13°

23°

Fornovo

Gli studenti del Gadda dal Papa

«Che emozione vedere Francesco»

Il gruppo di studenti del Gadda a Roma

Il gruppo di studenti del Gadda a Roma

Ricevi gratis le news
0

 

Donatella Canali
Gli studenti del Gadda di Fornovo hanno partecipato alla tradizionale udienza generale in piazza San Pietro con Papa Francesco, nel segno del rispetto per l'ambiente e per la natura, due temi cari anche a Bergoglio. E il 14 dicembre, nell'ambito dell'iniziativa «Scuola aperta», nel giardino dell'istituto sarà piantato un piccolo albero di noce, a simbolo della salvaguardia del Creato, arricchirà a breve la scuola.
 L’istituto ha infatti partecipato al progetto proposto dalla Fondazione «Sorella Natura» e  rivolto a tutte le scuole: un’iniziativa di formazione e di sensibilizzazione sui temi ambientali, che comprendeva anche la partecipazione all’udienza papale, in Piazza San Pietro. 
Una meta non casuale vista l’attenzione rivolta da Papa Francesco, fin dai primi discorsi dopo l’elezione, al rispetto della terra. 
Al viaggio nella capitale e all'incontro con il Pontefice hanno partecipato quindici studenti e due docenti dell'istituto: Mario Bacco, Francesco Gaetano, Giorgia Pesci, Veronica Azzali, Luca Andaloro e Martina Gaudimonte della 4ª A liceo scientifico scienze applicate; Costanza Grippa, Lucia Savi, Margherita Olivieri, Evelyn Ovrezzi ed Enrico Miglio della 3ª C indirizzo amministrazione e marketing; Federica Pomelli, Tresanna Gentile, Silvia Ottoboni ed Alessia Vitiello della 2ª C amministrazione e marketing, accompagnati dalle docenti Manuela Bellicchi e Maria Giovanna Audino, 
La delegazione ha assistito all’udienza, con l’albero fornito dal Corpo Forestale dello Stato: «E’ stato un momento emozionante, indimenticabile - raccontano gli studenti - trovarsi in mezzo ad una folla di studenti, pellegrini di tutto il mondo, ad ascoltare questo Papa speciale, che ci ha fatto venire la pelle d’oca. Ci siamo sentiti fortunati ad essere lì. E Papa Francesco ci ha definiti “coraggiosi” per aver atteso in piazza San Pietro nonostante il freddo». 
Durante l’udienza il pontefice ha parlato della speranza, di ciò che ci attende dopo la morte, una nuova vita, la salvezza: parole che i ragazzi non dimenticheranno, come tutta l’esperienza nella capitale, che ha previsto anche le visite ai principali monumenti. 
Ora che sono tornati a Fornovo gli studenti del «Gadda» avranno ora il compito di mettere a dimora il loro albero, simbolo della saggia ecologia, benedetto dal Papa. 
«Dovevamo piantarlo - spiegano - durante la Giornata della Salvaguardia del Creato, il 29 novembre,  ma abbiamo pensato di organizzare questa cerimonia durante l’Open day della scuola, il 14 dicembre, quando saranno presenti anche le famiglie in visita».
Donatella Canali

Gli studenti del Gadda di Fornovo hanno partecipato alla tradizionale udienza generale in piazza San Pietro con Papa Francesco, nel segno del rispetto per l'ambiente e per la natura, due temi cari anche a Bergoglio. E il 14 dicembre, nell'ambito dell'iniziativa «Scuola aperta», nel giardino dell'istituto sarà piantato un piccolo albero di noce, a simbolo della salvaguardia del Creato, arricchirà a breve la scuola.
 L’istituto ha infatti partecipato al progetto proposto dalla Fondazione «Sorella Natura» e  rivolto a tutte le scuole: un’iniziativa di formazione e di sensibilizzazione sui temi ambientali, che comprendeva anche la partecipazione all’udienza papale, in Piazza San Pietro. Una meta non casuale vista l’attenzione rivolta da Papa Francesco, fin dai primi discorsi dopo l’elezione, al rispetto della terra. Al viaggio nella capitale e all'incontro con il Pontefice hanno partecipato quindici studenti e due docenti dell'istituto: Mario Bacco, Francesco Gaetano, Giorgia Pesci, Veronica Azzali, Luca Andaloro e Martina Gaudimonte della 4ª A liceo scientifico scienze applicate; Costanza Grippa, Lucia Savi, Margherita Olivieri, Evelyn Ovrezzi ed Enrico Miglio della 3ª C indirizzo amministrazione e marketing; Federica Pomelli, Tresanna Gentile, Silvia Ottoboni ed Alessia Vitiello della 2ª C amministrazione e marketing, accompagnati dalle docenti Manuela Bellicchi e Maria Giovanna Audino, La delegazione ha assistito all’udienza, con l’albero fornito dal Corpo Forestale dello Stato: «E’ stato un momento emozionante, indimenticabile - raccontano gli studenti - trovarsi in mezzo ad una folla di studenti, pellegrini di tutto il mondo, ad ascoltare questo Papa speciale, che ci ha fatto venire la pelle d’oca.
Ci siamo sentiti fortunati ad essere lì. E Papa Francesco ci ha definiti “coraggiosi” per aver atteso in piazza San Pietro nonostante il freddo». Durante l’udienza il pontefice ha parlato della speranza, di ciò che ci attende dopo la morte, una nuova vita, la salvezza: parole che i ragazzi non dimenticheranno, come tutta l’esperienza nella capitale, che ha previsto anche le visite ai principali monumenti. Ora che sono tornati a Fornovo gli studenti del «Gadda» avranno ora il compito di mettere a dimora il loro albero, simbolo della saggia ecologia, benedetto dal Papa. «Dovevamo piantarlo - spiegano - durante la Giornata della Salvaguardia del Creato, il 29 novembre,  ma abbiamo pensato di organizzare questa cerimonia durante l’Open day della scuola, il 14 dicembre, quando saranno presenti anche le famiglie in visita».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pizzarotti

il caso

Fondi per le periferie sbloccati, Pizzarotti: "Una manina ce li ha ridati" Video

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

via europa

Aggressione a bottigliate, stop a cibo e bevande ad un locale per 5 giorni

anteprima gazzetta

Sicurezza e ambiente, buone notizie per Parma e provincia

SPONSORSHIP

Parmacotto sponsor ufficiale delle nazionali di sci

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

8commenti

serie A

Verso Parma-Lazio, D'Aversa spera di avere (in extremis) Gervinho

Parma

Smog: polveri fini nei limiti di legge, scongiurato il blocco del traffico Video

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

6commenti

gazzareporter

Viale Mentana, storie di (stra) ordinaria maleducazione e... pericolo

A proposito di ciclabili

1commento

APPELLO

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

politica

Il centro-sinistra (Calenda) chiama ancora Pizzarotti Video

3commenti

PARMA

La banda degli escavatori fa flop: recuperati tre mezzi rubati a San Ruffino

Gli escavatori, rubati a Vicofertile e a Casale di Felino, sono stati recuperati dalla polizia

PARMA

Espulso da Verona, torna in Italia illegalmente: arrestato 45enne moldavo

INDUSTRIA

Raytech, nuova sede a Parma: investimento da 11 milioni

INCIDENTI STRADALI

Morti raddoppiati in un anno. «Colpa del telefonino»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

2commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

manovra

Durissima la Commissione Ue: "Italia,deviazione senza precedenti nella storia"

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

SPORT

nassau

Mondiali juniores judo: sfuma subito il sogno iridato di Magnani

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglese in gruppo. Gervinho più no che sì

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery