17°

31°

Consulta degli studenti

Fine scuola: farina e uova saranno donati all'Emporio della solidarietà

Fine scuola: farina e uova saranno donati all'Emporio della solidarietà
Ricevi gratis le news
5

Sulla "battaglia delle uova" la Consulta degli studenti raccoglie, di fatto, l'appello arrivato da Legambiente e Wwf per la fine dell'anno scolastico: festeggiare senza lanci di cibo e al massimo donare farina e uova in beneficenza. Oggi la Consulta ha annunciato che uova e farina saranno raccolti a favore dell'Emporio della solidarietà. 

Il comunicato stampa del Comune di Parma 

 

L’ultimo giorno di scuola si avvicina e gli studenti della Consulta fanno sentire la loro voce per chiudere l’anno nel modo migliore.
Lo hanno fatto in una conferenza stampa di presentazione del rendiconto di attività presso la sede dell’Ufficio Scolastico Territoriale.
L’incontro è stato introdotto da Matteo Lazzara, studente del Liceo Romagnosi e presidente della Consulta: “ Ringrazio in particolar modo la vicesindaco Nicoletta Paci e il provveditore Giovanni Desco per averci dato l’opportunità di sederci ad un tavolo di lavoro lo scorso maggio e di essere qui oggi, in una atmosfera un po’ surreale per noi ragazzi, che ci troviamo a ragionare su noi stessi sperando di riuscire in quello che è un messaggio unicamente di richiamo al buon senso”
Il lavoro della Consulta è stato ampio ed attivo ed ha visto la progettazione e l’attuazione di diversi progetti sociali, civici e ludici.
Il progetto “PretenDIAMO il buon esempio”, in collaborazione con Tep ha coinvolto 4000 studenti ed è nato per combattere il bullismo e invitare i ragazzi a farsi essi stessi promotori di comportamenti positivi. La raccolta fondi di beneficenza da devolvere all’associazione Aisla ha portato la consapevolezza del volontariato con il progetto “persone che aiutano persone”
La Giornata dell’arte ha visto impegnati 6000 studenti, è stato prodotto tanto materiale artistico e non è mancato lo spirito di collaborazione, tanto che gli studenti stessi si sono fatti promotori e organizzatori di un servizio di sicurezza che ha garantito lo svolgimento della manifestazione.
Nodo spinoso è quello dell’ultimo giorno di scuola con il “tradizionale” lancio di uova e farina: “Sarebbe importante cominciare quest’anno a dare un segnale diverso - ha sottolineato Lazzara - far parlare di noi giovani in senso positivo, cambiare rotta e raccogliere farina e uova per donarli in beneficenza. Abbiamo già da giorni cominciato una raccolta a favore dell’Emporio della solidarietà. Sappiamo che questo è solo un punto di inizio e che non tutti gli studenti ci ascolteranno ma abbiamo intenzione di cercare di sradicare questa abitudine – perché solo di abitudine si tratta, senza logiche distruttive - e sostituirla con dei festeggiamenti alternativi, perché festeggiare bisogna festeggiare ma in modo positivo”.

Nicoletta Paci, vicesindaco di Parma, ha accettato con grande piacere di partecipare alla conferenza stampa degli studenti: “Sono molto contenta di questa esternazione degli studenti che nasce da loro, ed ha un importante significato proprio il fatto che loro stessi si facciano portavoce di una presa di coscienza importante. E’ un percorso che abbiamo iniziato quest’anno, a fine marzo, e che intendiamo portare avanti e realizzare per il prossimo anno, lavorando proprio insieme agli studenti. Fa piacere vedere intenzioni belle e positive che producono grande effetto contro gli episodi di bullismo, arroganza e prepotenza. Vedere la partecipazione dei giovani e la loro esposizione pubblica come quella di oggi in questa direzione è sicuramente premiante e vincente. La consulta ha un potenziale davvero importante, ed è giusto valorizzarla al meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    06 Giugno @ 07.22

    Questa mandria di somari credete che aderirà all' appello???? Non penso proprio. Tra qualche ora per le vie di Parma andrà in scena l' ennesimo immondo spettacolo interpretato dalle solite bande di sedicenni maleducati, ineducati e diseducati sia dai genitori che dalla scuola..... Poi mi saprete dire....

    Rispondi

  • Laura.C.

    06 Giugno @ 02.04

    Bravi ragazzi .. Ai nostri tempi ( e non sono proprio vecchietta ! ) non era così . Perché sprecare ? Senza considerare il lavaggio dall'uovo... Il segnale è diverso .. C'è qualcuno che usa uova e farina a stento....buone vacanze e tanto divertimento ....certo non è bello cercare di infondere consapevolezza ma il momento è quello che è .. Quindi remi in barca e via ai gavettoni..,

    Rispondi

  • Valerio

    05 Giugno @ 22.25

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    sperema ben!

    Rispondi

  • nerosso

    05 Giugno @ 21.12

    finalmente un bel segnale di responsabilità....

    Rispondi

  • federicot

    05 Giugno @ 20.12

    federicot

    Credi inutile. Ovviamente spero che la grande maggioranza degli studenti aderisca all'appello,ma se gli stessi ragazzi usano una comunicazione tradizionale con canoni e linguaggi tradizionali verso i coetanei, credo facciano poca presa. ...credo. I bravi ragazzi ci sono vengano fuori con idee e coraggio sappiano parlare ai loro coetanei con efficacia. Auguri a tutti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

INSERTO

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

Lealtrenotizie

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò

parma calcio

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò Foto

16commenti

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

PARMA

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito grave

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

1commento

12 tg parma

Pusher arrestato in viale Vittoria: i residenti applaudono i carabinieri Video

3commenti

PARMA

L'Università: "Ottimo avvio per le immatricolazioni"

La procedura di iscrizione on line resta aperta

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

6commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

lavori

Nuovo ponte della Navetta: venerdì la posa della prima pietra

2commenti

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

Sorbolo  

Suonano i campanelli di notte e scappano, minorenni "pizzicati" dalle telecamere Video

3commenti

turismo

Torrechiara, "Castello aperto "part-time" in piena stagione turistica"

ritiro

Parma, calcio giocato per scacciare l'incubo della sentenza Il commento di Piovani

2commenti

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Concussione, peculato e mobbing: arrestato il vicecomandante dei vigili dell'Unione Val d'Enza

TORRE DEL LAGO

Spiaggia gay in Versilia: polemiche sulla gestione "negata"

SPORT

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

GAZZAFUN

Gli ex del Parma: prova a riconoscerli tutti!

SOCIETA'

VINO

Alessandro Borghese condurrà i Lambrusco Awards 2018: gara fra 248 vini "pop"

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani