19°

Il piatto forte

La riscoperta della pecora «inventata» dai Borboni

La riscoperta della pecora «inventata» dai Borboni
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

La pecora dalla nobile figura Profilo nobile, muso arrotondato, lana folta. Questa è la pecora cornigliese, una razza antica, originaria delle nostre montagne. I primi esemplari furono ottenuti all’epoca dei Borboni, quando si vollero creare animali che fossero più sfruttabili per la lana, incrociando razze locali alle pregiate Merinos. Il censimento di quest’anno conta appena 500 esemplari ma la volontà è quella di preservare e mettere a conoscenza gli abitanti della nostra provincia di questa rara specie. Le peculiarità più riconosciute sono la longevità, la prolificità e la produzione di carne, essendo la cornigliese un animale massiccio con masse muscolari compatte e scarsa adiposità. E’ una pecora multiforme, duttile ai trattamenti, saporita e intrigante come carne, resistente come lana, interessante come latte. Il suo essere molteplice negli utilizzi incentiva ancora maggiormente la possibilità di renderla partecipe di un circuito di vendita a livello locale e non solo. Grazie specialmente alla Provincia, ma anche al Parco delle valli del Cedra e della Parma, alla Camera di Commercio, all’Università e ad Apa, l’evento si è reso concreto, e a fine di questo mese, si assisterà alla pubblicazione di un ricettario ad hoc, oltre che alla degustazione di piatti in ristoranti aderenti all’iniziativa e felici di poter contribuire alla valorizzazione di un prodotto che, oltre ai nostri più conosciuti brand parmigiani nel mondo, tanto ha da farsi conoscere e da farsi apprezzare. Diversamente da quanto si potrebbe pensare, la carne della «cornigliese» ha caratteristiche tutto fuorché impegnative. Se il selvatico talvolta tende a prevalere su tutte le altre sensazioni, in questo caso, se preparata a dovere, la carne di pecora risulta essere davvero piacevole al palato. Tantissime possono essere le coniugazioni possibili, si tratta di una carne che certamente deve essere presa in mano con attenzioni differenti rispetto al più classico manzo o maiale, tuttavia il risultato è  garantito. La consistenza è tenera, il profumo ci ricorda quello della macchia mediterranea con tocchi ovini, ma è un richiamo delicato, la carne risulta morbida e poliedrica. Certo, la cottura deve essere lenta per i pezzi più impegnativi, la pazienza non deve mancare. L’importante è rispettarne la carne, non sovrastarla con condimenti grevi, non lavarla se non il necessario. L’unico consiglio è quello di lasciarsi coinvolgere da quest’esperienza nuova. Bisogna contribuire alla nostra autenticità territoriale ma anche a quella gastronomica; un buon punto di partenza è la conoscenza delle nostre tipicità, e oltre a questo, fondamentale è far si che queste siano conosciute, apprezzate, e perché no, diventino anche motivo di orgoglio cittadino.

-La ricetta
Battuta a coltello di filetto di pecora Cornigliese
Ingredienti per 4 persone
600 g di filetto
60 cl di panna
50 g di Parmigiano Reggiano
20 g di tartufo nero di Fragno
Olio extravergine di oliva
Sale
In una padella versare un filo d’olio, aggiungere il Parmigiano grattugiato, il tartufo a lamelle e sale quanto basta quindi far restringere la salsa. Tagliare a fettine sottili il filetto, inserirlo in un coppapasta ottenendo dei dischetti che posizioneremo sul piatto. Versare la salsa sopra il filetto e cospargerla con tartufo nero.    
Ricetta dell’Antica Cereria di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno