16°

29°

IL SERVIZIO

Job placement: il trampolino degli studenti

Job placement: il trampolino degli studenti
Ricevi gratis le news
0

Ponte tra adolescenza ed età adulta, ingranaggio che connette scuola e sfera professionale. Fulcro di un «network» cui partecipa l’intera società. E chiede solo - crisi o non crisi - di essere «oliato». L’Università come vera e propria «agenzia» di collocamento, e non solo in senso figurato: tra i soggetti autorizzati in «regime particolare» alla intermediazione di lavoro, una legge del 2003 include proprio le università e i consorzi universitari. Anche l’Ateneo di Parma esprime così un servizio concreto di intercessione tra studenti e mondo del lavoro: incaricato della missione è l’Ufficio placement - rapporti con le imprese, unità strategica che in seguito all’avvicendamento al rettorato (2013) ha ricevuto un forte impulso. Delegato del rettore per le politiche di «job placement» è oggi Sara Rainieri, docente di Fisica tecnica industriale: «Consapevole della responsabilità che la comunità le assegna in merito alla riduzione della dispersione studentesca e al collocamento sul mercato del lavoro, l’Università di Parma - spiega la Rainieri - attribuisce all’orientamento in ingresso, in itinere e in uscita del percorso di studi una funzione di primaria importanza. Con l’Unione parmense degli industriali è stata stipulata una convenzione per la creazione di un network Università-impresa che prevede, tra le altre iniziative, l’istituzione di borse di studio per neodiplomati già a partire dal prossimo anno accademico. Il protocollo siglato con l’Upi – aggiunge la Rainieri – si somma al preesistente tavolo di lavoro aperto con la Consulta informatica e precede altre partnership con Ergo e Federmanager».

L’Ufficio placement coordina un team di referenti (uno per ciascun dipartimento) e sovrintende a una vasta gamma di servizi: «Alle aziende – afferma la responsabile Doretta Fava – consentiamo pubblicazione di offerte di lavoro, accesso alle liste di laureati, strumenti per la ricerca in banca dati e altre facilitazioni. Gli studenti possono a loro volta servirsi della piattaforma per diffondere il proprio curriculum vitae e candidarsi alle posizioni aperte. Basilare è la collaborazione con Almalaurea, consorzio interuniversitario del quale l’Ateneo di Parma è socio fondatore».

Il problema è noto e piuttosto paradossale: mentre la disoccupazione giovanile raggiunge quote inedite (benché, specie a Parma, tra i neolaureati il dato sia sensibilmente inferiore), le aziende lamentano la scarsa reperibilità di candidati che rispecchino le proprie esigenze. In altre parole: il lavoro c’è, il nodo riguarda l’incontro tra domanda e offerta. «Spesso – sostiene la Fava – registriamo da parte dei candidati una padronanza insufficiente della lingua inglese, e in generale una certa debolezza sulle cosiddette “soft skills” come comunicazione, gestione del tempo e degli imprevisti, capacità di lavorare in gruppo. Al fine di motivare i giovani a potenziare il prima possibile le proprie abilità trasversali, il programma di placement coinvolge perciò da qualche tempo anche gli alunni delle ultime classi delle scuole superiori».

«Gap» formazione-lavoro, la parola alle imprese: «Il rapporto con l’Ateneo di Parma si fa sempre più intenso - afferma Giovanni Baroni, delegato a Innovazione e rapporti con l’Università dell’Unione parmense degli industriali -, oltre che sempre più guidato dalle specifiche esigenze dell’industria. L’auspicio, è che esperienze come quella di Ict Day possano presto estendersi anche ad altre aree accademiche. Quello che semmai la comunità delle imprese continua a registrare è un certo grado di scollamento tra l’immagine che i giovani maturano del mondo del lavoro e la realtà effettiva. Sarebbe ad esempio importante – spiega Baroni – che gli studenti acquistassero maggior coscienza dell’importanza della crescita individuale: prima ancora che un dipendente, le aziende assumono persone. Il tessuto parmense è inoltre composto prevalentemente da pmi che godono di scarsa eco mediatica: giusto aspirare a un posto in una grande impresa, senza tuttavia scartare la vasta e qualificata offerta di realtà meno conosciute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

università

25 maggio: Laurea ad honorem a William Eaton in Ctf

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

"Amo Colorno"

Imbrattata ancora la stazione di Colorno

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

SPORT

ciclismo

Giro d'Italia: Froome è la nuova maglia rosa

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv