17°

29°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse
ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

 
Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo
Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

 
Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto
QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

 
Lory Del Santo
dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

 
Bici e pure la borsetta sotto il ponte
gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

 
Domenica 23 settembre al parco ducale giornata per la salvaguardia del creato
PARMA

Al Parco ducale la "giornata ecumenica per la salvaguardia del creato"

 
LOLA+JEREMY

LOLA+JEREMY

 
Al via "Parma Prende la Laurea", venerdì 21 settembre il primo appuntamento “Una città a misura di universitari”
UNIVERSITA'

Al via "Parma prende la Laurea"

 
La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»
PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

 
«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità
CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

 
Le offerte di Unimpiego Confindustria
BACHECA

Gazzetta Lavoro: gli annunci di Publiedi

 
«Sempre al fianco delle famiglie nella gioia e nella sofferenza»
Il ricordo

«Don Domenico, sempre al fianco delle famiglie nella gioia e nella sofferenza»

 
«Bamboo road», il Vermentino naturale di Stefano Legnani
IL VINO

«Bamboo road», il Vermentino naturale di Stefano Legnani

 
Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid
MODA

Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid Video

 
Jack Ma dice addio ad Alibaba, farà il filantropo
economia

Jack Ma dice addio ad Alibaba, farà il filantropo

 
Balerari, tutti pazzi per Ibiza
viaggi

Baleari, tutti pazzi per Ibiza

 
Chiude la saracinesca il «Mago della forbice»
CROCETTA

Chiude la saracinesca il «Mago della forbice»

 
Corale Verdi: risate assicurate ad agosto con le commedie dialettali
12 tg parma

Corale Verdi: risate assicurate ad agosto con le commedie dialettali Video

 
Torna Gazzarock
MUSICA

L'unico ParmAwards deciso dal pubblico: votate il "vostro" Gazzarock

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

in 1'

Il Battistero

Una sorprendente visione del Medioevo a colori

Battistero: interno

Il Battistero

0

IL BATTISTERO

Esempio eccelso di architettura il Battistero di Parma, affacciato sulla stessa  piazza della Cattedrale e del Palazzo del vescovo, segna il passaggio tra il Romanico e il Gotico emiliano-lombardo.  A pianta ottagonale, in marmo rosa di Verona, l'edificio conquista i visitatori per la perfetta armonia geometrica e poetica insieme. Progettato dallo stesso Benedetto Antelami che lavorò nella cattedrale è un'opera unica nel suo genere. Impossibile trovare edifici analoghi nei dintorni di Parma e dell'Emilia, per non dire in tutta l'Italia.
Il 1196 è la data di fondazione - o inizio lavori -  come recita l'iscrizione sul portale principale. Il cantiere rimase aperto per molti anni. Già nel 1216 però l'edificio sacro aprì i battenti ai fedeli. E' molto probabile che all'epoca  la copertura e l'ultimo livello di logge esterne non fossero ancora completati. L'ultimazione dell'opera risale al quarto decennio del XIII secolo.

Come tutti i grandi edifici sacri medievali, anche il Battistero è caratterizzato da elementi simbolici, di non immediata comprensione ai visitatori di oggi, molto espliciti per i fedeli di allora. Il primo messaggio arriva dalla scelta della planimetria. La scelta di realizzare una pianta ottagonale non è certamente casuale. Otto è infatti il numero che indica la perfezione. 
Simboli e significati “oscuri” arrivano anche dalla narrazione scritta attraverso il bestiario in bassorilievo nelle pareti esterne. Il cosiddetto zooforo mette in guardia i viandanti dal peccato e dalle pene infernali che toccheranno ai peccatori. 
Come un libro illustrato, la narrazione sacra continua negli stipiti, negli architravi e nelle lunette dei portali dove sono scolpite storie dell'Antico Testamento.
Da non perdere la visita all'interno. Stupirà vedere la copertura slanciata (non visibile all'esterno perché nascosta dalle logge che corrono su tutti gli otto lati) caratterizzata da sedici costoloni che si irradiano verso la volta ad ogiva (elemento gotico per eccellenza) convergendo nell'anello posto al centro del tetto. 
Interessante il ciclo di affreschi raffigurante, tra l'altro, gli apostoli e i profeti intorno a Cristo nella Città celeste. Al centro la vasca battesimale, in pietra di Verona.


Orari d'apertura: tutti i giorni 9.00 - 12.30 e 15.00 – 18.45

Ingresso: intero  € 5,00; 
comitive e over 65  € 3,00;
ridotto € 2,00; 
scuole € 1,00

Per informazioni: 0521.235886

Per saperne di più  (Wikipedia)

Battistero di Parma: postazione multimediale al Museo diocesano

Fotogallery (Google immagini)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0