15°

26°

Il piatto forte

Ha un cuore dolcissimo. E in tavola perde le spine

Ha un cuore dolcissimo. E in tavola perde le spine
Ricevi gratis le news
0

 Un cuore dolce in una scorza ostica, la succulenza interna resa croccante da mille grumi: la doppia anima del fico d’India. Frutto tra i più scomodi ma golosi come ben sanno in Sicilia dove la sua coltivazione si concentra soprattutto tra Piazza Armerina, Caltagirone e San Cono, di cui è diventato l’emblema tanto da dedicargli una sagra in ottobre. Un frutto particolare che cresce spontaneamente in terreni aridi o semiaridi in tutto il bacino del Mediterraneo, e che proprio in Sicilia e in Sardegna ha coltivazione elettiva e che origina nell’altopiano del Messico dove gli Atzechi la consideravano sacra.  Attorno al 1500, portata dagli spagnoli, arriverà in Europa dove si diffonde facilmente. Il nome gli fu dato da Cristoforo Colombo in onore di quell’India che voleva raggiungere. Il nome scientifico è Opuntia ficus-indica: una pianta erbacea le cui radici sono formate da foglie carnose; le pale, che si sovrappongono danno vita alla caratteristica forma di albero senza tronchi e senza rami. E’ dotata di rami articolati in cladodi (sono pale che immagazzinano acqua per i periodi siccitosi), carnosi e ricoperti da piccoli nodi spinosi, i fiori nascono sui bordi dei cladodi, i petali sono di un bellissimo colore giallo arancio, i frutti hanno forma ovoidale di colore che virano dal giallo al violetto la cui superficie è ricoperta di spine, buccia spessa e polpa dello stesso colore della parte esterna, ed è ricca di semi all’interno. E’ una pianta che si adatta a terreni rocciosi e siccitosi, dove vive molto a lungo, crescendo facilmente fino ai 5 metri d’altezza. Fruttifica da agosto all’autunno inoltrato, i primi frutti sono abbondanti, piccoli e dolci e vengono diradati per lasciare spazio alla seconda produzione autunnale, gli scozzolati, i migliori in assoluto. In Italia abbiamo alcune cultivar: la gialla o surfarina, la più diffusa, la rossa o sanguigna e la bianca o muscaredda. Il fico d’India non necessita di cure particolari dall’uomo e neppure di aiuti chimici per fruttificare e vivere. Spesso questo frutto è poco sfruttato dai mercati lontani dai luoghi di produzione per le abbondanti spine che lo ricoprono necessitando pertanto molta attenzione a maneggiarlo. Oggi, in Sicilia viene effettuata la despinatura con macchinari che attraverso la spazzolatura e l’aspirazione tolgono le  spine dal frutto, diventando così più appetibile per il mercato. 

Il fico d’India si mangia semplicemente: è dolce, saporito, succoso; ma trova largo impiego anche in gelateria e in liquoreria, inoltre si presta ad essere trasformato in sciroppo, in confettura, in candito, in mostarda. In Sardegna si prepara anche una buonissima sapa di fico d’India, tanto da avere ottenuto il riconoscimento di Prodotto Tradizionale.  Andrea Grignaffini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia