16°

28°

Il piatto forte

DOP e IGP: 165 prodotti

Ricevi gratis le news
0

Al 31 dicembre 2007 - secondo i dati Istat - i   prodotti DOP e IGP riconosciuti ammontano a 165, 10 in più   rispetto alla stessa data dell’anno precedente; di questi 160   risultano attivi (8 prodotti in più rispetto al 2006).   Analizzando la classificazione tipologica delle specialità   agroalimentari, risulta che i settori più rappresentati sono gli   ortofrutticoli e cereali, gli olii extravergine di oliva, i   formaggi e le preparazioni di carni, che comprendono   rispettivamente 53, 38, 33 e 29 prodotti. Gli altri settori   (carni, altri prodotti di origine animale, aceti diversi dagli   aceti di vino, prodotti di panetteria, spezie e olii essenziali)   raggruppano complessivamente 12 specialità.  

Le aziende agricole e i trasformatori che operano nell’ambito   della filiera dei prodotti di qualità DOP e IGP sono,   rispettivamente, 75.448 e 6.034. Nel confronto con l’anno   precedente si registra un forte aumento delle aziende agricole   (+12.909 unità, pari a +20,6%) a fronte di una crescita più   contenuta dei trasformatori (+353 unità, pari a +6,2%). Le   aziende coltivano una superficie di 128.100 ettari (+3.842 ettari,   pari a +3,1%, rispetto al 2006), le cui produzioni vegetali   formano, tal quali o trasformate, 94 specialità DOP e IGP attive.   Esse gestiscono inoltre 44.390 allevamenti (+10.588 unità, pari a   +31,3%), le cui produzioni animali conseguite costituiscono,   sempre tal quali o trasformate, altri 66 prodotti di qualità   attivi.  Le aziende sono più numerose nei settori dei formaggi (33.311   unità, che gestiscono 35.269 allevamenti), degli olii   extravergine di oliva (17.632 unità, che coltivano 84.513 ettari)   e degli ortofrutticoli e cereali (16.024 unità, che coltivano   42.744 ettari).   I trasformatori sono maggiormente presenti nella lavorazione dei   formaggi, degli olii extravergine di oliva e delle carni, settori   che registrano, rispettivamente, 1.951, 1.413 e 916 operatori.

Gli   operatori sono localizzati prevalentemente nelle regioni   settentrionali, con il 52,8% delle aziende e il 52,5% dei   trasformatori. Sempre nel Nord è ubicato anche il 58,5% degli   allevamenti, mentre oltre il 50% della superficie nazionale   coltivata si trova nelle regioni centrali.   Rispetto al 2006 gli incrementi maggiori si verificano nel   Mezzogiorno, dove aumentano sia le aziende (+11.737 unità, pari a   +180,7%) e i trasformatori (+172 operatori, pari a 14,0%) sia gli   allevamenti (+11.305 strutture, pari a +406,4%) e la superficie   (+5.331 ettari, pari a +27,5%). Mentre gli operatori e le   strutture produttive risultano storicamente radicate e più   diffuse nel Nord, si assiste ad un progressivo rafforzamento dei   prodotti di qualità nelle regioni meridionali, specialmente nelle   Isole.   (ITALPRESS). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

2commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

4commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"