13°

25°

Il piatto forte

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia
Ricevi gratis le news
0

di Errica Tamani

Da quando era una ciotola di legno utilizzata nel passato per l’assaggio del vino nelle cantine, la «cosèta» ne ha fatta di strada. Ora si parla di «Cosèta d’Or», la manifestazione prestigiosa che si svolge, da tredici anni, nella splendida Rocca di Sala Baganza. Al centro dell’attenzione, la malvasia, il vitigno più rappresentativo della zona, oggetto di una gara tra produttori locali. Come ogni anno, la malvasia di Sala Baganza ha ospitato alla Rocca un’altra malvasia. Quest’anno è toccata alla malvasia del Doge, ottenuta in quantità amatoriali da Michel Thoulouze, titolare del network francese Chanel La Cinq, che si è stabilito a Venezia, sulla bella isola di Sant’Erasmo e lì produce il suo biondo nettare.  Presenti anche due rappresentanti della Confrerie du Sabre d’Or, associazione che diffonde la cultura dello champagne, rinnovando l’uso di «decapitare» il collo della bottiglia con un colpo di sciabola inventato dagli ussari di Napoleone Bonaparte.
L’evento è stato anche caratterizzato dal convegno «Bollicine, caos felice?» a cui partecipavano come relatori Andrea Grignaffini, direttore di Spirito diVino, Sergio Calzetti, presidente del Consorzio Volontario per la tutela dei Vini dei Colli di Parma, Antonella Galli, giornalista di Bell’Italia (premiata con la Cosèta 2008), Andrea Zanlari, presidente della CCIAA di Parma e lo stesso Thoulouze che ha parlato della propria esperienza e della scelta di dissodare i terreni di Sant’Erasmo per piantare un antico ceppo istriano di malvasia che si coltivava nel 1600. Moderava l’incontro la giornalista Rosanna Ercole Mellone, ideatrice del progetto no profit Identità Immutate.
Durante l’incontro, l’amichevole confronto tra Grignaffini, sostenitore della tradizione delle “bollicine” come valore riconosciuto alla Malvasia salese e in quanto caos organizzato che, col suo movimento magico e la fragranza, provoca l’eccitamento sensoriale, e Zanlari presuaso che si debba guardare anche ad altre opportunità, aggiornate ai tempi, come quella di declinare la malvasia senza bollicine.
 Uno dei temi più sentiti è stato la partecipazione corale dei produttori al grande processo di diffusione culturale del prodotto enoico locale. Zanlari ha sottolineato con estrema fermezza l’urgenza di imparare a comunicare a 360 gradi quelle suggestioni che vino e territorio evocano. Il livello di eccellenza raggiunto oggi dalla malvasia, le farebbe meritare la massima visibilità.  Calzetti ha fornito tutte le cifre della malvasia e ha delineato l’azione del Consorzio. Antonella Galli, infine, ha parlato dell’intervento fondamentale della buona informazione, garanzia e veicolo per lo sviluppo di un’economia basata sulle risorse del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover