12°

24°

Il piatto forte

Torta fritta, cibo di strada dai tempi dei longobardi

Torta fritta, cibo di strada dai tempi dei longobardi
Ricevi gratis le news
0
Aerea e fragrante, impossibile associarla a una torta e raccontarla a chi vive fuori dalla nostra provincia. Eppure la torta fritta è lo street-food parmense per eccellenza. 
La sua storia molto probabilmente è legata alla cultura Longobarda e Celtica che già conosceva l’utilizzo del grasso di maiale, lo strutto, ingrediente base per la frittura di una sfoglia di pasta di pane stesa sottile e tagliata a pezzi. 
Un piatto ideale per un territorio, il nostro, spesso incupito da nebbie e freddo che con il suo calore fumante diventa il giusto corroborante low-price. In fondo l’accompagnamento è gradito ma non indispensabile. Se poi ne avanzava qualche fetta finiva dritta nella ciotola del latte della mattina successiva in barba a colesterolo e trigliceridi. 
Altri tempi per una «torta» che è una preparazione soprattutto salata, anche se esiste una versione dolce spolverizzata con zucchero e che si abbina a marmellate o creme. Ma torniamo alla tipologia salata molto conosciuta in tutta l’Emilia Romagna pur con nomi diversi secondo la provincia: gnocco fritto nel reggiano e modenese, crescentina nel bolognese, burtleîna (ma è molto differente) nel piacentino, pinzìn nel ferrarese. 
Tornando alla torta fritta nostrana, la si può gustare in due versioni: soffice con patate lessate schiacciate, farina, lievito di birra e latte; e croccante con solo farina, sale e acqua. Ma la difficoltà maggiore per questo cibo sta tutta nella frittura. Dato per scontato che anticamente si friggeva con strutto, oggi si usa, se non troviamo strutto fresco di ottima qualità, olio, meglio se di arachidi, in quanto l’extravergine d’oliva o l’olio d’oliva possono conferire al fritto un gusto particolare molto intenso. Per ottenere una torta fritta ad hoc, leggera, asciutta, croccante e saporita occorre utilizzare un recipiente fondo che contenga abbondante grasso portandolo a una giusta temperatura in modo da formare una crosta superficiale esterna. 
Non si conosce il periodo in cui fu inventata la frittura ma già attorno 600 a. C nella Bibbia nel Levitico si fa riferimento a diverse possibilità di cuocere il pane: al forno, sulla gratella e in padella. Successivamente, Plinio nel primo secolo d.C. cita una ricetta per affrontare le malattie della milza preparando uova tenute a bagno nell’aceto e poi fritte in olio.
 Così nei secoli a venire si apprende che la frittura era abbastanza comune nelle preparazioni culinarie anche per un’appetibilità  straordinaria. 
Tutto ciò nonostante il caratteristico sfrigolio che si spande nell’aria friggendo che spesso si associa all’idea di friggere all’inferno, pittoresca 
metafora, che rimane in piedi visti i dettati dietologici-nutrizionisti d’oggidì.  Andrea Grignaffini

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti