-1°

14°

Evento

Gli studenti del Maria Luigia all'udienza di Papa Francesco

I ragazzi: «Un'esperienza indimenticabile e una grande emozione»

Gli studenti del Maria Luigia all'udienza di Papa Francesco

Gli studenti del Maria Luigia all'udienza di Papa Francesco

Ricevi gratis le news
0

 

Luca Molinari
«Emozionante», «indimenticabile», «toccante». Sono entusiastici i commenti a caldo dei giovani parmigiani che ieri mattina hanno partecipato all’udienza di Papa Francesco a Roma, in piazza San Pietro.
Una comitiva di 44 studenti del Maria Luigia – guidata dalla dirigente scolastica Mariapia Bariggi – e altre delegazioni di scuole parmensi, sono scese nella capitale per aderire all’iniziativa promossa dalla fondazione «Sorella Natura». La proposta, rivolta a tutte le scuole italiane, prevedeva la partecipazione all’udienza papale, incentrata sul rispetto e sul valore della natura. Per l’occasione gli studenti del Maria Luigia – erano presenti gli alunni della scuola primaria, secondaria di primo grado e dei licei con le migliori medie - hanno preparato alcuni cartelloni ed una poesia intitolata «Corpi». I giovani parmigiani, nonostante il freddo pungente e l’attesa, sono riusciti a posizionarsi vicino alle transenne per vedere dal vivo Papa Francesco e tentare di rivolgergli un saluto. «E’ stata un’esperienza molto toccante – afferma Margherita, studentessa della 2° liceo scientifico – La papamobile è passata più volte davanti a noi e così abbiamo visto da vicino come Papa Francesco si relazionasse con le persone di tutto il mondo, soprattutto con i più piccoli». Parole ribadite dalla giovanissima Olivia, frequentante la quinta elementare. «Quando Papa Francesco passava con la papamobile – spiega – cercavamo tutti di vederlo e salutarlo. E’ stata un’emozione grandissima perché fino a quel momento l’avevamo sempre visto soltanto in televisione». «Mi ha colpito molto – continua – vedere così tante persone riunite in uno stesso posto per lo stesso motivo». E’ soddisfatto anche Andrea, studente di seconda media. «Abbiamo vissuto due giorni indimenticabili qui a Roma – dichiara – Dell’udienza mi ha colpito molto il fatto che Papa Francesco abbia dedicato tantissimo tempo per salutare le persone che erano presenti, mi è sembrato un gesto molto significativo». Positivo infine il bilancio tracciato dal dirigente scolastico del convitto Maria Luigia e delle scuole annesse, Mariapia Bariggi. «Il convitto – rimarca – ha partecipato con un gruppo di studenti che nello scorso anno scolastico hanno conseguito le medie più alte. Si tratta di 44 studenti appartenenti della quinta elementare e delle seconde  classi della media  e dei licei». «Il bilancio dell’esperienza è molto positivo – aggiunge - E’ stata un’udienza emozionante, durante la quale Papa Francesco ha riservato grande spazio al saluto dei tantissimi pellegrini presenti. Significativo anche il suo messaggio». 
Luca Molinari

«Emozionante», «indimenticabile», «toccante». Sono entusiastici i commenti a caldo dei giovani parmigiani che ieri mattina hanno partecipato all’udienza di Papa Francesco a Roma, in piazza San Pietro.
Una comitiva di 44 studenti del Maria Luigia – guidata dalla dirigente scolastica Mariapia Bariggi – e altre delegazioni di scuole parmensi, sono scese nella capitale per aderire all’iniziativa promossa dalla fondazione «Sorella Natura». La proposta, rivolta a tutte le scuole italiane, prevedeva la partecipazione all’udienza papale, incentrata sul rispetto e sul valore della natura. Per l’occasione gli studenti del Maria Luigia – erano presenti gli alunni della scuola primaria, secondaria di primo grado e dei licei con le migliori medie - hanno preparato alcuni cartelloni ed una poesia intitolata «Corpi». I giovani parmigiani, nonostante il freddo pungente e l’attesa, sono riusciti a posizionarsi vicino alle transenne per vedere dal vivo Papa Francesco e tentare di rivolgergli un saluto. «E’ stata un’esperienza molto toccante – afferma Margherita, studentessa della 2° liceo scientifico – La papamobile è passata più volte davanti a noi e così abbiamo visto da vicino come Papa Francesco si relazionasse con le persone di tutto il mondo, soprattutto con i più piccoli». Parole ribadite dalla giovanissima Olivia, frequentante la quinta elementare. «Quando Papa Francesco passava con la papamobile – spiega – cercavamo tutti di vederlo e salutarlo. E’ stata un’emozione grandissima perché fino a quel momento l’avevamo sempre visto soltanto in televisione». «Mi ha colpito molto – continua – vedere così tante persone riunite in uno stesso posto per lo stesso motivo». E’ soddisfatto anche Andrea, studente di seconda media. «Abbiamo vissuto due giorni indimenticabili qui a Roma – dichiara – Dell’udienza mi ha colpito molto il fatto che Papa Francesco abbia dedicato tantissimo tempo per salutare le persone che erano presenti, mi è sembrato un gesto molto significativo». Positivo infine il bilancio tracciato dal dirigente scolastico del convitto Maria Luigia e delle scuole annesse, Mariapia Bariggi. «Il convitto – rimarca – ha partecipato con un gruppo di studenti che nello scorso anno scolastico hanno conseguito le medie più alte. Si tratta di 44 studenti appartenenti della quinta elementare e delle seconde  classi della media  e dei licei». «Il bilancio dell’esperienza è molto positivo – aggiunge - E’ stata un’udienza emozionante, durante la quale Papa Francesco ha riservato grande spazio al saluto dei tantissimi pellegrini presenti. Significativo anche il suo messaggio». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Alunna di 9 anni scrive alla Regina Elisabetta, lei risponde

Calerno

Bimba di Reggio scrive alla Regina Elisabetta, lei risponde

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

Di Carlo, Chievo mi è piaciuto e la prima vittoria arriverà

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

2commenti

anteprima gazzetta

Strade al buio: monta la protesta in città. La mappa delle criticità Video

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

Iniziativa record

Gli ultimi anolini solidali "fulminati" in dieci minuti: 130mila venduti in due giorni

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

Tizzano

Addio a Fattori, ruspista di Musiara morto a 55 anni

Treni

Nuovo orario, salta il «diretto» Parma-Torino

IL CASO

Due anni fa: Sfera Ebbasta a Parma, il fuggi fuggi per lo spray urticante e la tragedia evitata

4commenti

IL VICE PREMIER

Salvini atteso per il 18 a Sorbolo davanti alle case confiscate alla 'ndrangheta

2commenti

ALESSANDRO ROSATI

«I miei capperi ascoltano Verdi»

inziativa

"Festa del raccolto urbano": raccolti i cachi di 142 alberi (a fin di bene) Foto

1commento

12 TG PARMA

Piazza, il giorno dell'albero. Pizzarotti: "Una grande comunità" Video

WEEKEND

Presepi, mostre e cortei. E il Natale si avvicina: l'agenda della domenica

INTERVISTA

Massimo Lopez e Tullio Solenghi a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

ancona

Sei morti in discoteca: identificato il minore che ha spruzzato lo spray. Minacce al gestore

Catania

Coppia e due figli trovati morti: forse omicidio-suicidio

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

Serie A

L'esordio di Prandelli con il Genoa finisce con un pari. 1-1 con la Spal

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep