20°

32°

Saperi e Sapori

Anolino, questo conosciuto

Anolino, questo conosciuto
Ricevi gratis le news
0

di Stefano Rotta
 Che noia dev'essere, talvolta, la professione del notaio, fra divisioni di eredità e compravendite immobiliari. Può però capitare, una volta ogni mille anni, che uno stimato direttore di giornale, come fu Baldassarre Molossi con la “Gazzetta” dal 1957 al 1992, si rivolga a un professionista del rogito per registrare ufficialmente la ricetta dell’anolino parmigiano.
 Sì, perché in città si è sempre discusso animatamente su ingredienti e proporzioni magiche del “caplèt”: e anche martedì sera, in Academia Barilla, sul trono c'era sua maestà l’anolino, per la seconda puntata della rassegna “Gusti d’Autore”. Al tavolo, con il direttore della “Gazzetta” Giuliano Molossi, lo scrittore Guido Conti, la “food writer” Alessandra Meldolesi, Giovanni Ballarini, presidente nazionale dell'Accademia italiana della cucina e Giorgio Orlandini, «past president» della delegazione di Parma. Dal dibattito, ricco di aneddoti saporiti, spunti storici e racconti d’”antan” sull'epopea culinaria della città e della campagna, è uscito vincitore solo lui, l’anolino. Che è di tutti, parmigiani e non solo, ma non si fa conquistare da nessuno, del tutto.
 Un “liberale nella vita, conservatore in cucina” come Baldassarre Molossi aveva idee molto precise sull'ortodossia dell’anolino; tanto, come detto, da rivolgersi a un notaio.  L'altra sera si è parlato però di anolini della val d’Enza, già affacciata sul territorio di Reggio,  di Fidenza, della Bassa e in particolare Soragna, residenza del giornalista della "Gazzetta" Sandro Piovani (moderatore dell’incontro) e patria d'origine di Giorgio Orlandini. «Una favola identitaria»: questo sono, per Ballarini, gli anolini: identità di Parma, certo, del suo contado, della montagna, ma soprattutto di ogni singola famiglia. «E se hanno resistito dai Longobardi a oggi - ragiona - un motivo ci sarà». Lo stesso che gli fa supporre, dopo il racconto di Guido Conti (una senegalese gli ha offerto di uscire a mangiare gli anolini): «L'anolino vivrà altri 800 anni, e io sarò lì a controllare che venga fatto come si deve». Più “liberal” Orlandini, che dice: «Almeno gli anolini, in questo paese delle mille leggi, ognuno li fa ancora come si vuole»: ma niente aperture rivoluzionarie a nuove ricette, con la panna o altre “diavolerie”. «Io che sono cresciuto a “Gazzetta e anolini”, ha detto Giuliano Molossi, sono sempre convinto che i migliori sono quelli che si mangiano a casa propria. E quelli che fa ancora mia mamma, secondo la ricetta tradizionale, con il sugo dello stracotto, sono da applausi». Il pubblico, numerosissimo, ha gradito molto la lettura teatrale di Conti: storia, surreale, di come cuocere un uomo (o una donna, come la suocera), per ricavarne un buon brodo. Alla fine si è convinto pure il tempo: la notte del 3 marzo, quasi primavera, che  ha rispolverato dal cilindro una fitta nebbia invernale. Ideale per l’assaggio finale di anolini, offerti dall’Academia Barilla.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grave tamponamento in A4, coinvolto l'attore Marco Paolini

L’attore Marco Paolini

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

13commenti

Processo sms

La Procura picchia duro

6commenti

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

12 tg parma

Migranti: numeri in calo nel Parmense, chiuso l'hub di Baganzola Video

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

Bedonia

Maturità da applauso allo Zappa Fermi con jeep e degustazioni

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

2commenti

agricoltura

Calano le superfici coltivate con pomodoro da industria del Nord Italia

COLORNO TORRILE

Dai sindaci il sì alla fusione: «Una grande opportunità»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

di Francesco Monaco

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento di Claudio Rinaldi

di Claudio Rinaldi

ITALIA/MONDO

TORTONA

Precipita dal terzo piano: 11enne grave nell'Alessandrino

1commento

BERGAMO

"Mi costrinse a prendere il Viagra", bufera su padre Zanotti

SPORT

calcio

Serie A e B: estate rovente, calendari in alto mare

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

SOCIETA'

GAZZAFUN

Giochi sotto l'ombrellone: divertiti con i quiz sul dialetto

BLOG

Cosa fa Babbo Natale dopo Natale?

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani