19°

Il vino

Le isole felici del vino: quando il vignaiolo è un eroe dei fumetti

Le isole felici del vino: quando il vignaiolo è un eroe dei fumetti
Ricevi gratis le news
1

di Andrea Grignaffini

Oggi volgiamo lo sguardo a un’Italia enoica sui generis, alle piccolissime isole sparse nei nostri mari.
Partiamo da Capraia e scendiamo verso Linosa, Panarea, Favignano, Vulcano, Stromboli, e poi verso Carloforte nell’arcipelago del Sulcis, saliamo in Laguna Veneta a Mazzorbo e scopriamo una realtà di uomini eroici e passionari citati già da Luigi Veronelli come «angeli matti» per l’indomita caparbietà a ripristinare quelle viti abbandonate nel corso di anni se non di decenni.
Coltivare vigne e produrre vino in piccolissimi lembi di terre scoscese, sferzate dal vento marino e circondati dal mare non è stata un’impresa facile e neppure molto remunerativa, ma ha permesso di riscoprire una viticoltura insulare qualitativamente seconda a nessuno.
Merito di uomini che sono tornati a vinificare con vitigni come aleatico, moscato di Alessandria, biancolella, calabrese, ansonaco, giunchese, vermentino, carignano, e altri producendo vini bianchi, rossi, passiti conosciuti non solo da comprovati degustatori, ma anche da una clientela di affidabili estimatori.
Così in queste piccole isole sono nate nuove aziende in un momento storico in cui in tante altre realtà si sono riscontrate con enormi difficoltà di sopravvivenza.
Un passo importante e di valore è stato riunire i diversi vignaioli insulari, sparsi nelle varie isolette, e fare squadra per presentarsi alle manifestazioni vitivinicole insieme e far conoscere vini sempre più legati a quei piccoli territori aspri sì ma dai prodotti così unici e irripetibili altrove. Così questi piccoli intraprendenti viticoltori si stanno organizzando in un’Associazione di produttori dei vini delle piccole isole. E la storia non finisce qui.
Josko Gravner a fumetti «...Di Josko ho mille interviste indebite fatte durante le mie visite... quando Josko parla è difficile non dare il meritato rispetto all’Uomo che è». Così è nato il progetto di Mauro Mendrelli, che ha voluto tessere il primo fumetto attorno al mondo del vino e dedicarlo a colui che più lo ha ispirato, il sig. Gravner, che conosce personalmente sin dal lontano 1999.
Mauro Mendrelli non nasce né fumettista né sommelier, eppure nel corso della sua esistenza deve aver sentito a un certo punto l’urgenza del dover dare forma a un’opera, e che restituisse l’autorevolezza e l’identità di uno dei più importanti signori del vino, Josko Gravner, appunto. Il formato del fumetto ha permesso a Mendrelli di tagliare e cucire a mò di sceneggiatura la vita di un uomo straordinario, di cui esce adesso il terzo albo.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    27 Maggio @ 11.23

    grazie per il regalo che mi ha fatto

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel