13°

25°

Il piatto forte

Non farà gli occhi languidi. Ma in tavola piace a tutti

Non farà gli occhi languidi. Ma in tavola piace a tutti
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Una delle più belle livree dell’orbe terracqueo culinario per un pesce che piace a chi ama il mare più pronunciato e profondo: la triglia. Con la sua veste rossa-aranciato impreziosita da strisce giallo-oro, dai riflessi bianco-argenteo sul ventre e due simpatici codini sul mento (detti barbigli). Un pesce che si pesca nel Mare Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico Orientale, in due versioni: di scoglio (Mullus surmuletus), e di fango o di sabbia secondo la provenienza (Mullus barbatus). La triglia è un pesce conosciuto e apprezzato fin dall’antichità e si racconta una leggenda nella patria dei discendenti del Dragone, di tanti secoli orsono. Sembra che la sua provenienza sia il Mar della Cina e andando indietro di diversi millenni, Tri-li-ha, Mandarino delle Azzurre Distese si presentava con il suo bellissimo mantello rosso e oro al suo popolo acquatico. Un giorno vide una bellissima aringa che nuotava con grazia e sensualità e subito prese a desiderarla, ma venne informato che era la favorita del Kan Phe-sce. L’innamorato non desistette, ma decise  di conquistarla recandosi  nella grotta dove viveva l’amata. L’aringa appena vide arrivare una barba divisa in due su un muso a punta e due occhioni languidi, facendo il pesce cascamorto, si mise a ridere fragorosamente tanto da allarmare i suoi custodi che arrestarono lo sfortunato Tri-li-ha. Subito condannato a morte, ma salvato in extremis dalla bella aringa che disse al suo Mandarino che a vedere quel buffo muso si era divertita moltissimo. Così l’innamorato fu cacciato in esilio nel fango più profondo ma con la possibilità di espatriare verso l’Oceano Atlantico e il nostro Mare Mediterraneo. E da qui il detto: fare gli occhi di triglia. Gli antichi Romani grandi estimatori di buona cucina la gustavano in un modo che ai giorni nostri diremmo, piuttosto barbaro. Appena pescate vive le facevano deporre in recipienti di vetro dove le infelici potevano ancora sguazzare e i commensali le pescavano ancora vie e se le mangiavano così, senza neppure eviscerarle.
D’altra parte questa è una delle sue caratteristiche che la rende così cara ai gourmet più raffinati, poi la sua carne: soda, compatta, dal sapore intenso.
E’ commercializzata tutto l’anno, ma si deve prestare attenzione alla massima freschezza: essendo un pesce molto delicato occorre usare cautela quando si pulisce, in primis togliendo le squame con accortezza per evitare che si rompa. Le più piccole fritte danno il meglio di sé. Di dimensioni maggiori sono accattivanti alla griglia, essendo un pesce non magrissimo, e in umido. Va da sé che anche appena saltata in padella, in questo caso non dalla parte della pelle per non rovinarla.                               

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

2commenti

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

1commento

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

1commento

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Evento

Francobolli, monete e scatti dal passato in mostra a S.Pancrazio Foto

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

evento

28 aprile (1 maggio) in Pilotta torna lo Street Food Festival

GAZZAREPORTER

Autobus in fiamme: l'incendio "in diretta" Video

1commento

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

6commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Dopo 40 anni il dna incastra un serial killer in California

app

Europa, i minori di 16 anni non potranno accedere a WhatsApp Video

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti