16°

29°

Saperi e Sapori

Un dolce che si sta dimenticando. Ma che ricorda la nostra infanzia

Un dolce che si sta dimenticando. Ma che ricorda la nostra infanzia
Ricevi gratis le news
0

di Errica Tamani

Due gusci semisferici di pasta frolla, inzuppati nell’alchermes, cosparsi di zucchero semolato, tenuti insieme da una dolce crema golosa al cioccolato. Evocazione malinconica di un dolcetto delle feste, di una delle ingegnose merende che, in un tempo non troppo lontano, le nonne preparavano in casa. Chi ha vissuto la propria infanzia negli anni Ottanta già iniziava a vederle lentamente scomparire dagli scaffali dedicati ai dolciumi dei piccoli negozi alimentari di quartiere. Ma chi non ricorda le finte pesche?
 Simili per la forma ai baci di dama, rispetto ai quali hanno dimensioni più grandi, con la superficie colore rosso vivo, resa ruvida e imbiancata dai granelli di zucchero semolato, competono in bellezza con le pesche vere di cui sono imitatrici.

Una farcitura di cioccolato
La farcitura cremosa, in genere a base di cioccolato, può essere variata a piacere e sostituita con crema pasticcera, crema alla nocciola (la mitica Nutella, ad esempio), ma anche confettura. Per preparare la pasta per una dozzina di pesche finte, occorrono 1/2 kg di farina 00; due etti di zucchero semolato; due uova intere; un etto di burro (già ammorbidito); una bustina di lievito per dolci e cinque cucchiai di latte.  Non dimenticate l’alchermes (il massimo è quello di Santa Maria Novella) e lo zucchero per la copertura esterna, quanto basta. Si montano le uova con lo zucchero, quindi si mette il burro e il latte. Poi si aggiunge la farina e si impasta con le mani per impastare. Infine, si mette la bustina di lievito e si continua a impastare finché la pasta risulta priva di crepe. Nel frattempo si accende il forno a 180°C. Si formano delle palline, dovrebbero venirne 24 di circa 5-6 centimetri di diametro, e si dispongono su una placca ricoperta con la carta da forno, lasciando un po' di spazio tra l’una e l’altra, in modo che allargandosi e «crescendo» in forno non si appiccichino tra loro. Si porta il forno a 170° C e si inforna per una ventina di minuti. Intanto si fa la crema al cioccolato montando due tuorli d’uovo con quattro cucchiai di zucchero. Si incorporano un etto di cioccolato fondente sciolto e due cucchiai di farina, continuando a mescolare con la frusta. Si aggiunge mezzo litro di latte tiepido e sempre tenendo mescolato si mette sul fuoco e si porta a ebollizione, lasciando sobbollire per qualche minuto. Poi si fa raffreddare, girando la crema di tanto in tanto.

E ora scavare e riempire
Una volta sfornate le semisfere e raffreddate, si scava leggermente con un cucchiaino un po' di pasta al centro della parte piatta, si riempiono le cavità ottenute con la crema al cioccolato (o la Nutella o la confettura o la crema pasticcera) e si appaiano le metà.
Un piccolo stratagemma per sfornare semisfere già dotate di minicavità, si inserisce mezzo guscio di noce al centro dell’impasto che verrà estratto una volta sfornate. Si bagnano le «pesche» nell’alchermes e si passano nello zucchero. Si mettono le finte
pesche in frigorifero per almeno un’ora, e al momento di servirle, per renderle più realistiche, si possono decorare con foglioline verdi di zucchero.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

università

25 maggio: Laurea ad honorem a William Eaton in Ctf

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

"Amo Colorno"

Imbrattata ancora la stazione di Colorno

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv