20°

29°

Barilla

Ricerca e giornalismo: due premi per l'alimentazione sostenibile

Food Sustainability Media Award e BCFN YES!” (Young Earth Solutions)

Ricerca e giornalismo: due premi per l'alimentazione sostenibile
Ricevi gratis le news
0

Il Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) lancia due iniziative per premiare chi propone soluzioni concrete per rendere il sistema alimentare più sostenibile. Una è il Food Sustainability Media Award, lanciato insieme alla fondazione Thomson Reuters, che ha ufficialmente aperto le iscrizioni il 9 gennaio e che rappresenta un nuovo premio internazionale rivolto ai media che vogliono mettere in luce alcuni aspetti poco discussi della sostenibilità alimentare. L’altra iniziativa, invece, riguarda “BCFN, YES!” concorso per giovani ricercatori e dottorandi impegnati in progetti che puntino a risolvere i paradossi del nostro sistema alimentare, che a partire da oggi – 10 gennaio – potranno iscriversi e presentare i propri progetti.   

Il Food Sustainability Media Award è un premio destinato a giornalisti, blogger, freelance e singoli individui che vogliono presentare i propri lavori, sia inediti che già pubblicati, legati alla sicurezza alimentare, alla sostenibilità, all’agricoltura e alla nutrizione. Saranno accettati articoli, video e foto che puntano a far luce sui paradossi del sistema alimentare, denunciando e proponendo soluzioni per combattere la coesistenza di fame e obesità, lo spreco alimentare e lo sfruttamento della Terra.

Il premio, in particolare, si propone di far luce su tre paradossi che interessano il sistema alimentare mondiale:
Fame vs obesità – perché per ogni persona malnutrita nel mondo ce ne sono due che sono obese o sovrappeso
Cibo vs Carburante – perché un terzo del raccolto di cereali viene utilizzato per dare da mangiare agli animali o per produrre i biocarburanti, nonostante il problema della fame e della malnutrizione
Spreco vs Fame – perché ogni giorno vengono sprecati 1.3 miliardi di tonnellate di cibo commestibile, quattro volte la quantità necessaria a sfamare 795 milioni di persone malnutrite in tutto il mondo

Facendo leva sulla forza dei media, il premio si propone di focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla questione della sostenibilità alimentare, coinvolgendo un audience ampio e internazionale. “Per troppo tempo le questioni intorno alla sostenibilità alimentare sono state discusse da esperti del settore, tagliando fuori dal dibattito le persone comuni” ha dichiarato Monique Villa, amministratore delegato della Fondazione Thomson Reuters. “Con questo premio vogliamo avvicinare le persone comuni a tematiche che sostanzialmente riguardano ognuno di noi, e pensiamo che i media siano il mezzo migliore per raggiungere il nostro scopo”.

“Fin dall’inizio, BCFN ha lavorato per sensibilizzare sulla questione del cibo e della sostenibilità. Con questo premio ci auguriamo di alimentare il dibattito mondiale su questi temi, attraverso il fondamentale lavoro dei media – convenzionali e non – per informare il pubblico sul problema dei paradossi alimentari e provare a trovare delle soluzioni” ha dichiarato Guido Barilla, Presidente BCFN.

Il Food Sustainability Media Award si divide in tre categorie: giornalismo scritto, video e foto. Per ogni categoria verrà premiato un lavoro inedito e uno già pubblicato.

I vincitori premiati per un lavoro già pubblicato riceveranno un premio di 10.000 euro. I vincitori che presenteranno lavori inediti riceveranno come premio un viaggio completamente spesato per partecipare ad un corso di media training sulla sostenibilità alimentare organizzato dalla Fondazione Thomson Reuters. Inoltre, i lavori inediti dei vincitori verranno pubblicati sui siti della fondazione Thomson Reuters e della Fondazione BCFN, oltre a essere distribuiti attraverso l’agenzia di stampa di Reuters che conta circa un miliardo di lettori.

La giuria
Tutti i pezzi selezionati saranno valutati da una giuria d’eccellenza formata da professionisti di primo piano nel campo del giornalismo, della fotografia e delle politiche di sostenibilità alimentare. La giuria include:
Environment Correspondent at The Economist, Miranda Johnson
Senior Editor at National Geographic Brazil Ronaldo Ribeiro
Director of Partnerships, Advocacy and Capacity Development at the Food and Agriculture (FAO) Organisation of the United Nations, Marcela Villareal
Founder of Food Tank, Danielle Nierenberg
Director of La Repubblica, Mario Calabresi
Director of Global Advocacy for the Jamie Oliver Food Foundation, Olly Buston
Founder of the African Journal of Food, Agriculture, Nutrition and Development, Ruth Oniang’o
Director of Communications at the International Fund for Agricultural Development, Cassandra Waldon
Thomson Reuters Foundation Climate Editor, Laurie Goering

Consegna dei lavori
I pezzi potranno essere presentati dal 9 gennaio fino al 31 maggio 2017 e i partecipanti potranno iscriversi al contest attraverso il sito web del Food Sustainability Media Award www.goodfoodmediaaward.org. I vincitori di ogni categoria saranno annunciati durante l’ottavo Forum Internazionale della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) il 5 dicembre 2017.

TORNA “BCFN, YES!” IL CONCORSO DI BCFN CHE PREMIA I GIOVANI RICERCATORI
In parallelo al Food Sustainability Media Award, torna da oggi anche “BCFN YES!” (Young Earth Solutions) la competizione internazionale per giovani ricercatori, lanciata per la prima volta nel 2012 dal Barilla Center for Food & Nutrition, con l’obiettivo di premiare le migliori idee su “cibo e sostenibilità”.

Giovani dottorandi e ricercatori post-doc potranno presentare un progetto di ricerca per migliorare la sostenibilità del sistema alimentare: I vincitori riceveranno una borsa di ricerca del valore di 20.000 euro per un anno. Quest’anno, la borsa di ricerca sarà assegnata ad un massimo di tre team vincitori, per un valore totale massimo di 60.000.
Al “2017 BCFN YES! Research Grant Competition” possono partecipare sia individui che gruppi multidisciplinari e transnazionali di ricercatori, per un massimo di tre componenti per team. Il concorso incoraggia la partecipazione di team provenienti da diverse discipline e paesi che combinano le loro esperienze per un approccio innovativo.

Può partecipare chi ha concluso o ha un dottorato in corso, con una età massima di 35 anni al 31 dicembre 2017. Le proposte devono essere presentate online attraverso il sito web BCFN entro il 28 giugno 2017 alle 23:59 CET. La proposta di ricerca dovrà avere l’obiettivo di rendere maggiormente sostenibile uno o più temi del sistema agro-alimentare, in termini di aspetti ambientali, sociali, sanitari e/o economici.

Le aree di particolare interesse includono:
Le diete sane e sostenibili;
I sistemi alimentari urbani e le politiche alimentari;
L’agricoltura resiliente, i cambiamenti nell’uso del suolo e l’agro-ecologia;
il nesso tra cambiamento climatico, energia e cibo;
la gestione sostenibile dell’acqua;
le catene di approvvigionamento alimentare;
gli ecosistemi e I servizi ecosistemici;
gli stili di vita sani;
la riduzione dello spreco alimentare;
lo sviluppo delle politiche alimentari;
la sicurezza alimentare: disponibilità, accesso, utilizzo, stabilità;
le tecnologie e reti di comunicazione;
il coinvolgimento dei giovani e delle donne in agricoltura

l BCFN vuole sostenere studi che sono innovativi, hanno una promessa di grande impatto, e sono in grado di soddisfare le esigenze di ricerca globali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Trovata una scena di nudo di Marylin Monroe che si riteneva distrutta

Marylin Monroe

Cinema

Trovata una scena di nudo di Marylin Monroe che si riteneva distrutta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

CHICHIBIO

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Crolla il ponte Morandi sulla A10: 26 morti accertati, ma si cercano molti dispersi, 440 sfollati - Foto Video

GENOVA

Crolla il ponte Morandi sulla A10: 26 morti accertati, ma si cercano molti dispersi, 440 sfollati - Foto Video

Auto accartocciate, centinaia di soccorritori al lavoro. Il viceministro Rixi: "Tutto il ponte sarà demolito"

5commenti

FATTO DEL GIORNO

Collecchio: incredulità in paese per la morte di Rita Pissarotti

noceto

Teneva d'occhio i vicini per andare a rubare assegni dai loro libretti: arrestato

CALCIO

Storia, orgoglio e tradizione: ecco la prima maglia del Parma

1commento

maltempo

Pioggia e temperature in calo a Ferragosto

Temporali a macchia di leopardo, tra grandine e trombe d’aria

Parma

Blitz dei carabinieri al Parco Ducale: un arresto e cinque denunce Video

AMBIENTE

Laminam, avviata la valutazione di impatto ambientale

L'azienda ha presentato volontariamente l'istanza, come si era impegnata a fare

CALCIO

Il mercato del Parma: vicinissimo Rispoli, sogno Karamoh Video

trasporti pubblici

Autobus gratis per chi ha l'abbonamento del treno: istruzioni per l'uso

Le indicazioni della Regione per l'utilizzo dei nuovi abbonamenti integrati per cittadini, studenti e pendolari

Via Emilia Est

Barilla Center, raffica di furti in appartamento

1commento

furti

Roberto Lauria: "Grazie ai carabinieri ho ritrovato le bici rubate"

1commento

Colorno

Colto da malore dopo l'incidente, muore un pensionato

soccorso alpino

Lagoni, recuperate nella notte due escursioniste francesi

GAZZAREPORTER

Nuvoloni neri su Parma

Valtaro

Le storie degli strajè di successo

Allevatrice

Stefania Chittolini: «I miei campioni a quattro zampe»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Viadotto crollato: ecco gli itinerari per evitare Genova

Genova

Alcuni testimoni: "Un fulmine ha colpito il viadotto". Valerio Staffelli su Twitter: "Visti strani bagliori"

SPORT

PONTE CROLLATO

L'ex giocatore del Davide Capello tra i sopravvissuti di Genova

FORMULA 1

L'addio di Alonso: non correrà nel Circus nel 2019

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert