17°

29°

Fotografia

Berengo Gardin, clic dalla vita

Berengo Gardin, clic dalla vita
Ricevi gratis le news
0

Alberto Mattia Martini

Come eravamo ieri? Come siamo oggi? Come è cambiata la nostra società in circa cinquant'anni? Le risposte a questi quesiti sono tutte reperibili osservando le immagini create da Gianni Berengo Gardin, ritenuto tra i fotografi italiani più rappresentativi e rilevanti. Berengo Gardin «inizia a scattare» nel 1954 girando il mondo con al collo la sua macchina fotografica; prima come inviato di riviste prestigiose come Domus, Epoca, Il Mondo, Le Figaro, Time e L’Espresso, successivamente con l’occhio di chi avverte la necessità di raccontare e documentare la vita, da quella di tutti i giorni a quella politica, ai cambiamenti sociali che hanno segnato in modo indelebile la storia del nostro Paese. Percorrendo le maestose e sontuose sale di Palazzo Reale, contornato da affreschi, specchi, colori ed imponenti lampadari, ad un primo sguardo superficiale, le fotografie in bianco e nero di Berengo Gardin, appaiono come la scura notte comparata all’abbagliante luce del sole. Spesso tuttavia è durante le ore delle tenebre che la mente, vangando libera di immaginare e sognare incontra quelle esclusive emozioni, destinate a rimanerci attorcigliate per sempre. L’occhio gradatamente si avvicina al racconto per immagini e ne viene attratto dalla narrazione, dalla capacità di rendere semplice e quindi confidenziale ogni tematica affrontata. In queste opere è testimoniato il nostro tempo, un’indagine mai retorica dell’esistenza in cui ciascuno di noi può rinvenire parti della propria vita, dei ricordi, delle sensazioni e degli anni che troppo repentinamente ed ineluttabilmente volano via. Sono luoghi, condizioni e circostanze «rubate» e poi restituite a chi vuole pensare, sono gli occhi delle persone ritratte; più mi avvicino alle fotografie, più mi sembra di intuirne i pensieri e udirne le voci che raccontano la loro storia. Le immagini di Gianni Berengo Gardin indagano e rivelano l’uomo, l’umanità in tutte le sue espressioni e dimensioni: dai risvolti felici e spensierati, alla tragicità che spesso si impone come percorso obbligato verso il quale procedere. In tale visione si esplica il lavoro di indagine del 1969, messo in atto dal fotografo insieme a Carla Cerati e riguardante la condizione dei manicomi psichiatrici in Italia. Un racconto forte e drammatico sulle atrocità e la disumanizzazione a cui erano sottoposti i «rinchiusi» in questi luoghi della sofferenza, tra i quali compare anche l’ex Ospedale psichiatrico di Colorno. Morire di classe risulterà un tassello fondamentale ai fini dell’approvazione della Riforma Basaglia e quindi alla chiusura dei manicomi. Nelle centottanta fotografie esposte, sono raccontate molte storie come: La disperata allegria, un reportage sui campi Rom, la Gente di Milano, la serie sui Baci, l’Ambiente, Religiosità o ancora la serie del 1973 nella quale insieme a Cesare Zavattini ripercorre il concetto dell’opera Un paese di Paul Strand, esplorando vent'anni dopo il fotografo americano gli effetti del trascorre del tempo a Luzzara; il reportage passa attraverso i contadini, gli operai, i campi e gli interni delle case. Verosimilmente quindi è ineccepibile Berengo Gardin quando afferma che l’impegno del fotografo non dovrebbe essere artistico, ma sociale e civile, in quanto citando le parole di un altro grande fotografo come Ugo Mulas: «Le belle foto servono a poco, una fotografia che porta con sé anche un messaggio ha sempre un valore aggiunto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso è (ora) politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes