14°

26°

Il vino

Malvasie di Parma alla ribalta

Malvasie di Parma alla ribalta
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Ancora Parma alla ribalta della stampa nazionale. Sei Malvasie in degustazione su «Spirito diVino»: Callas 2006 di Monte delle Vigne, Le Rose 2004 di Amedei, Eden Passito 2005 di Carra, Maria Luigia 2006 di Palazzo, Malvasia dell’Emilia 2005 di Donati e Malvasia Grand Cru Forte Rigoni 2006 di Ario. E a proposito di Malvasia segnaliamo la vittoria (all’unanimità) della Malvasia dolce di Villa Bianca al tradizionale concorso svoltosi a Maiatico, sei campioni in gara e discreto livello generale nonostante un periodo non certo ottimale per la degustazione di un vino non proprio celebre per la sua durata nel tempo.

Tra gli «amatori» solita performance per Zileri, da anni tra i migliori produttori artigianali di Malvasia con le nuances stilistiche di un tempo che fu. Dopo la Malvasia declinata in secca e in amabile è la volta di un rosso. Sul «Gambero Rosso» di settembre ecco un focus sul Nabucco 2006 di Monte delle Vigne. Questa la scheda scritta sulla rubrica Doctor Wine dal neo direttore Daniele Cernilli: «Da uva barbera per l’80% e merlot per il 20%. Deriva dagli splendidi vigneti situati tra Parma e Fornovo che Paolo Pizzarotti, industriale edile con la passione per il vino, ha voluto realizzare nella sua azienda Monte delle Vigne. Il nome chiaramente verdiano, vuole sottolineare il fatto che il vino vuole appartenere a un territorio e a una cultura. Ha colore rubino molto intenso e concentrato e profumi intensi, avvolgenti, ancora leggermente gestiti dal legno, ma con note di viola e di fragola già perfettamente percettibili. Il sapore è pieno, piacevole, ben sostenuto dalla classica componente di acidità della Barbera, ovviamente controbilanciata in parte dalla morbidezza del Merlot. Servitelo a 18°, con risotto alla parmigiana con tartufo bianco, faraona arrosto, guancia di manzo brasata al vino rosso. Voto 86».

RONER DALLA DISTILLAZIONE ALLA MAGIA DEL PINOT NERO- Rossi dal lago di Caldaro
La vista spazia fra le incantevoli colline dell’Alto Adige meridionale i cui versanti sono ricoperti da splendidi vigneti. Siamo al numero 1 della «strada del Vino» nella Tenuta Ritterhof della famiglia Roner, da cui si gode il panorama di un paesaggio straordinariamente avvincente aperto sul Lago di Caldaro.  La famiglia Roner, noti distillatori altoatesini, dal 1999 gestisce i vigneti e la cantina prefiggendosi come risultato finale la qualità ottenuta dalla cura di ogni singolo dettaglio, in questa piccola azienda gestita con amore e passione nel solco delle tradizioni in cui si fonde l’amore per la natura in vigna con le moderne tecnologie vinicole.
La tipologia del terreno, ciottoloso e argilloso, unita a un clima mediterraneo consentono di produrre uve succose dalle quali si ottengono vini morbidi e robusti.  Terreni scelti, uve selezionate, vinificazione delicata, affinamento in barrique e in botti tradizionali di legno, imbottigliamento limitato solo alle migliori annate sono le caratteristiche dei vini della linea Crescendo.
La linea Ritterhof comprende vini bianchi e rossi tipici dell’Alto Adige caratterizzati dai diversi microclimi. Pinot Noir Crescendo 2005 è stato giudicato come il miglior Pinot Nero d’Italia alla Pinot Noir Cup.  Una giuria internazionale della rivista «Wein Gourmet» lo ha scelto tra 547 vini di alta gamma.  Ritterhof Pinot Noir è ricavato da uve selezionate, affinato in botte di legno, si presenta di un bel colore rosso granato brillante, al naso un mix di frutta a polpa rossa e note speziate su un plafond «distillato». In bocca rivela una struttura e una potenza davvero fuori dalla norma.  Un Pinot Nero che può far discutere ma che colpisce per personalità esuberante.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

3commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

4commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

bullismo

Offese al prof a Lucca: perquisiti i sei indagati Video

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia