10°

24°

Il piatto forte

Aromatica frizzantezza. La malvasia cresce ancora

Aromatica frizzantezza. La malvasia cresce ancora
Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini
Sala Baganza torna a essere la capitale della Malvasia come da antiche tradizioni. La zona è quella giusta: lo dimostrano anche le due vittorie della Coséta d’Or 2011 che hanno visto sugli allori Celso Salati (con la versione secca e anche quella amabile) e Calzetti (per la seconda consecutiva volta premiato come miglior malvasia d’antan. Sala Baganza diventa anche il luogo dove fare il punto sulla vendemmia a posteriori.
Ce lo conferma Massimo Volpari, praticamente da sempre degustatore per «Slow Food» della zona emiliana: «La degustazione è stata lo specchio dell’annata 2010,  un’annata generalmente non facile dove i vini in generale sono parsi sottotono nell’espressione olfattiva pur mantenendo un buon livello medio. E’ mancata in tutti i campioni quella spinta aromatica che unita ad una scioltezza gustativa caratterizza la malvasia frizzante di Parma nelle sue migliori espressioni. In passato il problema maggiore (non solo a Parma) di questo vino dalla spiccata aromaticità, era quello di una grevità olfattiva e un finale dalla chiusura eccessivamente amara. Negli ultimi anni questi difetti, dovuti a una non perfetta maturità dell’uva, a rese per ceppo molto elevate, unite all’impossibilità di proteggere il vino dall’ossidazione soprattutto in fase di pre-imbottigliamento sono in gran parte spariti. Una maggiore cura in vigneto e in fase di vendemmia, una maggiore attenzione in fase di vinificazione (criomacerazione, pressature soffici utilizzo di presse a polmone) hanno portato ad un notevole salto nella gran parte delle bottiglie proposte. La malvasia frizzante se ben vinificata pur giocando sulla freschezza e sulla semplicità è in grado di proporre vini dotati di finezza e dal ricco corredo aromatico (fiori, agrumi, frutta, erbe sino alle spezie) davvero inusuali in vini di questa tipologia. A un buon vino frizzante si chiede fragranza olfattiva, riconoscibilità, dinamica gustativa e piacevolezza di beva. Tutte caratteristiche che le migliori espressioni di malvasia hanno dimostrato di avere. E che le permettono di essere così versatile sulla cucina, e soprattutto sui prodotti parmigiani».
 Sulla stessa lunghezza d’onda Valentino Ramelli, da sempre un osservatore attentissimo dei nostri vini anche in virtù del suo ruolo di degustatore per le commissioni DOC.
«Il netto miglioramento raggiunto negli ultimi anni dalla nostra malvasia vivace, dovrebbe indurre i nostri produttori a cercare di superare i confini provinciali, valorizzando il perfetto abbinamento ad esempio ai  salumi della zona (pensiamo solo al prosciutto di Parma e al culatello di Zibello) ormai molto apprezzati e conosciuti per le loro tipicità organolettiche nei migliori locali d’Italia e del mondo.»
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Record store day»: tre giorni con dj set al vinile

PGN

«Record store day»: tre giorni con dj set al vinile

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

15commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

METEO

Londra verso i 28-29 gradi, ma previsioni indicano che non dura

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

trasporti

Anche in Italia parte la sperimentazione delle auto senza pilota

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery