15°

24°

POLITICA

Alfano: «Unioni gay? Se il Pd apre ce ne andiamo»

Il vicepremier: «La famiglia è fatta da un uomo e una donna. Dobbiamo difenderla»

Angelino Alfano
Ricevi gratis le news
1

 

Si infiamma di nuovo il dibattito sulla parità in Italia dei diritti tra coppie etero e coppie gay per quanto riguarda le unioni civili. E a distanza di pochi giorni, la polemica rischia di riportare una crisi all’interno dello stesso governo, come ha minacciato ieri Angelino Alfano; se il Pd propone il matrimonio gay – ha detto – «ce ne andiamo un attimo prima a gambe levate e denunciandolo all’opinione pubblica». Un tema certamente delicato: dopo l’intervento della scorsa settimana del segretario del Pd Matteo Renzi, è stato il viceministro al Lavoro, con delega alla Pari Opportunità, Cecilia Guerra, a rilanciare la proposta in un’intervista al Corriere della Sera: «Non ci sono motivi per trattare in modo diverso una coppia omosessuale rispetto ad una coppia eterosessuale».
Un «parere personale», ha spiegato Guerra, che però è stato accolto da opposte reazioni.
Critiche sono venute dal centrodestra, primo tra tutti Angerlino Alfano: «La famiglia è composta da un uomo e da una donna. Quella descritta dalla Costituzione, che è vissuta nella società italiana, è la famiglia in cui continuare a credere. E merita di essere difesa contro i tentativi di smontarla», ha detto riferendosi ai valori del Nuovo centrodestra.
Opposta la reazione delle Famiglie Arcobaleno, l’associazione nazionale dei genitori omosessuali, che ha richiamato i principi egualitari della Costituzione.
E un giudizio positivo è venuto anche da uno dei leader storici del mondo gay italiano, Franco Grillini, presidente di Gaynet Italia: «Non possiamo che essere d’accordo con le belle parole della viceministro Guerra sulla parità e sull'uguaglianza di tutte le famiglie anche in Italia e non solo nell’Europa occidentale. Concordiamo anche – ha aggiunto Grillini – sull'urgenza di queste misure legislative nonostante la campagna negazionista e minimizzatoria dei clericali di casa nostra che ci intrattengono sulle priorità del paese da cui, guarda caso, sono sempre escluse le persone lgbt sia che si parli di lotta all’omofobia sia che si discuta dei sacrosanti diritti delle coppie omosessuali».
Diverso il parere della vicepresidente del gruppo Nuovo centrodestra al Senato Federica Chiavaroli: «Vorrei invitare il viceministro Guerra ad evitare di introdurre nel dibattito politico argomenti divisivi quali quello del riconoscimento delle coppie omosessuali. È di tutta evidenza che su questo tema all’interno della maggioranza non esiste una posizione comune, così come nel suo partito, il Pd».
«Su temi così delicati – ha aggiunto Chiavaroli – che coinvolgono l’etica e hanno un grande impatto sociale sarebbe, invece, in questo momento molto più opportuna una moratoria, per concentrarsi su quelle che sono le effettive emergenze che riguardano il nostro Paese e gli stessi italiani».
Eugenia Roccella (Nuovo centrodestra) ha invitato Cecilia Guerra a «non fidarsi di eventuali sondaggi sui temi etici: come ha già ampiamente dimostrato per esempio il referendum sulla legge 40, che non è andato come previsto dalle indagini, la gente in queste tematiche spesso risponde in linea con il politicamente corretto, ma vota in linea con la propria coscienza. Che il viceministro abbia in merito precise opinioni personali l’abbiamo capito, tanto che sia alla Camera che al Senato l’Ncd ha chiesto che vengano rimosse dal sito del governo le linee guida per una «correttà informazione sulle persone lgbt: alla Guerra dovrebbe essere più chiara la distinzione fra opinioni personali e ruolo di Viceministro di un governo di larghe intese, in cui il Pd non è l’unico attore».
Critica anche l’associazione Amici dei Bambini (Aibi) in tema di adozioni di coppie gay: «Caro viceministro Guerra, si sforzi di guardare l’adozione con gli occhi dei bambini e si accorgerà che non chiedono che una cosa: avere un papà e una mamma, che si prendano cura di loro. E da lì, riparta per convincere i suoi colleghi di governo che la vera priorità è riformare il sistema delle adozioni internazionali, per dare la possibilità a tanti minori in stato di abbandono di avere una famiglia. Il resto può aspettare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    11 Gennaio @ 09.28

    Sia chi vuole le unioni gay come chi le nega fieramente, lo fa solo per propaganda elettorale, non certo per convinzioni personali, maturate da considerazioni etiche di qualsiasi sorta. E tutti sono manovrati chi dal Vaticano, chi dai soliti rifondaioli e da pseudo-marxisti da parata e da vetrina, chi da talebani cattolici, pecorelle candide al sicuro negli ovili, custoditi e difesi da cani combattivi e rifocillati da pastori guardinghi. Unicuique suum. Pace in terra agli etero di buona volontà e gloria agli omo negli Arcigay! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Carboni

Luca Carboni

MUSICA

Carboni, lo "Sputnik Tour" fa tappa anche a Parma

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

GAZZAFUN

Super torneo: qual è il miglior piatto della cucina parmigiana?

1commento

Lealtrenotizie

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre a Colorno

colorno

Maestre arrestate per maltrattamenti: denuncia partita da una mamma Il video-choc

Le due hanno 47 e 59 anni, e da anni insegnavano nella scuola materna Belloni

3commenti

12 tg parma

Colorno, i carabinieri: "Bimbi terrorizzati e per ore in punizione" Video

COLLECCHIO

Conigli morti per avvelenamento? Chiuso l'intero parco Nevicati

Già partita una denuncia contro ignoti

4commenti

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

13commenti

scomparso

James è stato ritrovato: era stato accompagnato in ospedale

Lutto

Muore campione di powerlifting

Bedonia

Telefonini, da 15 giorni l'Alta val Ceno è isolata

Il sindaco Berni: «Proteste dagli abitanti di Anzola, Volpara e Casalporino

1commento

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

5commenti

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

1commento

IL CASO

Sorbolo Mezzani, molti cittadini a rischio truffa

Nella zona di via Montanara

Commessa vittima di uno stalker

Salsomaggiore

Morta a 102 anni Amelia Merusi , vedova del sindaco Negri

1commento

Cinema

«Ultimo tango» visto 45 anni fa da Baldassarre Molossi

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli acculturati: i nuovi nemici da combattere

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

taranto

Prof chiede la sospensione di uno studente, picchiato dal papà

lutto

Addio a Philip Roth, gigante della letteratura americana

1commento

SPORT

CALCIO

C'è l'accordo: Ancelotti allenerà il Napoli

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

SOCIETA'

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

SCUOLA

Anni di piombo: la lezione all'Astra con il Bertolucci e le ricerche del Toschi su Moro

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie