18°

Il piatto forte

I fagioli degli altri: gli «azuki» del sol levante

I fagioli degli altri: gli «azuki» del sol levante
Ricevi gratis le news
0

Errica Tamani

Paese che vai, fagiolo che trovi. Tra borlotti, cannellini, corona di Spagna, fagioli dell’occhio, zolfini, bianchi di Controne, e chi più ne ha più ne metta, non è poi così difficile comprendere come mai gli «azuki» (fagioli rossi giapponesi) siano per così dire snobbati da gran parte della popolazione italica e interessino invece i cultori di stili alimentari alternativi e orientaleggianti. 
Chiamati impropriamente «soia rossa», gli azuki sono fagioli veri e propri (in giapponese «azuki» vuol dire «fagioli piccoli»; mentre la soia viene identificata come «fagioli grandi»). Piccoli, sui cinque millimetri di lunghezza, gli «azuki» sono color rosso ruggine e hanno una caratteristica striatura bianca in corrispondenza del germe. Secondo la tradizione giapponese questi fagioli sono dei portafortuna - si credeva anche che tenessero lontani gli spiriti maligni- e non mancano mai sulla tavola delle occasioni speciali. Ma anche senza poteri magici, gli «azuki» si rivelano preziosi: più digeribili di altri legumi, sono ricchi di proteine e nonostante il loro sapore dolciastro, che ricorda quello delle patate dolci e delle castagne, sono poveri di zuccheri. Se in Occidente ci si limita, dopo averli tenuti a bagno almeno sei ore, a cuocerli e a usarli poi per zuppe e insalate varie, in Giappone proprio in virtù del loro gusto delicato, soprattutto dopo essere stati lavorati in una sorta di purea dolce che fa da «confettura» (vengono bolliti più volte con acqua e zucchero fino a creare una pasta cremosa), diventano la base o la farcitura di «dolci non dolci» tipici, come il «dora yaki», ossia, «gong cotto su calore diretto». 
Si racconta che questo dolce sia legato al samurai Benkei. Ferito gravemente dai nemici, sarebbe stato soccorso da una coppia anziana di contadini che utilizzò il gong come stampo da porre sul fuoco per cuocere un dolce da offrire al valoroso samurai. In effetti, il «dora yaki» ha la forma di un gong ma assomiglia più a uno yo-yo, fatto da due cerchi che ricordano i pancakes, inframmezzati dalla confettura di fagioli rossi. Per fare questi stravaganti pancakes si prepara la «kasutera», una pastella a base di uova, zucchero, miele, sakè, farina, un pizzico di bicarbonato e acqua. La si lascia cuocere in una padella antiaderente. Quando si formano delle bolle, è il momento di girare il disco dall’altro lato. Una volta cotti si accoppiano i dischi intercalando la confettura di «azuki». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel