14°

27°

Fotografia

Luci a San Siro, con il Milan

Luci a San Siro, con il Milan
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti
Trenta scatti, rubati nel corso di un anno passato a San Siro, per seguire il Milan come collaboratore della Gazzetta dello Sport. Andrea Schianchi, giornalista parmigiano, li ha raccolti ed esposti nei locali del Viale Mentana 104, in una mostra dal titolo «Luci a San Siro» che durerà fino al 30 giugno.
Tutti gli scatti sono in bianco e nero e, come solo le fotografie in bianco e nero sanno fare, raccontano, evocano storie di tifo e di vita vissuta sugli spalti del Meazza, uno stadio come ce ne sono davvero pochi al mondo.
«Con il mio lavoro - racconta Schianchi - posso dire di averne visti parecchi, in Italia e all’estero, ma nessuno è come San Siro. Nessuno stadio riesce a trasmettere allo stesso tempo la vicinanza a quello che succede in campo, la passione di chi sta sugli spalti e la visione globale del pubblico. E’ uno spettacolo unico, in cui gli spettatori sono i veri protagonisti».
E sono proprio quei protagonisti a comparire nelle foto di Schianchi, in immagini rubate attraverso un vetro, quello che divide la tribuna stampa dalla tribuna, che rimanda insieme ai volti il riflesso dello stadio. «Mi piace cogliere la passione dei tifosi, l’entusiasmo per una vittoria, la delusione per una sconfitta - continua Schianchi -. Così come mi piace cogliere quello che gravita attorno a loro, che li circonda; quello che resta sull'asfalto dopo il loro passaggio e che continua a parlare di loro».
 Quella di Andrea Schianchi per la fotografia è una vera passione, nata da adolescente più che altro come un hobby e ripresa, per continuare ad essere coltivata, nel 2004. Negli ultimi anni ha pubblicato il libro di foto e poesie «Solitudini, moltitudini», presentato a Parma proprio dal direttore della Gazzetta, Giuliano Molossi, e ancora «Lo stadio dei sogni», «Marilyn di maggio», «Il bandito in bicicletta», «La mia squadra suona il rock».
Tutte le sue foto sono su pellicola: scatta con una Leica e non usa la macchina digitale: «Sono un romantico e poi non ho troppa dimestichezza con l’elettronica», confessa. E soprattutto la scelta del bianco e nero: «Nelle foto a colori trovo che ci siano troppe informazioni, il bianco e nero è più misterioso, evocativo». Bianco e nero, la magia delle emozioni che Schianchi  sa riproporre con empatia. Una carellata di immagini evocative, che vanno dritte al cuore del visitatore.
 Schianchi coltiva la passione per la pellicola separatamente dal suo mestiere di giornalista, anche se, come nel caso di San Siro, a volte le situazioni combaciano: «E' davvero lo stadio più bello che c'è - ripete Andra Schianchi -. Quando entri allo stadio di  San Siro le differenze si annullano e tutti sono accomunati da un’unica grande passione che fa dimenticare tutto il resto». O, come direbbe Vasco Rossi, che proprio a San Siro è riuscito a portare lo stesso entusiasmo, a dimostrazione del fatto che la magia di quello stadio non è legata solo al calcio, «e tutto il mondo fuori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Lorenzo Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano Foto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover