14°

27°

Saperi e Sapori

Gusto- Ci fidiamo dei "gastroblogger"?

Gusto- Ci fidiamo dei "gastroblogger"?
Ricevi gratis le news
0

Chichibio

E' la rete, bellezza!» -e si può dire che funziona anche qui questa che è forse la frase più usata e abusata presa dal cinema americano. 
Quest'estate, infatti, ci si è accorti che la rete (il web, internet), anche per il settore alberghiero e della ristorazione, oltre che di informazioni utili e consigli preziosi, è piena di bufale, tarocchi, balle, quando non vere e proprie truffe, imbrogli grossolanamente architettati.  All'inizio furono le pantofole, quelle comode ciabatte di spugna che gli alberghi mettono a disposizione dei loro clienti, poi fu la volta delle bottiglie di vino: accadde, infatti, che molti albergatori romagnoli ricevettero la proposta di recensioni favorevoli su un sito di segnalazioni e consigli per clienti di alberghi e ristoranti (Tripadvisor, 45 milioni di visitatori mensili, un gigante internazionale del settore) se avessero acquistato un certo numero di pantofole.  E, se avesse ordinato un congruo numero di bottiglie di vino, un ristoratore fiorentino avrebbe ottenuto critiche positive per il suo ristorante. 
A cascata arrivano segnalazioni, proteste, minacce di denunce e di class action contro il sito: non è una novità, è una polemica antica (il Tribunale di Parigi ha indagato su Tripadvisor ed Expedia per pratiche sleali e ingannevoli; dall'autorità di controllo della pubblicità inglese sono arrivate censure ufficiali). Si sa, infatti, che molte recensioni o segnalazioni che compaiono sul web non sono veritiere, sono spesso scritte da concorrenti o detrattori o amici degli interessati, sempre che non facciano parte di un piano di pressioni o ricatti come quelli delle pantofole. 
E il fenomeno non riguarda solo il settore del cibo e dell'ospitalità: sul sito di «Amazon» (la grande libreria on line) il giallista Roger Jon Ellory, dopo essere stato smascherato, ha ammesso di aver pubblicato, sotto falso nome, recensioni favorevoli a un suo libro e stroncature per quelli di colleghi; sospetti per la stessa cosa aleggiano su Orlando Figes, storico del comunismo sovietico, mentre Todd Rutherford dichiara di scrivere a pagamento, sul suo «GettingBookReview.com», pezzi favorevoli per chiunque (secondo il “New York Times” guadagna 28.000 dollari al mese). 
Tornando al mondo della ristorazione, va detto che Tripadvisor, pur difendendo l'anonimato degli scritti in nome della libertà d'espressione e del diritto alla privacy degli utenti, ha messo in piedi un agguerrito gruppo di controllo sulle recensioni stesse che, tuttavia, non arriva  a garantire la veridicità di quanto viene scritto. Come orientarsi allora in questo dedalo di cose false e vere, come mettere insieme libertà d'espressione e salvaguardia del lavoro e della reputazione dei recensiti? La cosa non è semplice e il caso specifico è in evoluzione: certo aiuterà leggere sempre con attenzione e diffidare dai pareri entusiastici, come da quelli estremamente negativi e rancorosi; sarà utile cercare nello scritto particolari, anche minimi, che possano far capire se chi scrive in quel luogo c'è realmente stato e diffidare di ogni descrizione generica che potrebbe essere buona per ogni posto. Se il ristorante è conosciuto, sarà importante ritrovare nello scritto qualcosa che possa rimandare alla propria esperienza -e poi, come sempre, vale la regola aurea di ragionare con la propria testa, ricordando che sui blog scrive pure gente che non capisce nulla e che la rete, dietro la sua ricchezza e la sua libertà, nasconde anche molti  tranelli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

2commenti

Ballottaggi

Urne aperte a Salso: alle 12 ha votato il 18,36% Video

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

1commento

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

5commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

8commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

1commento

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

SOCIETA'

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

Cina

Distrugge Ferrari appena uscita dalla concessionaria

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse