13°

Gusto

A Montalcino vive il vino di Agostina Pieri

A Montalcino vive il vino di Agostina Pieri
Ricevi gratis le news
0

Siamo in un territorio ad alta vocazione vitivinicola e più precisamente a Piancornello di Sant’Angelo Scalo, nella parte meridionale di Montalcino verso la Maremma: qui da vent’anni Agostina Pieri, coadiuvata dai figli, si dedica con passione, impegno e amore a tramutare in vino le uve di un territorio ricco di storia e di tradizione.
Le vigne esposte sul versante Sud del territorio beneficiano di un clima ideale per la giusta maturazione delle uve bilanciato tra il caldo d’estate e l’inverno piuttosto mite, il suolo è di origine alluvionale molto fertile composto da residui fluviali ricco di sostanze minerali. E lo dimostrano i risultati nel bicchiere con vini frutto di scelte ponderate e studiate sia in vigna che in cantina. Partendo dalla vigna con un attento studio dei terreni, delle loro caratteristiche peculiari morfologiche e microclimatiche è stato consentito di suddividere gli oltre dieci ettari vitati in cinque differenti parcelle produttive indipendenti, ognuna destinata a una determinata etichetta.
Seguendo questa filosofia la gestione delle uve sono tenute rigorosamente separate in tutte le varie fasi di lavorazione in cantina per dare a ogni etichetta l’opportunità di evidenziare le proprie caratteristiche di espressività, di piacevolezza e di territorialità nel prodotto finale.
Il passaggio in cantina prevede l’utilizzo di affinamento in legno per due anni in base alla tipologia, passando dalle barriques francesi alle botti di Slavonia e successivamente la chiusura dell’affinamento per 18 mesi in vetro. Tutto ciò permette di gustare vini strutturati e ricchi ma bilanciati da una gradevole freschezza e da una grande facilità di beva.
Iniziamo con le note gustative del Brunello di Montalcino DOCG 2009, ottenuto da una vendemmia molto calda ma piovosa a metà settembre che ha permesso di ottenere un vino dal colore rosso granato carico, dai sentori fruttati e floreali fragranti con note aromatiche tabaccose. In bocca è ricco, equilibrato nonostante la polpa, con tannini delicati.
Passiamo al Rosso di Montalcino DOC 2012 da uve sangiovese in purezza. Nel bicchiere brilla di colore rosso rubino intenso, al naso sentori di frutta rossa matura e di piccoli frutti di bosco accompagnate da cenni di vaniglia. Al palato è caldo, dinamico con tannini piacevolmente equilibrati.
Chiudiamo con la meno conosciuta Doc Sant’Antimo (ma sarebbe opportuno fosse più nota) nella versione aziendale (sangiovese 50%, cabernet sauvignon 30% e merlot 20%). Alla vista si presenta di un bel colore granato profondo; all’olfatto netti i profumi di frutta rossa matura e note vegetali e speziate. In bocca possiede una trama equilibrata ed elegante con una bilanciata acidità, tannini delicati e finale di piacevole persistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miss Mondo viene dal Messico

Vanessa Ponce de Leon

Bellezza

Miss Mondo viene dal Messico

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Luci a led, fioccano le lamentele

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

Tragedia di Ancona

«Così controlliamo le discoteche di Parma»

Serie A

Solo un punto per il Parma

Intervista

Mario Biondi: «Un concerto a Parma mi emoziona sempre»

Fidenza

Acqua pubblica, presto due nuove fontane

LUTTO

Don Dino Cardinali, l'umiltà al servizio della Chiesa

FORNOVO

Oggi l'addio a Sara, volontaria per missione

CARIGNANO

Nuova vita per l'ex asilo

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto Classifica

1commento

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

4commenti

anteprima gazzetta

Strade al buio: monta la protesta in città. La mappa delle criticità Video

2commenti

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

Iniziativa record

Gli ultimi anolini solidali "fulminati" in dieci minuti: 130mila venduti in due giorni

Tizzano

Addio a Fattori, ruspista di Musiara morto a 55 anni

Treni

Nuovo orario, salta il «diretto» Parma-Torino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

ancona

Sei morti in discoteca: identificato il minore che ha spruzzato lo spray. Minacce al gestore

Catania

Coppia e due figli trovati morti: forse omicidio-suicidio

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep