18°

Fotografia

Scatti d'autore nell'ex fabbrica. Viaggio nella memoria della città

Scatti d'autore nell'ex fabbrica. Viaggio nella memoria della città
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Quasi si modella con le mani, il piombo della copertina. Sfogliando le pagine, poi, si ha la sensazione di accarezzare della polvere, perché ogni foglio è stato appositamente ricoperto di amido. Ma sono le immagini, più di qualsiasi espediente sensoriale, a rendere «Brownfield», il libro fotografico di Stefano Brianti, un oggetto/progetto innegabilmente affascinante. Un viaggio di due mesi all’interno di una sterminata ex area industriale, e un percorso volto alla riscoperta di quella comunità di lavoratori che per decenni ha vissuto un luogo oggi «in rovina». Lo spazio fisico è quello della «Bormioli Rocco». Quello concettuale è la strada del recupero di un periodo storico e di una memoria sociale collettiva.
Il libro esito del progetto di Brianti, edito da Fermoeditore, è stato presentato ieri a TPalazzo, dove si è poi «tagliato il nastro» della mostra di alcune delle fotografie che compongono il volume, visitabile fino al 26 dicembre. Restituisce i ricordi di un luogo ormai perduto, «Brownfield». Un’area, però, che per oltre un secolo ha rappresentato uno dei poli industriali più importanti della città. «Questo progetto ha preso il via nel 2007, quando leggendo un articolo sui brownfield (spazi industriali abbandonati, ndr), mi venne in mente di realizzare qualcosa su quell’enorme fabbrica che vedevo tutte le mattine, da bambino, nell’andare a scuola - spiega il fotografo -. La trafila per ottenere i permessi è stata infinita. Sono riuscito a entrare solo nel 2009, poi ho incontrato l’editore e poco alla volta il progetto ha preso forma».
Per due mesi, nella quotidiana solitudine di quel luogo abitato da macerie e demolizione, Brianti ha compiuto il suo viaggio. «Il racconto delle immagini si snoda su due strade parallele - continua l’autore -: quella della macchina e quella dell’uomo. Gli spazi che un tempo ospitavano i macchinari erano in preda alla distruzione. E gli uffici immersi in quello che si definisce “effetto Chernobyl”: tutto era in ordine e al suo posto, sulle scrivanie, come se il tempo si fosse fermato fra un turno e l’altro».
Un’archeologia industriale che ambisce a perpetuare la memoria, insomma, in un volume «davvero ricco di emozioni» come accenna Fermo Tanzi, editore. Il libro, che ambisce a un respiro internazionale, si compone di 60 foto (20 delle quali sono in esposizione a TPalazzo), selezionate sulle oltre duemila scattate alla Bormioli. Insieme alle immagini, anche i due testi (in inglese) curati da Paolo Barbaro, professore di storia della fotografia, e da Marco Adorni e William Gambetta del Centro studi movimenti di Parma. Sia Barbaro sia Gambetta ieri sono intervenuti alla presentazione per illustrare il lavoro di Brianti.
Il libro, stampato in edizione limitata in sole 300 copie numerate e firmate dall’autore, è acquistabile solo sul sito www.fermoeditore.it, al prezzo di 220 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel