16°

29°

comare & co.

Addio per sempre, Bridget Jones

Addio per sempre, Bridget Jones
Ricevi gratis le news
3

La mia amica non ci credeva. Quando nei giorni scorsi il succulento gossip della belle Renée resa irriconoscibile dai troppi ritocchini ha preso a spopolare in rete, abbiamo dedicato una serata sul divano alla comparazione fisiognomica. Lei era convinta si trattasse di un fake: non lo accettava, semplicemente non trovava plausibile che quell’intramontabile alterego di ognuna di noi chiamata Bridget Jones si fosse trasformata in una austera Ellen Pompeo dalla fronte vichinga.

Quella che “le ciccette sballonzolanti” non poteva essere la stessa bionda sul red carpet dell’ELLE Women in Hollywood Awards. Colei che ci aveva fatte sentire tutte normali - tutte sufficientemente sfigate da voler sparire per sempre dalla faccia della terra, ma altrettanto belle da essere amate incondizionatamente -, la ragazza che aveva reso l’essere fuori moda quasi una tendenza…beh, sembrava essersi gonfiata le arcate soppracciliari con la pompa della bicicletta.
Davvero, cara Renée, se sei felice, appagata e innamorata (questo il suo commento), noi trentenni/ quarantenni con le rughe e la ricrescita - rimasugli incrostati di quella parte di universo femminile ancora alle prese con i capelli da lisciare sull’asse da stiro e con il brodo di verdure allo spago blu sul fuoco - siamo felici per te. Senza contare che sei bellissima anche adesso. Ma, insomma, che bisogno c’era di trasformarsi in un’altra per essere felice? Che messaggio si nasconde dietro questo tuo irreversibile cambio di rotta? Perché abbandonare per sempre le fattezze che hanno contribuito a renderti un simbolo positivo per tutte noi disgraziate?

Ecco perché, credo, la valanga di polemiche è stata così massiccia: ci siamo sentite offese, signorina Jones. Credi forse che così gonfia di botulino Mark Darcy si sarebbe spinto fino in Thailandia per ripescarti in quella gattabuia? No.
Ma vuoi sapere qual è stato il tuo più grave errore? Alla domanda – inopportuna – se avresti considerato l’idea di un terzo film dedicato a Bridget Jones, tu hai risposto: “Perché no? Sarebbe divertente”.
Niente da fare, cara Renée, nel nostro salotto di amiche ordinarie e imbarazzanti non c’è più posto per te.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rosita

    29 Ottobre @ 09.02

    Non c'è paragone.....decisamente meglio prima! Mah.....

    Rispondi

    • hal

      29 Ottobre @ 13.43

      rosita Concordo pienamente, senza contare che invecchia, come tutte del resto anche sotto la plastica. oltretutto qualche ritocchino sì sono daccordo ma adirittura cambiarsi la faccia è piuttosto esagerato

      Rispondi

  • hal

    28 Ottobre @ 18.35

    Lara 76. Reneè ex signorina Bridget Jones ha dimostrato un'insicurezza interiore da oscar

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

complkeabbo

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse