbia lavorato e viaggiato in questi anni. La home non a caso propone un planisfero in stile antico. Basta selezionare un continente per vedere dei menu con le foto dei suoi servizi in tantissimi Paesi: dalle Isole Vergini alla Polinesia, dal Mali alla Lituania, dal Kirghizistan all'Italia.

Oltre a pubblicare libri e partecipare a mostre, vende i suoi reportage al National Geographic come al Corriere della sera, a Class e a Le Monde e varie altre testate. «La formazione giornalistica è importante - spiega Gandolfi -. Capita che i fotografi che non provengono dal giornalismo si trovino in difficoltà nel capire la notizia, nell'individuare cosa possa essere più spendibile con il giornale. Racconto storie che i quotidiani non approfondiscono, mentre le riviste possono dedicarvi diverse pagine». Un esempio? Il primo servizio che il parmigiano ha realizzato per il National Geographic Italia (pubblicato nel 2007). Andò in Messico per documentare la vita quotidiana e le tradizioni di una comunità di discendenti di emigranti veneti arrivati un secolo prima. Altre volte ha dedicato un reportage ai Navigli milanesi, visti con un taglio inusuale, o ai bambini malati in Africa. «Non è indispensabile che si tratti di una storia in Cile o Mongolia - spiega Gandolfi -. Si può individuare una storia, magari piccola, anche nel Parmense. L'importante è dedicarvi tempo». E' fondamentale la ricerca, rimanere sul posto della storia che si vuole raccontare, fare interviste alle persone e cogliere i particolari.

Progetti per nuovi viaggi? Entreranno nel suo obiettivo la Terrasanta e le vie commerciali (come la storica Via della Seta) rivisitate in chiave moderna. «Mi piacerebbe anche approfondire alcuni aspetti - spiega Gandolfi - a livello progettuale, facendo non solo un reportage ma un evento più ampio con un libro, una serie di mostre e altre iniziative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"