18°

30°

Fornovo

Gli studenti del Gadda dal Papa

«Che emozione vedere Francesco»

Il gruppo di studenti del Gadda a Roma

Il gruppo di studenti del Gadda a Roma

Ricevi gratis le news
0

 

Donatella Canali
Gli studenti del Gadda di Fornovo hanno partecipato alla tradizionale udienza generale in piazza San Pietro con Papa Francesco, nel segno del rispetto per l'ambiente e per la natura, due temi cari anche a Bergoglio. E il 14 dicembre, nell'ambito dell'iniziativa «Scuola aperta», nel giardino dell'istituto sarà piantato un piccolo albero di noce, a simbolo della salvaguardia del Creato, arricchirà a breve la scuola.
 L’istituto ha infatti partecipato al progetto proposto dalla Fondazione «Sorella Natura» e  rivolto a tutte le scuole: un’iniziativa di formazione e di sensibilizzazione sui temi ambientali, che comprendeva anche la partecipazione all’udienza papale, in Piazza San Pietro. 
Una meta non casuale vista l’attenzione rivolta da Papa Francesco, fin dai primi discorsi dopo l’elezione, al rispetto della terra. 
Al viaggio nella capitale e all'incontro con il Pontefice hanno partecipato quindici studenti e due docenti dell'istituto: Mario Bacco, Francesco Gaetano, Giorgia Pesci, Veronica Azzali, Luca Andaloro e Martina Gaudimonte della 4ª A liceo scientifico scienze applicate; Costanza Grippa, Lucia Savi, Margherita Olivieri, Evelyn Ovrezzi ed Enrico Miglio della 3ª C indirizzo amministrazione e marketing; Federica Pomelli, Tresanna Gentile, Silvia Ottoboni ed Alessia Vitiello della 2ª C amministrazione e marketing, accompagnati dalle docenti Manuela Bellicchi e Maria Giovanna Audino, 
La delegazione ha assistito all’udienza, con l’albero fornito dal Corpo Forestale dello Stato: «E’ stato un momento emozionante, indimenticabile - raccontano gli studenti - trovarsi in mezzo ad una folla di studenti, pellegrini di tutto il mondo, ad ascoltare questo Papa speciale, che ci ha fatto venire la pelle d’oca. Ci siamo sentiti fortunati ad essere lì. E Papa Francesco ci ha definiti “coraggiosi” per aver atteso in piazza San Pietro nonostante il freddo». 
Durante l’udienza il pontefice ha parlato della speranza, di ciò che ci attende dopo la morte, una nuova vita, la salvezza: parole che i ragazzi non dimenticheranno, come tutta l’esperienza nella capitale, che ha previsto anche le visite ai principali monumenti. 
Ora che sono tornati a Fornovo gli studenti del «Gadda» avranno ora il compito di mettere a dimora il loro albero, simbolo della saggia ecologia, benedetto dal Papa. 
«Dovevamo piantarlo - spiegano - durante la Giornata della Salvaguardia del Creato, il 29 novembre,  ma abbiamo pensato di organizzare questa cerimonia durante l’Open day della scuola, il 14 dicembre, quando saranno presenti anche le famiglie in visita».
Donatella Canali

Gli studenti del Gadda di Fornovo hanno partecipato alla tradizionale udienza generale in piazza San Pietro con Papa Francesco, nel segno del rispetto per l'ambiente e per la natura, due temi cari anche a Bergoglio. E il 14 dicembre, nell'ambito dell'iniziativa «Scuola aperta», nel giardino dell'istituto sarà piantato un piccolo albero di noce, a simbolo della salvaguardia del Creato, arricchirà a breve la scuola.
 L’istituto ha infatti partecipato al progetto proposto dalla Fondazione «Sorella Natura» e  rivolto a tutte le scuole: un’iniziativa di formazione e di sensibilizzazione sui temi ambientali, che comprendeva anche la partecipazione all’udienza papale, in Piazza San Pietro. Una meta non casuale vista l’attenzione rivolta da Papa Francesco, fin dai primi discorsi dopo l’elezione, al rispetto della terra. Al viaggio nella capitale e all'incontro con il Pontefice hanno partecipato quindici studenti e due docenti dell'istituto: Mario Bacco, Francesco Gaetano, Giorgia Pesci, Veronica Azzali, Luca Andaloro e Martina Gaudimonte della 4ª A liceo scientifico scienze applicate; Costanza Grippa, Lucia Savi, Margherita Olivieri, Evelyn Ovrezzi ed Enrico Miglio della 3ª C indirizzo amministrazione e marketing; Federica Pomelli, Tresanna Gentile, Silvia Ottoboni ed Alessia Vitiello della 2ª C amministrazione e marketing, accompagnati dalle docenti Manuela Bellicchi e Maria Giovanna Audino, La delegazione ha assistito all’udienza, con l’albero fornito dal Corpo Forestale dello Stato: «E’ stato un momento emozionante, indimenticabile - raccontano gli studenti - trovarsi in mezzo ad una folla di studenti, pellegrini di tutto il mondo, ad ascoltare questo Papa speciale, che ci ha fatto venire la pelle d’oca.
Ci siamo sentiti fortunati ad essere lì. E Papa Francesco ci ha definiti “coraggiosi” per aver atteso in piazza San Pietro nonostante il freddo». Durante l’udienza il pontefice ha parlato della speranza, di ciò che ci attende dopo la morte, una nuova vita, la salvezza: parole che i ragazzi non dimenticheranno, come tutta l’esperienza nella capitale, che ha previsto anche le visite ai principali monumenti. Ora che sono tornati a Fornovo gli studenti del «Gadda» avranno ora il compito di mettere a dimora il loro albero, simbolo della saggia ecologia, benedetto dal Papa. «Dovevamo piantarlo - spiegano - durante la Giornata della Salvaguardia del Creato, il 29 novembre,  ma abbiamo pensato di organizzare questa cerimonia durante l’Open day della scuola, il 14 dicembre, quando saranno presenti anche le famiglie in visita».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

CHICHIBIO

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

collecchio

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

L'arresto

Blitz dei carabinieri al distributore: così Zoni è finito in manette

gazzareporter

E il Ferragosto porta l'interconnessione tra Parma e la Tav Foto

3commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

calcio

Gervinho torna in Italia: è a un passo dal Parma. E spunta anche Montolivo

1commento

Mezzani e Sorbolo

I sindaci: «Basta con i tir che passano nei paesi»

CLUB DEI 27

Addio a Umberto Tamburini

Monticelli

Addio a Bruno Medici, «Al Cavalier»

Sangue

Padre Fausto Guerzoni, il recordman delle donazioni

Fidenza

Record di turisti nel 2017

1commento

Baseball

Casanova carica il Parma Clima

12Tg Parma

Val Gardena: 64enne di Madregolo uccide la moglie 60enne. Fermato dai carabinieri a Bolzano Video

GENOVA

Crolla il ponte Morandi sulla A10: 26 morti accertati, ma si cercano molti dispersi, 440 sfollati - Foto Video

Auto accartocciate, centinaia di soccorritori al lavoro. Il viceministro Rixi: "Tutto il ponte sarà demolito"

6commenti

FATTO DEL GIORNO

Collecchio: incredulità in paese per la morte di Rita Pissarotti

noceto

Teneva d'occhio i vicini per andare a rubare assegni dai loro libretti: arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

genova

Il sindaco: "Le case sotto il ponte non si possono salvare". Sono 311 le famiglie sfollate Foto

genova

Crollo del ponte, salgono a 39 le vittime: i primi nomi. Si continua a scavare. 632 gli sfollati Video Foto

1commento

SPORT

PONTE CROLLATO

L'ex giocatore del Cagliari Davide Capello tra i sopravvissuti di Genova

FORMULA 1

L'addio di Alonso: non correrà nel Circus nel 2019

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert