11°

18°

il caso

Spari a scuola: denunciati tre ragazzi

Raid in viale Maria Luigia: anche un italiano tra gli indagati. Si cerca il quarto

Spari a scuola: denunciati tre ragazzi

Una delle scuole su viale Maria Luigia

Ricevi gratis le news
7

Tre minorenni sono stati denunciati per il raid di sabato mattina nelle scuole di viale Maria Luigia: e un altro sarà probabilmente identificato e rintracciato presto dai carabinieri e finirà a sua volta sul registro degli indagati. I tre denunciati sono un italiano e due stranieri. Per tutti l'accusa è resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.
Sabato mattina la baby gang si è presentata prima al Romagnosi e poi al Melloni: i ragazzi, armati di una pistola ad aria compressa, hanno sparato due colpi, colpendo due studentesse: una, «centrata» a una guancia, è stata accompagnata per precauzione al Pronto soccorso.
A quanto pare, la «molla» della folle impresa è stata una specie di vendetta, per una rivalità tra studenti di diversi istituti superiori. I quattro protagonisti del raid sono studenti di un altro istituto superiore cittadino (del quale non è stato fatto il nome).
La notizia ha colpito tutti i parmigiani: tantissimi i messaggi dei lettori arrivati ieri al nostro sito www.gazzettadiparma.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    02 Giugno @ 19.58

    In italia per chi non lo sapesse la giustizia minorile non funziona, sotto i 14 anni sei impunibile, dai 14 ai 17 prendi una pena ridicola, poi se sei stranieri ricchi premi e cotillon, ricordiamo lo zingaro che uccise volontariamente un vigile a milano e ha preso 9 anni..OMOCIDIO VOLONTARIO

    Rispondi

  • marco

    02 Giugno @ 16.32

    Ma si dai, so' ragazzi, vero PRESENTE? Bravo, continua così....non oso immaginare i tuoi figli, se ne hai...

    Rispondi

  • Pier Luigi

    02 Giugno @ 15.02

    Questo é ciò che succede quando la giustizia non funziona. Chi fa del male lo fa perché non é punito . É ora di darsi una mossa prima che sia troppo tardi. Non é piú tollerabile il clima che si vive anche qui a Parma. I poliziotti vengono maltrattati dai delinquenti e noi stiamo a guardare, entrano nelle nostre case picchiano, uccidono stuprano ecc ma se feriscono o uccidono un malfattore la GIUSTIZIA colpisce il cittadino che si è difeso. PAZZESCO INAMISSIBILE E INTOLLERABILE. La rabbia cresce cresce è poi.....qualcosa succederâ perché non si può andare avanti così

    Rispondi

  • presente

    02 Giugno @ 14.27

    Indagine che, essendo i ragazzini minorenni ed incensurati, finirà sicuramente in un bel non luogo a procedere o in un bel perdono giudiziale. Perchè resistenza a pubblico ufficiale???? Hanno forse fatto " fuoco" con le loro " armi" contro i Carabinieri???? CHE SIANO ITALIANI O MENO, son solo ragazzini e, come tali, devono essere puniti, ma non esageriamo ora eh?

    Rispondi

  • presente

    02 Giugno @ 14.22

    Per un pallino in faccia, la povera studentessa è stata portata al pronto soccorso...... PER UN PALLINO SI PLASTICA????? Ma ci facci il piacere, ci facci....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

MILANO

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana

ROMA

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana senza biglietto Video

La Egonu si consola con Skorupa, dopo la sconfitta bacia la fidanzata a bordocampo

Foto dalla Gazzetta dello Sport

PALLAVOLO

Paola Egonu bacia la fidanzata Kasha Skorupa a bordo campo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gomme da neve dal 15 novembre

PNEUMATICI

Gomme invernali: tutto quello che devi sapere. Dal 15 il cambio

Lealtrenotizie

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

carabinieri

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

BUSSETO

Bimbo di 8 mesi si ustiona con l'acqua bollente Video

Incidente domestico: sul posto ambulanza, automedica ed elicottero del 118. Il video del 12 TgParma

PARMA

Auto parcheggiata male blocca gli autobus: ingorgo in stazione Video

3commenti

Parma

E' cominciato l'abbattimento degli alberi sullo Stradone Video

gazzareporter

Il Natale si avvicina: tornano le luminarie (in via Cavour) Foto

Il fatto del giorno

November Porc, a Zibello protagonisti Piovani e il "dream team" di ospiti della Bassa

PARMA

In fiamme il tetto di una villetta: lungo intervento dei vigili del fuoco Video

Pilastrello

Il pusher? Ha il permesso umanitario e la droga nel controsoffitto

3commenti

Mezzani

Carlo l'autista va in pensione: festa a sorpresa Video

VERSO PARMA 2020

Pilotta, rivoluzione copernicana

4commenti

IL CASO

I tifosi scendono in campo al fianco dei Boys

CALCIO

Parma Under 15, 3-0 alla Juve!

SALSO

Premio fedeltà a due turisti, l'assessore si «dimentica» di consegnarlo

1commento

Sicurezza

Una «dash cam» per documentare i pericoli sulla Massese

SANTA MARGHERITA

Auto fuori strada: un ferito a Fidenza

Fidenza

Il gran finale di Mangiamusica con Davide Van De Sfroos Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La politica ha perso il significato delle parole

di Paolo Ferrandi

PENSIONI

Con quota 100 assegno ridotto. Ecco perché

ITALIA/MONDO

Lavoro

Il giudice dà ragione a Ikea: licenziata la mamma con un figlio disabile a casa

Roma

Arbitro pestato dopo due espulsioni, interviene il governo, Salvini: "300 in un anno, follia"

SPORT

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

germania

Bayern Monaco, Ribery perde la testa: schiaffo a un giornalista

SOCIETA'

"Respiro libero"

I bambini della Corridoni recitano in inglese contro lo smog

verona

Fanno sesso su una panchina in un parco pubblico, arrestati

MOTORI

MOTORI

La Hyundai i20? Si compra su Amazon. Ma solo a novembre

MOTORI

Skoda Connect: la quotidianità è digitale