16°

29°

Fotografia

Sacralità della natura nelle immagini di Bertrand

Sacralità della natura nelle immagini di Bertrand
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti
Cambiare punto di vista fa scoprire tante cose. Lo sanno bene i fotografi e lo sa bene il fotografo francese Yann Arthus Bertrand che ha voluto riprendere e scoprire la terra dalla prospettiva aerea. Nella mostra al Forte di Bard (Valle d'Aosta, fino a domenica) va in scena la meraviglia, la visione estesa di quel sublime contemplato dai romantici, non più però annunciato e scandito da «catene ininterrotte di monti» a sospingere l’occhio nelle lontananze e negli orizzonti, ma catturato nelle geometrie e nei cromatismi, nelle caleidoscopiche sinuosità che solo dal cielo si possono afferrare. L’opera di reportage di Bertrand non è solo artistica, ma con il suo progetto «La Terre vue du Ciel» intende «testimoniare la bellezza del mondo e tentare di proteggere la terra». La fotografia di Bertrand si fa occhio divino, cogliendo dall’alto la stupefacente varietà e grandezza della natura o dei luoghi antropizzati, ma anche evidenziando le dolorose ferite, narrando le metastasi terribili che vanno corrompendo litorali, montagne, fiumi, foreste.
Sono macchie di petrolio, drammatiche rivoluzioni climatiche, segni di guerra e violenza. Rivelano la loro inconsueta bellezza i carri armati abbandonati nel deserto del Kuwait o i mucchi di auto accartocciate per la demolizione in Francia.
Diventano composizioni astratte, perdono di riconoscibilità e di aggressività. Il punto di vista lontano, aereo priva oggetti e paesaggi di storia, ma li rende quadri emblematici, eterni. Si può avvertire un senso di vertigine e sgomento a osservare la volta celeste dal basso, ma anche a sorvolare la terra. Molte di queste foto sono famosissime come il disegno a forma di cuore nella foresta di mangrovie a Voh in Nuova Caledonia o la carovana dei dromedari nel deserto della Mauritania. Molti conosceranno anche il film che Bertrand ha realizzato con Luc Besson e François Henri Pinault nel 2007 dal titolo «Home», un lungometraggio che riprende lo stato di salute del pianeta, segnalando le criticità da affrontare per non lasciarlo morire. Al Forte di Bard, oltre alla rassegna d’immagini mozzafiato prese per anni in giro per il mondo ci sono quelle della Val d’Aosta, in omaggio al luogo dell’esposizione. Questa mostra itinerante vuole insegnare il rispetto della terra, della vita, ma insegna ancora una volta come questo passi attraverso un modo diverso, eccentrico di osservare la realtà, attraverso la capacità di staccarsi dalle visioni consuete e limitate, per ammirare certo, ma anche per capire. L’uomo è ben poco nell’universo, ma può purtroppo far tanto nel bene e nel male. Una delle immagini più sorprendenti è quella dell’indigena Himba salita in aereo con Bertrand.
Lui racconta come non fosse per nulla impressionata e sapesse descrivere con disarmante semplicità i luoghi che conosceva. Non si stupiva della loro bellezza perché erano da sempre parte di lei. Noi occidentali abbiamo perso questa empatia e rapporto armonico con la terra. 
Ci sono colori che nemmeno conosciamo, forme di cui ignoriamo la bellezza. Basta cambiare il punto di vista. Dal cielo ci sentiamo forse tanto potenti e insieme un punto di colore nel dipinto dell’universo. Ne siamo parte. Ma sembriamo tante volte dimenticarlo. Bertrand ce lo ricorda, con la sua abilità fotografica. Con la sua ininterrotta missione d’amore per il pianeta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

6commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street