20°

32°

il caso

Iene e Marquez: denunce e controdenunce

Iene
Ricevi gratis le news
8

Doveva essere uno sketch ironico con la consegna della cosiddetta Coppa di Minchia da parte delle due "Iene" Stefano Corti e Alessandro Onnis a Marc Marquez. Invece finirà nel peggiore dei modi.

Non solo perché - a quanto dicono i due inviati - i famigliari del pilota catalano abbiano rotto le telecamere e fatto sparire le schede video e nemmeno per le smentite del centauro della Honda e le contraccuse della stampa iberica, che ha parlato di un’aggressione al 22enne.

Piuttosto, invece, per le conseguenze che ha scelto di adottare Marquez. Ovvero: la denuncia.

Lo ha comunicato il pilota con una nota ufficiale:

"Ieri ci sono stati alcuni sfortunati eventi a Cervera. Un gruppo di persone si è presentato davanti alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti. Data la gravità dell'azione, questi atti sono stati denunciati e seguiranno il normale svolgimento di un procedimento penale nei confronti di tali persone. Il rappresentante del pilota, Emilio Alzamora, date le circostanze, riportando i fatti chiede 'le azioni di questo tipo non si ripetano oltre al meritato rispetto sia a Marc e alla sua famiglia".

Le Iene al contrattacco

Non si placa la querelle tra Marc Marquez e le "Iene" Stefano Corti e Alessandro Onnis, che hanno annunciato di aver dato mandato ai loro legali di denunciare il pilota e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina. La versione riportata dal comunicato dei rappresentanti legali del pilota "contiene una rappresentazione dei fatti non veritiera" -recita una nota della redazione de Le Iene-. "Il pilota non è stato nè insultato nè umiliato, tantomeno nessuno dei componenti della sua famiglia è stato spinto o strattonato. Al contrario -si legge- sono state le due Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis a subire violenza. Marquez era stato avvicinato mentre era con il padre e il fratello con un premio scherzoso per le vicissitudini che lo hanno visto protagonista in pista. Ma al momento della consegna della coppa i due inviati sono stati aggrediti senza che potessero spiegare il senso del nostro gioco" recita il comunicato. "Gli assalitori hanno rotto la telecamera e si sono impossessati delle schede video con le immagini che mostreremmo se ci venissero riconsegnate. Un altro filmato è nelle mani di Marquez: sua madre ha registrato tutto l’accaduto con un cellulare. Se volesse potrebbe rendere pubblico il video. Per fortuna, però, siamo riusciti a salvare alcuni materiali che documentano come sono andate effettivamente le cose e che vedrete lunedì sera su Italia Uno. Oggi stesso Stefano Corti ed Alessandro Onnis hanno dato mandato ai loro avvocati per denunciare Marc Marquez e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tito75

    31 Ottobre @ 17.14

    a fatto bene marquez secondote che in italia tu possa fare quello che vuoi non vuol dire che vai in u altro paese a fare quelle cose qui

    Rispondi

  • Biffo

    31 Ottobre @ 16.52

    Marquez è veramente una persona miserabile.

    Rispondi

    • tito75

      31 Ottobre @ 17.56

      ahahah fai ridere

      Rispondi

  • Indiana

    31 Ottobre @ 16.16

    Indiana

    E se qualche spagnoli avesse fatto la stessa cosa a casa dell'intoccabile Rossi cosa sarebbe successo? Minimo una guerra,col Renzi a far telefonate a destra e a manca,ad evasori fiscali e non. Le Iene hanno pestato una bella cacca! Vergognatevi!!!

    Rispondi

  • Indiana

    31 Ottobre @ 16.12

    Indiana

    Pare infatti che codesti inviati siano entrati nella proprietà privata del campione,abbiano insultato lui e la famiglia,abbiano rotto bottiglie nel suo cortile e volessero consegnargli una vergognosa coppa a forma di....fallo!Quando il padre di Marc lo ha visto si è giustamente incavolato (credo che a nessuno piaccia vedere insultare il proprio figlio in casa sua!).Marc,a quel punto,é uscito per calmare gli animi e invitare gentilmente gli intrusi ad andarsene. A questo punto LUI è stato aggredito e strattonato per un braccio e per il collo,tanto che sono ben visibili i segni lasciati sul collo.Scontato l'intervento della sua famiglia e di un amico,nonché della polizia allertata dalla stessa famiglia Marquez,che ha arrestato i pirla delle iene.Ma davvero questi maleducati incivili credevano di poter andare a casa di un campione e insultarlo??? Mica siamo in Italia dove puoi fare quello che ti pare e dove le vittime,perché Marc Marquez é vittima anche qui oltre che a Sepang,subiscono?

    Rispondi

    • marco

      01 Novembre @ 10.46

      Scusi ma lei questi dettagli dove li ha sentiti? Oppure tutto quello che è contro Rossi è giusto? Che poi Marquez sia una vittima è proprio tutta da ridere....

      Rispondi

  • Gio

    31 Ottobre @ 15.59

    Giorgio R.

    E speriamo anche che Marquez faccia la sua gara senza appoggiare la testa appositamente sulla gamba di Vale (si è visto bene da un'altro filmato più frontale) e poi solo dopo Vale per istinto ha leggermente allargato la gamba. Caro Marquez si è visto molto bene il tuo atteggiamento anti sportivo atto a falsare la gara e il mondiale facendo la gara "contro" Vale dandogli fastidio fino ad appoggiare la testa sulla gamba di Vale in curva. Ai tanti che hanno detto che Vale ha sbagliato prego rivedere tutti i filmati a disposizione su internet della provocazione continua di Marquez fino all'atto finale....e se fosse stato concentrato alla guida non sarebbe caduto.....e .....siccome non erano ad alta velocità in quel punto, Vale addirittura si era girato per far capire a Marquez che aveva un atteggiamento assurdo e stupido, chissà che abbia deciso di scivolare per infangare Vale e accusarlo...d'altronde Marquez ci ha fatto vedere più volte che a scivolare è molto bravo ! Di sicuro non andrei a urlare sotto casa sua ma qualche fans molto acceso può farlo quando vede la gara falsata.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grave tamponamento in A4, coinvolto l'attore Marco Paolini

L’attore Marco Paolini

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

6commenti

Processo sms

La Procura picchia duro

4commenti

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

4commenti

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

agricoltura

Calano le superfici coltivate con pomodoro da industria del Nord Italia

Bedonia

Maturità da applauso allo Zappa Fermi con jeep e degustazioni

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

COLORNO TORRILE

Dai sindaci il sì alla fusione: «Una grande opportunità»

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

2commenti

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

8commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

BERGAMO

"Mi costrinse a prendere il Viagra", bufera su padre Zanotti

MOTORI

Piaggio: accordo con un gruppo cinese, nuove produzioni a Pontedera

SPORT

calcio

Serie A e B: estate rovente, calendari in alto mare

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

SOCIETA'

Hi-Tech

Blood Moon: il web per uno spettacolo unico

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani