-0°

fornovo

La birra artigianale «parla» giovane. Tanti produttori a Fornovo

La birra artigianale «parla» giovane. Tanti produttori a Fornovo

Prima edizione di Forum Beer a Fornovo

Ricevi gratis le news
0

 

Donatella Canali
Le birre artigianali conquistano Fornovo. Ha riscontrato un notevole interesse la prima edizione di «Forum Beer», Birra di birrai, primo appuntamento con la birra artigianale, organizzato dalla Pro loco con la consulenza di Birrificio del Ducato di Soragna e «I mat dal Cafè» di Fornovo. 
Un interesse che ha coinvolto innanzitutto i produttori, in arrivo non solo dalla nostra regione ma anche dal Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria e Lombardia: uno spaccato significativo di un settore che negli ultimi anni ha avuto una grande sviluppo, con la nascita di decine di nuove micro aziende in tutt’Italia, spesso in zone, ad esempio quella parmense, che hanno già una grande vocazione agroalimentare. Interesse anche da parte del pubblico, di tutte le età ma in molta parte costituito da giovani e ragazzi che apprezzano la qualità e che vogliono e approfondire la conoscenza di una bevanda molto diffusa tra le nuove generazioni. E da scoprire, in effetti, c’era tanto.
 Innumerevoli tipi di birra dalla più classica a quella ottenuta con processi diversi, come diversificate sono le tipologie di invecchiamento, gli aromi utilizzati dai produttori, le ispirazioni, da quella british a quella belga o ceca: frutto di ricerche, tentativi, per offrire sempre qualcosa di nuovo, da legare anche a periodi dell’anno, o particolari menù. Per distinguersi ed emergere tra tante proposte, la ricetta, come si è compreso dai commenti generali, è nel segno della qualità e della creatività. «Pratico una doppia fermentazione - spiega ad esempio Renzo, del birrificio Panil- su tutte le mie birre perchè ritengo sia l’unico metodo possibile di fare una buona birra in bottiglia. Nuovi gusti, o meglio, il recupero di gusti antichi, legnosi e vinosi, sono assolutamente da recuperare, poiché in fin dei conti, si tratta di un percorso mentale». Diverse anche le storie dei singoli mastri birrai, arrivati a questa professione da esperienze disparate, partendo in diversi casi da una produzione ‘famigliare’ per poi aprirsi al mercato. «Siamo partiti con un piccolo impianto di produzione casalinga, nella nostra cantina - spiegano infatti alcuni produttori - ed entusiasti del risultato, abbiamo iniziato a studiare le varie ricette, a selezionare gli ingredienti migliori e a seguire vari corsi sull'arte birraia».
 Comune a tutti la volontà di crescita e di confronto. L’appuntamento fornovese ha consentito ad esempio un momento di approfondimento, grazie alla partecipazione del dottor Tommaso Ganino, dell’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Scienze degli Alimenti, che ha illustrato agli addetti ai lavori una ricerca sul luppolo, che ha raccolto particolare interesse. 
Una prima edizione riuscita, dunque, che non mancherà di arricchirsi già dal prossimo anno. 
Donatella Canali

Le birre artigianali conquistano Fornovo. Ha riscontrato un notevole interesse la prima edizione di «Forum Beer», Birra di birrai, primo appuntamento con la birra artigianale, organizzato dalla Pro loco con la consulenza di Birrificio del Ducato di Soragna e «I mat dal Cafè» di Fornovo. Un interesse che ha coinvolto innanzitutto i produttori, in arrivo non solo dalla nostra regione ma anche dal Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria e Lombardia: uno spaccato significativo di un settore che negli ultimi anni ha avuto una grande sviluppo, con la nascita di decine di nuove micro aziende in tutt’Italia, spesso in zone, ad esempio quella parmense, che hanno già una grande vocazione agroalimentare. Interesse anche da parte del pubblico, di tutte le età ma in molta parte costituito da giovani e ragazzi che apprezzano la qualità e che vogliono e approfondire la conoscenza di una bevanda molto diffusa tra le nuove generazioni. E da scoprire, in effetti, c’era tanto. Innumerevoli tipi di birra dalla più classica a quella ottenuta con processi diversi, come diversificate sono le tipologie di invecchiamento, gli aromi utilizzati dai produttori, le ispirazioni, da quella british a quella belga o ceca: frutto di ricerche, tentativi, per offrire sempre qualcosa di nuovo, da legare anche a periodi dell’anno, o particolari menù. Per distinguersi ed emergere tra tante proposte, la ricetta, come si è compreso dai commenti generali, è nel segno della qualità e della creatività. «Pratico una doppia fermentazione - spiega ad esempio Renzo, del birrificio Panil- su tutte le mie birre perchè ritengo sia l’unico metodo possibile di fare una buona birra in bottiglia. Nuovi gusti, o meglio, il recupero di gusti antichi, legnosi e vinosi, sono assolutamente da recuperare, poiché in fin dei conti, si tratta di un percorso mentale». Diverse anche le storie dei singoli mastri birrai, arrivati a questa professione da esperienze disparate, partendo in diversi casi da una produzione ‘famigliare’ per poi aprirsi al mercato. «Siamo partiti con un piccolo impianto di produzione casalinga, nella nostra cantina - spiegano infatti alcuni produttori - ed entusiasti del risultato, abbiamo iniziato a studiare le varie ricette, a selezionare gli ingredienti migliori e a seguire vari corsi sull'arte birraia». Comune a tutti la volontà di crescita e di confronto. L’appuntamento fornovese ha consentito ad esempio un momento di approfondimento, grazie alla partecipazione del dottor Tommaso Ganino, dell’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Scienze degli Alimenti, che ha illustrato agli addetti ai lavori una ricerca sul luppolo, che ha raccolto particolare interesse. Una prima edizione riuscita, dunque, che non mancherà di arricchirsi già dal prossimo anno. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Flashdance,  il sogno anni '80 contagia tutti

Teatro Regio

Flashdance, il sogno anni '80 contagia tutti Le foto

Queen: "We will rock you", nuova data a Parma l'11 aprile

Foto d'archivio

Teatro Regio

"We will rock you": nuova data a Parma giovedì 11 aprile

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy

C'ERA UNA VOLTA

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy Video

Lealtrenotizie

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

Ospedale

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

COLLECCHIO

«Facciamo il controllo di vicinato». Ma è una truffa

VIA TORELLI

In arrivo una «gabbia» per filtrare i tifosi in curva Sud

Pizzicato in via Verdi

Ladro di bici finisce nei guai

A Solignano

Due ladri incastrati dalle telecamere

DIOCESI

Preti stabili e vocazioni in crescita: è la prima volta da decenni

ISTITUTO FERRARI

La merenda solidale che finanzia la ricerca contro i tumori

MOLESTIE

Tentò di baciare una 14enne sul bus: condannato

PARMENSE

Dopo l'Appennino e la Pedemontana, la neve sta arrivando a Parma. Allerta in A1 e A15  Manda le tue foto

Cinque centimetri di neve in Appennino, nevischio tra Fidenza, Parma e Bologna in A1

PARMA

Scontro auto-scooter in viale Partigiani d'Italia  Foto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ingoia un tagliaunghie: salvato un bimbo di 22 mesi Video

12tgparma

Ladri-vandali devastano la sede della squadra di calcio del Felino Video

12 TG PARMA

Caso Pesci: il Comune di Parma chiederà di costituirsi parte civile Video

2commenti

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

12tgparma

Parma facciamo squadra: 227mila euro per i bambini più fragili Video

salute

Alzheimer, all'Università di Parma 200mila dollari per una ricerca sulla proteina "sospetta"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il ritorno di Berlusconi. La sua sfida più difficile

di Luca Tentoni

1commento

ECONOMIA

Dove investire nel 2019? I suggerimenti di Amundi

ITALIA/MONDO

malattie

Influenza, mezzo milione di casi in una settimana: siamo vicini al picco

Salute

Troppi fritti potrebbero aumentare il rischio di morte

SPORT

Baseball

Marc Andrè Habeck è un giocatore del Parma Clima

CALCIO

Salvini: Milan-Napoli, si giocherà senza limitazioni

1commento

SOCIETA'

Regione Lombardia

Fido potrà essere tumulato nella stessa tomba del padrone

SPECIALE SPOSI

Un’organizzazione ideale per la giornata più bella

MOTORI

MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

MOTO

Kawasaki W800, il ritorno al Motor Bike Expo