13°

23°

Il piatto forte

Grandi bollicine e cassis. La nobiltà dell'aperitivo

Grandi bollicine e cassis. La nobiltà dell'aperitivo
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Champagne e religiosi: l’inizio di una leggenda. Nel Medioevo, infatti, le vigne furono difese grazie alle abbazie, così i terreni rimasero ben coltivati. Da un problema una rivoluzione: i vini dello Champagne avevano il brutto difetto di tendere a diventare «petillant», problema che opprimeva i vignaioli  che ricorrevano a ogni metodo per evitare l’inconveniente. Con il tempo qualcuno si accorse che forse non era un difetto, ma poteva essere un pregio. A quel qualcuno probabilmente si è voluto dare un nome: Dom Perignon. Per altro la leggenda vuole che lo stesso fosse vegetariano e pure astemio (il che rende a dir poco surreale la vicenda). Anche in questo caso come per lo Champagne e il mitico Dom Perignon, l’avvento del Kir è opera di un religioso. Siamo a Digione in Francia attorno agli anni Cinquanta, quando Canon Felix Kir, abate nonché sindaco della cittadina, è solito proporre ai suoi amici e ospiti un aperitivo molto piacevole, il Kir appunto. Persona piuttosto mondana, dotata di savoir faire, uomo di spirito e amante della compagnia offre questo suo aperitivo a base di Bourgogne Aligoté, vitigno a bacca bianca proprio delle regione, e di crema di cassis, un liquore ricavato dal ribes nero. Anche se conosciuto in precedenza con il nome di vin blanc-cassis, in breve tempo Kir diventa un cocktail di moda, per la sua facilità di preparazione visto che comprende solo due ingredienti. Molto, infatti, si deve proprio al religioso che per le sue capacità comunicative lo offre a personaggi famosi come Charles De Gaulle e Papa Giovanni XXIII che lo apprezzano con entusiasmo. In breve oltrepassa i confini nazionali diventando molto famoso in ogni parte del mondo e saranno poi i barman a creare altre versioni con l’aggiunta di nomi altisonanti. Così abbiamo due versioni in veste ufficiale: se si sostituisce al succitato vino bianco lo Champagne si fregerà del nome di Kir Royal, se insieme allo Champagne si aggiunge della crema di lampone al posto del cassis, si chiamerà Kir Imperial. Ma ecco altri modi di offrire il Kir: se si sostituisce il vino con sidro di Normandia sarà Kir Normand, se il sidro sarà bretone avremo il Kir bretone, se avremo solo sidro e calvados si chiamerà Cidre Royal e altre variazioni sul tema si possono sempre aggiornare. Una curiosità se il vino bianco è sostituito da vino rosso prende il nome di Comunardo. Ma in qualsiasi modo lo si voglia bere è un aperitivo pieno di fascino, dissetante, invitante e adatto a uomini e donne per la sua leggerezza e freschezza anche se è meglio berlo con moderazione per quella sua gradazione alcolica che si aggira attorno ai 16°.
Ecco servito un semplice aperitivo senza fronzoli ma solo molto
freddo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno