17°

27°

Il vino

Collio, scelte «bio» per i vini dell'estate

Collio, scelte «bio» per i vini dell'estate
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Un laboratorio di stili, di idee, di innovazione il Collio, da sempre un punto di riferimento per il mondo dei bianchi italiani. Ma il Collio non è riassumibile in queste poche parole: è anche una terra di impulsi, cambiamenti e tradizioni radicate nella storia di questa straordinaria regione vinicola. Che ci ha conquistati ancora una volta con un produttore che rappresenta al meglio bevibilità, freschezza, fragranza d’impatto e, ultimo ma non tale, rapporto qualità-prezzo.
 L’azienda agricola Coceani vede la luce verso la fine dell’800 per volontà di Alfonso Coceani.
Con l’acquisto di nuovi poderi, il lavoro è stato tramandato alle successive generazioni fino a metà degli anni ’80 (momento in cui tanti si sono rivolti a visioni fortemente moderniste), allorché Renzo ha dato una innovativa impronta all’attività agricola attraverso tecniche moderne ancorate però alla tradizione scegliendo di lavorare con metodo biologico.
Il biologico ha come principio il rispetto della terra, delle stagioni, del clima, dell’uso di sostanze naturali. Le tecniche di lavorazione si avvalgono delle condizioni geoclimatiche favorevoli seguendo il ritmo delle stagioni. Le concimazioni sono effettuate esclusivamente con letame solo se necessario e prodotti di origine minerale, vegetale e organico, escludendo pesticidi e fertilizzanti di sintesi chimica. In vigna si predilige il sistema di allevamento a quello a spalliera con cordone speronato o con Guyot. La potatura o il diradamento delle uve è utilizzato per contenere la quantità. Per ovviare a problemi di malattie della vite si continua nel solco della tradizione con l’uso di idrossido di rame  o zolfo. Con l’acquisto di nuovi vigneti tramutati in «bio» ha spostato le vendite soprattutto verso il Nord Europa, da tempo fautori di queste tecnologie. E’ la volta dell’ultima generazione della famiglia Coceani, Giulio e Alessandra, che continua con passione e impegno in questa filosofia lavorando strettamente a contatto con la terra per tornare alla natura. Oggi i vigneti sono localizzati a Capriva del Friuli al centro del Collio. Le uve vengono raccolte manualmente alle prime luci del mattino e portate subito in cantina dove subiscono un processo di raffreddamento. La vinificazione segue il disciplinare di Suolo e Salute in tutte le sue fasi.
 L’imbottigliamento avviene in atmosfera controllata di azoto seguendo i dettami del biologico. L’azienda ha realizzato una nuova cantina in parte incassata nel terreno per ottenere quelle condizioni climatiche ottimali per l’affinamento del vino.
I vini ottenuti seguendo il bio hanno caratteristiche di naturalità garantite dalla mancanza di fattori antinutrizionali e da residui di trattamenti tecnologici.
Se i bianchi sono un esempio di beva semplice ma perfettamente integra e pulita, cosa che sappiamo non sempre caratteristica primaria di vini prodotti con sistemi analoghi, i rossi non sono da meno: varietali netti, frutto dimensionato e acidità vivida.
 Perfetti per l’estate.


FRESCO PER FRESCO UN ROSÈ  «IDEALE PER LE DONNE>

Un inusuale Pinot nero
Da una donna, Cinzia Bordina dell’omonima azienda agricola, un Pinot Nero in rosa, il Ciabottino 2007 Fiore di Pesco – Rosso da Tavola, perfetto per le donne.
Una rarità dal Piemonte che stupisce davvero per i rimandi a quel fiore di pesco indicato nell’etichetta ma che poi vira sulla viola e su note fiorite. Tutta la fragranza del vitigno n questione, poi, in una bocca franca e fruttata dove la leggerezza si veste di finezza.
Un’altra maniera per percorrere le vie del Piemonte meno battuto e conosciuto per un’azienda che riserva ancora sorprese di cui racconteremo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design